Se Napolitano, che ho criticato aspramente, ha perso se ne deduce che ha vinto il pregiudicato. Ringrazio il Pd e Grillo..


2581743283Dico Grillo perchè nel M5S c’è qualcuno che ragiona, che si confronta con la realtà e la affronta per quello che è e non che dovrebbe essere.
Se nella mia terra ci sono i sassi devo seminare comunque, se voglio mangiare, non posso aspettare che si trasformi nella pianura padana al rischio di morire di fame.
Criticare i politici è tanto, troppo, facile ma il problema è il che fare e quello che vuole fare Grillo per me è incomprensibile.
Ho letto il post contro Napolitano e l’invito di Grillo: «Lui ha perso la partita, ma si ostina a negarlo come chi avendo sempre vinto (o almeno pareggiato) non riesce a darsi pace per la sconfitta. Si alzi dal tavolo di gioco, e prima di uscire, spenga le luci del Quirinale».
Volete dirmi che Grillo è disposto ad andare alle elezioni con il porcellum dopo che lo ha massacrato per anni nella speranza di vincerle?
Allora è un Berlusconi al pesto, cambia il sugo ma la pasta è la stessa.
Anch’io volevo la luna, come Ingrao, ed ho lottato duramente per una società diversa. Ho lottato e mi sono impegnato tutti i giorni, passo per passo e metro per metro eppure ho perso ma non ho mai smesso e non mi sono mai ritirato, offeso, nell’attesa che la luna venisse da me.
Caro Grillo gli italiani sono questi ed è con questi che dobbiamo cercare di cambiare le cose.
Nessuno ha la verità in tasca ed anche le tue verità sono comunque e sempre parziali non basta affibbiare un soprannome, generalmente disprezzante, ad ogni politico che cerca di cambiare le cose.
Non difendo Letta, non difendo Napolitano, non difendo il Pd, non difendo nemmeno te se è per questo, perchè ho ben altro da fare.
Innanzi tutto difendo me stesso e la mia sopravvivenza per quanto posso. Ho un figlio che ha dovuto emigrare al quale non frega un cazzo di tutte le polemiche che la politica propone, comprese le tue, senza arrivare mai a quagliare, al dunque.
Un dunque qualsiasi non la “mia” luna, un dunque che faccia fare un passo in avanti alla situazione, superi la paralisi.
Questo l’ho scritto il 20 febbraio del 2013, siamo al 28 settembre e la situazione è sempre la stessa. Paralisi.

Abbiate pazienza, ancora pochi giorni e poi cambierà tutto. Saremo tutti colpiti dalla paralisi di un paese che non sa dove andare e si illude per l’ennesima volta che ci sia un salvatore della Patria.

 

Eppure qualcuno dei tuoi eletti, toccata la situazione con mano e nel rispetto delle regole della nostra Costituzione, ha cercato di farti capire che la soluzione non è nel dar fuoco al fienile ed alla casa ma non c’è stato niente da fare, li hai subito tacciati di tradimento, espulsi.
Io non ho i tuoi soldi, la tua barca o la tua villa, non ho le possibilità nè il tempo per aspettare che il M5S abbia la maggioranza assoluta e ci faccia vivere nel Paese dei balocchi. Non ho nemmeno genitori che possano fare welfare a mio favore, visto che lo Stato non ci pensa nemmeno. Anzi, mi taglia pure la pensione senza nemmeno pensare che con la mia pensione ho fatto l’ welfare che non ha fatto il governo o lo stato.
Probabilmente le migliaia di giovani che ti seguono vogliono anche loro la “loro” luna e li capisco, quello che non capisco è come ci vogliono arrivare.
Io resto convinto che il problema di fondo della politica è economico, di equità, uguaglianza ed è qui che casca l’asino, tutti gli asini che si sono succeduti.
Se non mettiamo in discussione il capitalismo finanziario parassita non cambierà mai niente e l’unico che può farlo è un pensiero di sinistra, esempi ce ne sono pur con i loro difetti, sono comunque meglio dei pensieri di destra adatti solo allo sfruttamento del proletariato e della massa.
Ed è per questo che non mi fido, non posso fidarmi di chi considera superati la destra e la sinistra, di chi considera politica di sinistra la politica del Pd cadendo nella propaganda che il pregiudicato piduista semina da oltre un ventennio. Siamo tutti uguali e quindi io sono più uguale degli altri. Il migliore.
Tanti compagni mi scrivono: smettila di prendertela con il M5S, dicono tante cose giuste. Hanno ragione infatti io me la prendo con Grillo che dirà anche cose giuste ma passeggia sulla strada sbagliata come quella di puntare ad elezioni con il porcellum.
Può anche darsi che il mio pensiero sia sconfitto, il mio credere che un progetto di sinistra sia il futuro e la salvezza dopo 500 anni di capitalismo spinto, ma è la mia luna alla quale non voglio assolutamente rinunciare.
Anche i Partigiani hanno corso il rischio, molti di loro non hanno nemmeno visto e vissuto la liberazione, io rischio molto meno ed è grazie a loro se ho passato la mia vita nella lotta e nell’impegno nonostante le mazzate che ho preso da fascistelli di ritorno e dalla polizia. Alludo ai tempi delle lotte in piazza.
Tanto, sia per chi ha sempre ragione e le sue certezze, come per chi è pieno di dubbi come arriverà comunque a livella ma votare con il porcellum no, è una cosa da Berlusconi al pesto.
Letta non mi piace ma tra Letta ed Alfano Letta tutta la vita.
Confido in loro:

M5S, ribelli: sì a governo di scopo
«Al limite con Letta…»

 

13 Risposte

  1. Ripuliamo il Parlamento dalla merda, rifacciamo questa legge elettorale in fretta e si ritorni a votare. E tutti quelli che hanno a cuore le sorti del paese e delle generazioni future si diano da fare finché si è in tempo. Io sono al tramonto ed ho conosciuto e vissuto le miserie dell’ultima guerra. Mi adatterò di nuovo. Ma tremo per i giovani con i loro telefonini demenziali ed i loro giochetti inconcludenti che non riescono a capire cosa stia capitando a questo paese!

  2. […] si trasformi nella pianura padana al rischio di morire di […] Continua a leggere la notizia: Se Napolitano, che ho criticato aspramente, ha perso se ne deduce che ha vinto il pregiudicato. Ring… Fonte: […]

  3. Sono con te e capisco la tua amarezza che è anche la mia e di altre migliaia di Italiani, prendersela con Grillo che è l’unico che sta cercando di dare uno scossone mi sembra sbagliato però, questo sistema elettorale mi pare che non lo vogliono cambiare altrimenti lo avrebbero già fatto, nonostante questo con una vigorosa maggioranza si possono vincere le elezioni e iniziare davvero a cambiare qualcosa, tocca a noi ad un certo punto dare la spallata quando ci vuole e se ne siamo convinti di volere questo cambiamento riusciremo anche a convincere gli altri…

  4. L PORCELLUM LO VOLETE VOI POLITICANTI NON RACCONTATE FREGNACCE COME AL SOLITO!SIETE VOI CHE VOLETE ANDARE AL VOTO CON IL PORCELLUM!

  5. Se la scelta è tra Letta e Alfano ho capito perché qui oramai si vola così basso… Sarà pure chiedere la luna, ma poi magari si ottiene almeno un pezzo di cielo, secondo noti principi di idea che si realizza… Mi piace molto il suo blog, penso che se un quarto degli italiani avesse il suo spirito critico magari le cose sarebbero andate diversamente. Ma secondo me gli elettori di sinistra hanno sbagliato (tra le altre cose) a demonizzare in questo modo il M5S, per il semplice fatto che il M5S porta avanti il concetto di sinistra in Italia. Con tutti i problemi relativi, sicuro, ma con un entusiasmo e uno spirito che raramente ho visto negli ultimi anni in questo Paese (la Lega ha portato avanti con lo stesso entusiasmo iniziale molte battaglie legate a concetti di razzismo e intolleranza, quindi con premesse lontane dal mio pensiero), dicevo, Paese in cui la sinistra radicale è diventata così autoreferenziale da essere estromessa dal parlamento o da avere percentuali di rappresentanza abbastanza risibili (chi è che chiede la luna, quindi?), il PD ha continuato a rincorrere il centro democristiano svilendosi completamente e dimenticando quelle che sono le sue radici (ma il processo che ha portato a questo non lasciava presagire niente di buono); per questo a mio avviso è necessario fare un salto qualitativo e lasciar perdere chi si continua a proclamare “sinistra” ma per un motivo o per un altro ne ha ben poche caratteristiche. Io provo a fidarmi, i ragazzi mi convincono.
    Saluti.

    • Condivido molte delle sue riflessioni nel commento. L’unica cosa che non mi convince è che il M5S porti avanti il concetto di sinistra in Italia, anzi. Considerano superate sia la destra che la sinistra, il capitalismo no ed è questo il guaio.
      Le politiche di destra e di sinistra sono diverse e la sinistra non è certamente rappresentata dal Pd.
      Saluti.

      • Chiedo scusa per l’insistenza, ma ci tenevo a fare una precisazione: sono assolutamente d’accordo col fatto che la sinistra non è rappresentata dal PD, e che le politiche di destra e sinistra siano diverse. Il punto per me sta proprio qua. Il governo delle larghe intese ha dimostrato che LA DESTRA E LA SINISTRA ITALIANE ATTUALI hanno sostanzialmente programmi/interessi/convergenze molto simili. La sinistra “storica” in Italia, si è tagliata fuori dal discorso politico, con un fondamentale distacco dal mondo reale che ha causato una scomparsa politica che si protrae oramai da qualche anno. Anche Ingroia appartiene a mio avviso a questa categoria, di chi pensa, tra l’altro, che basta che un’idea sia buona per vincere, senza bisogno di portarla avanti con forza e convinzione. Molti punti in comune tra Ingroia e M5S. Poche tra PD e M5S. E’ un problema di definizione: il PD ha “abbindolato” per decenni (prima si chiamavano DS, ecc…, ma transeat) i suoi elettori, identificandosi con la sinistra italiana (con tutte quelle pippe tipo la sinistra riformista/progressista). In questo penso che facciano bene quelli del M5S a dire: “lasciamo stare destra e sinistra, ci hanno fregato con questa storia”. Parliamo dei contenuti. Parliamo del singolo. Parliamo dell’uomo.
        Saluti.
        Michele

  6. Se non fosse per questi farabutti oggi voteremmo col mattarellum.
    Grillo si è espresso votando per l abolizione del porcellum (mozione giachetti).
    Non raccontare favole.
    Grillo favorevole al porcellum!!!
    Fa vomitare questa lettura. Sia se è in mala o buona fede.
    Grillo sa che questi maiali non la vogliono cambiare la legge elettorale!
    La menano da anni con questa storia ma
    NON LA FARANNO E GRILLO NON PUÒ FARLA DA SOLO.
    QUINDI AL VOTO SUBITO E FACCIAMOLA FINITA!
    Questo ha detto Grillo.
    Pane al pane.
    A me prudono le mani. Voglio mettere la mia x su questo impero del male.
    Qualunque cosa pur di ripulire il tempio della democrazia da questo schifo.

    • Se vuoi ripulire il tempio della democrazia con uno straccio sporco fai pure, sarà arduo.
      Per quanto riguarda la mozione Giachetti oggi sui giornali ci sono le motivazioni.
      Non le condivido ma in democrazia, in attesa che tutti votino M5S, contano.
      Andiamo pure al voto subito e, come ho scritto prima delle ultime elezioni, andremo verso la paralisi.
      Come prima, come adesso, più di prima.
      So che la politica mi tocca anche se non voglio, lo so da oltre 50 anni, ma adesso ho cose più serie alle quali pensare.

      • Intanto grazie della risposta.
        Non mi rispondi quasi mai. 8)
        Letta ha mentito in mondovisione da Fazio sul porcellum.
        Come in parte fai tu in questo spazio digitale diffondendo false percezioni.
        Le votazioni sull abolizione del porcellum e il ritorno al mattarellum sono disponibili a chiunque.
        Chiunque può verificare cosa hanno votato m5s, sel e giachetti.
        E che il pd e pdl hanno votato per mantenere il porcellum in vita.
        Non voglio pensare che ti informi coi tg di regime. Se fai così ti aiuto io a vederci chiaro.
        Le votazioni parlano chiaro.
        Letta è un bugiardo diffamatore.
        Per la tua onestà intellettuale spero che ammetterai che il porcellum è in piedi non per volontà di Grillo ma per responsabilità di pd e pdl. Loro ingessano il paese. Loro la menano da anni con “le riforme”! E aumentano solo accise e tasse.
        Non possiamo più attendere.
        Serve immediatamente un nuovo esecutivo.
        L impero del male è al capolinea.
        Hanno provato a resistere barricandosi e mischiandosi a formare una colossale merda politico-mafiosa. Ma si sono scannati tra loro ancora una volta, fregandosene del paese e dei cittadini.
        È finita!
        Straccio sporco lo dirai dopo una legislatura.
        È finita!
        MANDIAMOLI TUTTI A CASA!!!

  7. E’ l’unica cosa che mi trova d’accordo. Non festeggio l’eventuale salvataggio del governo Letta festeggio la possibile implosione del Pdl e del pregiudicato.
    Ma non è ancora detto, il bandito ha risorse infinite.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: