Il conflitto di interessi delle ragazze di Silvio, il pagamento delle prestazioni avveniva anche con visite mediche.


Dice un investigatore che testimonia al processo dove l’utilizzatore finale è imputato per prostituzione minorile.
Alcune sono prostitute che offrono prestazioni sessuali dietro remunerazione, soldi o altre utilità: case, posti di lavoro, macchine, vacanze, carriere politiche e, l’ho tenuta per ultima: visite mediche.
Ora se una delle fanciulle addette alla soddisfazione dell’utilizzatore finale  avesse preso qualche malattia sessuale da un altro cliente, dato che erano di bocca buona in tutti i sensi bastava far vedere il cammello e loro si mettevano al lavoro, ed avesse avuto bisogno di una visita ginecologica entrava in conflitto di interessi con il proprio lavoro. Pagavano prima o dopo la visita in natura, se il ginecologo era infoiato come l’utilizzatore finale o qualche suo amico di festini, oppure aspettava l’esito degli esami e faceva la visita a credito?
Le ragazze in questione non sono troppo affidabili come si sa prima vogliono vedere il cammello ma, il ginecologo era l’unico che doveva dare  il cammello a credito, senza nemmeno avere una ricevuta perchè, come tutti sappiamo, le orgettine in questione non rilasciano ricevuta.
Chissà se qualche ginecologo amico dell’utilizzatore finale avanza ancora qualche prestazione o se la magnanimità del benefattore di prostitute ha provveduto, oltre a pagare l’affitto, le bollette, il bollo della macchina, la benzina ecc.ecc. Ha provveduto a pagare anche il cammello che il ginecologo, per forza maggiore, ha dovuto dare a credito.
L’unico caso in cui si sono rovesciate le parti, invece di essere le ragazze a vedere il cammello prima della prestazione si possono aver portato via il cammello con tutte le gobbe senza prestazione, in attesa degli esami di idoneità sanitaria.
Ma guarda la vita come è strana alle volte, anche se non mi meraviglio più di niente da quando ho visto una maggioranza fasciopiduista e nazileghista votare compatta sul fatto di essere convinti che Ruby Rubacuori fosse la nipote di Mubarak e non una prostituta, minorenne, che ha già ricevuto dei riconoscimenti che se non sono il Nobel della prostituzione valgono almeno l’Oscar, non per niente a Messina la chiamavano: la bocca del deserto. Il Rommel del servizio, orale, al battacchio.  

Annunci

3 Risposte

  1. Reblogged this on i cittadini prima di tutto.

  2. […] finale  avesse preso qualche malattia sessuale da un… Continua a leggere la notizia: Il conflitto di interessi delle ragazze di Silvio, il pagamento delle prestazioni avveniva anche con… Fonte: […]

  3. Eh eh, Natalino, che malizioso sei… Silvio pagava loro visite ginecologiche che ne accertassero la perdurante illibatezza: se qualcuna trasgrediva, via di corsa e senza tanti complimenti… Ad Arcore entrano solo le sosia di Santa Maria Goretti!!!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: