Sono un pragmatico idealista. Qualcuno potrebbe pensare opportunista. Ex militante del Pci invito tutti i miei ex compagni che votano Pd a lasciarli affondare da soli.


indexHo scritto decine di volte che tutta la direzione del Pd messa insieme non vale l’unghia del dito mignolo di Pajetta figuriamoci di Berlinguer.
Bersani, che pure ho votato alle primarie aperte per fare in modo che il Pd non andasse al centro, lo sta portando addirittura a destra.
Ieri ho scritto su Facebook:
Non è possibile discutere, accennare, cercare il nome del prossimo presidente della Repubblica con la P2.
Bersani non fare questa cazzata.
Puntualmente l’ha fatta. Nel fare cazzate è più puntuale della Lombardi e di Crimi ma loro giustificati dal fatto che sono novelli, lui e dall’arroganza lei. Ma questa non è una giustificazione.
Il Pd deve perdere qualche milione di voti ed è quello che questa dirigenza incapace e sorda ai voleri della base sta facendo con tutto l’impegno.
L’ultima cosa che doveva fare Bersani era un accordo con il Pdl,  un abbraccio mortale ancora più forte di quello che ha ricevuto quando sono arrivati gli ex democristiani.
Nell’ultimo ventennio il progetto della P2 ha tentato in tutti i modi di abbattere la Repubblica democratica nei suoi pilastri costituiti dai poteri separati a garanzia della democrazia.
Per poco non riusciva il colpo di Stato che gli è stato impedito non dall’opposizione ma dalla crisi economica della quale sono i maggiori responsabili.
Per fermare la P2 abbiamo pagato un prezzo altissimo sul piano economico con il governo Monti, il Pd ha mostrato senso dello Stato votando tutte, o quasi, le porcate di Monti.
Mentre il Pdl preparava la rivincita facendo cadere il governo Monti la direzione del Pd, inetta ed incapace, preparava il suicidio elettorale salvandosi solo grazie allo zoccolo duro degli ex comunisti che hanno creduto in Bersani.
Io credo che Bersani sia una persona onesta ma c’è un problema, è un incapace, non ce la fa.
Ho sempre preferito avere a che fare, nella vita, con i figli di puttana perchè so dove vogliono arrivare e so come difendermi, dove colpirli.
Ma di fronte all’ignoranza sono indifeso, l’ignorante incapace ti spiazza, non sai mai dove vuole arrivare perchè non lo sa nemmeno lui. Guidato dalla sua incapacità di intendere le cose le stravolge e diventa deleterio per tutti.
Già con la bicamerale e la superbia di D’Alema si sono fatti fregare dal piduista, non ho mai creduto agli inciuci perchè non ci sono stati, D’Alema si credeva più furbo del bandito piduista ed invece è stato fregato.
Pensavo che la lezione fosse servita ma devo prendere atto che Bersani ed il suo gruppo dirigente fanno parte di quelli che ti spiazzano per incapacità mista ad ignoranza, mai come nell’ultimo periodo abbiamo avuto l’occasione di mettere la P2, il piduista tessera 1816 fuori dai giochi politici e Bersani che fa?
Cerca un accordo con lui.
Non sono imbufalito perchè ha avuto ragione Grillo, sono incazzato con me stesso perchè ho sbagliato valutazione su Bersani mai avrei pensato che fosse così stupido.
Ho altre idee politicamente e sono lontano da Renzi quanto sono lontano da Bersani. Prendo atto che il Pd ha perso l’ennesima occasione e faccio notare che nell’ultimo ventennio mai ci sono stati i numeri in parlamento per fare tutto quello che non è stato fatto sino adesso, quando ha vinto ha vinto di poco rimaneno di fatto impotente, senza forze, vittima dei ricatti interni.
Questa volta i numeri c’erano, ci sono, e se è vero che Bersani ha cercato un nome condiviso con la P2 confermo che politicamente è più imbecille di me.
A questo punto non mi resta che sperare nei franchi tiratori, nella base e nei grandi elettori c’è una rivolta e Bersani non è Grillo, non ha il carisma di Grillo, non riuscirà ad imporre ai suoi la linea da mantenere nelle votazioni.
Sono un illuso ottimista ma anche se avessi ragione sarebbe una ragione a metà, monca, perchè Bersani con questa scelta ha perso la faccia. Deve dimettersi e scomparire dalla vita pubblica.
Di incapaci a governare ne abbiamo avuti a centinaia, adesso basta.
Essendo un pragmatico che vuole ribaltare le cose, fare in modo che l’Italia diventi un Paese normale non escludo che senza una proposta forte da parte della sinistra la prossima volta mi decida a votare per il M5S giusto per vedere l’effetto che fa.
Magari mi iscrivo pure in modo di portare avanti dall’interno le idee di sinistra e ripulire il M5S dai residui di qualunquismo e di fascismo che lo inquinano.
Pragmatico e presuntuoso ma senza sogni non si va da nessuna parte.
La priorità assoluta che abbiamo noi italiani è affondare Berlusconi se Bersani vuole affogare con lui faccia pure, spero che i grandi elettori del Pd siano franchi tiratori dalla mira infallibile e li mandino a fondo insieme.
Incrocio le dita e attendo fiducioso, la speranza è l’ultima a morire.
Pensate che Marini piace pure a Giovanardi, li unisce la fede cattolica autentico cancro della politica nostrana, la prova del nove che non può e non deve diventare Presidente della Repubblica.

Annunci

22 Risposte

  1. Ma tu credi che sia Berasani il problema? e allora devo proprio dirti che sei proprio tonto (o tonta?). Bersani è quello che ci ha messo la faccia in questa sciagurata scelta, ma il problema non è lui. Guarda chi c’è dietro di lui, altro che Bersani il colpevole!!

    • Io coinvolgo tutto il gruppo dirigente del Pd, le dietrologie per vendere i giornali non mi interessano. Bersani ci mette la faccia? Ed io mi rivolgo a lui.
      Non ho mai vissuto di dietrologie e scrivo di P2 basandomi sui fatti.
      Il resto lo lascioa te, scava, indaga, scopri. Fai quello che ti pare.

  2. pare evidente e assolutamente da fare iscriversi al M5S o a SEL, per portare avanti la tua bandiera… (che condivido) ciao !
    Rossana.

  3. condivido quello che dici, comunque io avevo già votato vendola alle primarie……. e insisterò, comunque l’occasione persa la pagheremo tutti.

  4. SEL o M5S… la via d’uscita

  5. Qui il Pd ha dimostrato con il proprio voto di essere anche lui la Casta.
    Purtroppo ha dimostrato di essere un Pdmenoelle.
    Basta aver guardato ieri Rosy Bindi per capire la genialità delle menti politiche che hanno portato a questa scelta sopraffina.
    Sono in pena per chi detiene il potere da 2O anni nel pd poichè stavolta per fare dispetto alla moglie si.sono sparati sui genitali. Chi comanda nel pd si nasconde dietro bersani.
    È orache vadano a casa da dalema fino a finocchiaro.
    Adesso capisco perche berlusconi è sempre resuscitato in italia.
    Mi sembrano che.nn hanno capito.la lezione delle scorse elezioni dove hanno perso milioni di voti.
    E l arroganza della binetti ieri dalla gruber chiarisce tutto.

    Capisco anche perchè non han votato le leggi sulle frequenze tv, conflitto di interessi, legge elettorale, taglio province, costi stabdard

    • purtroppo appare vero quello che diceva il silvietto e cioè che senza il PDL, il PD non avrebbe nulla da dire… appare evidente il perchè non abbia mai fatto nulla di serio per sconfiggere definitivamente il centro-destra… fin dai tempi di Genova 2001, quando si “defilò” da tutto… assente nei processi contro l’ILVA, assente nei processi contro la Tyssen, assente nei processi contro l’amianto… insomma sto PD… dov’è ???? chi l’ha mai visto nelle manifestazioni antimafia !!!!!!!!!!!!!! oppure nelle manifestazioni contro il ponte sullo stretto… MAI VISTO !!!

      • Qualcuno si era illuso che con la fuoriuscita dal Pd della Binetti e Rutelli le margherite appassissero.
        Non è così. Ne devono uscire ancora tante.

      • però adesso bisogna fare i conti perchè non si può riconsegnare il Paese a questa banda di sfaciatori dell’Italia del PDL…

      • il Pd mi sembra quello specchio (sfacciato) che riflette e risponde cantanto a Mary Poppins nel film omonimo

  6. Però da oggi in poi spero che il Pd non debba più vivere di rendita come “partito dei buoni” ma debba guadagnsrsi con i fatti il suo essere socialista e per i più in difficoltà.
    Non basta che ci sia uno peggio di te perchè tu sia votabile.
    Questa è l arroganza del pd che tra l altro gli ha fatto perders le elezioni più facili della storia d italia con un berlusconi praticamente scomparso.
    Complimenti ai geni sopraffini cervelli politici della dirigenza del pd.
    Tutti questi sforzi per avere Marini al Quirinale.
    Ma che vi ho votato a fare?
    Purtroppo sono talmente geni che il pd stesso si spaccherà dopo l arroganza della binetti dalema e quelli che hanno.incastrato bersani. Quindi non sanno nemmeno fare i conti a casa propria.
    Bisonga che la dirigenza del pd cambi. Fuori i vecchi geni soloni e i giovani raccomandati a dirigere la.tv youdem del pd per 9000 euro al mese.
    Adesso basta. State distruggendo il vostro stesso partito.

  7. Tutto giusto solo che fino a ieri pensavo che solo il.pdl fosse il partito dello status quo.
    Da oggi invece sembra che il pd sia anche lui il partito dello status quo.
    .
    A questo punto nel pd serve un ricambio generazionale e la sostituzione dello zoccolo duro.dei.suoi vecchi dirigenti.
    A questo punto è diventata una questione generazionale più antropologica che politica.
    Hanno perso da 8 anni il sentire dei loro stessi elettori. Sono sconnessi con la reLtà.
    C’è bisogno di una nuova guardia che sia in connessione con la vita reale delle sofferenze della gente.
    E non con i problemi di ditta interna e di ruoli nella dirigenza etc etc.
    Da oggi vanno sorvegliati che siano socialisti nel senso puro del termine.

  8. Il commento di cui sopra in realtà lo dovevo postare al post : “premeso che prodi. . .”
    Errata corrige.

  9. Sono di sinistra da sempre, ma non credo al PD. In realtà è un partito di ex (ex comunisti + ex democristiani) male amalgamati, i cui dirigenti hanno smarrito il senso del rapporto con la gente e sono diventati professionisti della politica, ben retribuiti. Quello che serve è un partito seriamente riformista, alternativo alla destra, che cerchi di eliminare l’inquinamento e la deriva antidemocratica rappresentata da Berlusconi nella vita politica italiana. Ci vuole un Partito Socialista come nel resto d’Europa. Purtroppo in Italia questo nome è stato “sputtanato”

    • E’ quello che penso anch’io, non ho mai considerato il Pd di sinistra, questo lo lascio dire a Berlusconi.
      Putroppo i partiti di sinistra si sono dissolti in mille rivoli, non c’è un un dirigente in grado di fare una sintesi accettabile.

  10. Nel PCI ero un riformista e tutti mi criticavano, perchè ero di “destra”. Ora quelli stessi mi danno dell’estremista di sinistra, perchè dicono che non ha più senso essere socialisti e che loro sono liberaldemocratici (???), Invidio i francesi che almeno hanno un partito socialista e, qualche volta, vincono, come adesso, col governo del compagno Hollande. Stupidamente ho votato PD, non lo farò mai più. Possibile che in Italia dove siamo i “peggiori della classe” vogliamo sempre distinguerci con supponenza.
    Velti

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: