Guardate che il web crea dei disturbati, qualche migliaio di mi piace e perdi la testa ti senti un fenomeno. Non puoi illudere milioni di persone e poi non prenderti le responsabilità che la vittoria ti ha assegnato.


imagesBersani morto che parla è una provocazione idiota anche se per giustificare tale delirio si vanno a recuperare tutti i giudizi negativi, offensivi che può avere detto Bersani o qualche altro del Pd.
Il novello Attila di Genova vuole fare terra bruciata di tutto per non prendersi le responsabilità che nessuno gli ha ordinato di prendersi?
Così facendo ha illuso milioni di giovani che credono veramente di cambiare le cose.
E’ una strategia per arrivare alla maggioranza assoluta grazie al populismo ed alla politica fallimentare dell’ultimo ventennio?
Anche il nazionalsocialismo ha usato la stessa strategia, ha bloccato la Germania finchè Hitler non ha avuto l’incarico di guidare il governo.
Una strategia da dittatore e non credo che Grillo sia un dittatore, almeno fuori dal movimento dove si comporta da papa con tanto di scomuniche.
Siamo alla prova dei fatti, questa non è una comparsata a Sanremo, memorabile come quella con la battuta sui socialisti. Qui si fa sul serio e non si può, non si deve, cambiare la Costituzione per permettere al Movimento 5 Stelle di chiamarsi fuori da ogni dialogo possibile. Si può partire dalle proposte condivisibili, nessuno obbliga di votare quello che non si può condividere.
Ho letto il programma del M5S e ci sono cose condivisibili che si possono fare in un mese: legge elettorale, taglio dei parlamentari e degli stipendi ecc.ecc.
Ne ho scritto un post che se volete potete leggere qui:

Dato che nel Pd non hanno capito una mazza mi sforzo di fare volontariato per i suoi dirigenti. Bersani, leggimi!

So che nel web c’è una petizione di una ragazza che ha votato il M5S che riporto, non prima di commentare che secondo me ha più testa lei, nel senso di cervello, che capelli Grillo.
Messa online alle 15, ha gia’ superato le 5.500 adesioni una petizione, sulla piattaforma Change.org, che chiede a Beppe Grillo di votare la fiducia al futuro governo. “Caro @beppe_grillo dai la fiducia al Governo per cambiare l’Italia. #GrilloDammiFiducia” e’ il titolo della petizione, e il numero di firme aumenta di secondo in secondo (mezz’ora fa era poco sopra le 800).

E’ la stessa promotrice, Viola Tesi, fiorentina, 24 anni, quasi laureata in Relazioni internazionali ma al momento in attesa di lavorare in una gelateria (“mi piacerebbe aprirne una”), a spiegare il senso del suo appello a Grillo: “sono molto preoccupata per il futuro del mio paese e quindi anche per il mio. L’esito di queste elezioni ha gettato un po’ tutti nel panico, ho votato il 5 Stelle e non mi aspettavo che prendesse cosi’ tanti voti. Grillo -dice all’Adnkronos- ora deve passare dalle parole ai fatti: si vota qualcuno per mandarlo al governo, non per farne cadere uno”.

E se invece Grillo non desse la fiducia al governo che verra’? “non so se lo rivoterei -dice Tesi- credo di no. Ho delle perplessita’, l’ho votato per vedere se fa veramente cio’ che ha promesso. Per adesso siamo ancora alle parole, alle dichiarazioni a effetto. Aspetto la prima scadenza parlamentare, che doverebbe essere appunto la fiducia, e’ li’ che si vedra’ se c’e’ responsabilita’ o no”.

Si vota qualcuno per mandarlo al governo non per farne cadere uno. Giusto.
L’atteggiamento, mi auguro che non sia una strategia perchè non avrebbe niente di buono nemmeno sul piano democratico, di Grillo va bene per andare allo sfascio, buttare via l’acqia sporca con dentro il bambino.
Teniamo presente che se Grillo fa saltare al banco, per puntare alla maggioranza assoluta, significherebbe andare a votare con la porcata di legge elettorale che i fascisti e la lega ci hanno imposto.
Sarebbe il primo schiaffone che Grillo-Casaleggio rifilano a tutte le donne che hanno votato il M5S convinte di cambiare, per i maschi sarebbe un autentico calcio nei coglioni.
Non so se sono stato chiaro.
Grillo non mi è mai piaciuto, ma ha vinto.  Non lo dico per lui ma per i milioni di giovani che lo hanno seguito, gli hanno creduto convinti di cambiare le cose.
Il loro voto, la loro fiducia va rispettata non calpestata.
In Sicilia può reggere la posizione che il M5S sta mantenendo ma per fare un governo è necessario ottenere un voto di fiducia da parte di una maggioranza sia alla Camera che al Senato.
Al Senato astenersi significa votare contro, mentre è possibile farlo alla Camera, lo dice la Costituzione.
Ora dico subito che la Costituzione è intoccabile, non è mai stata applicata compiutamente e per varie ragioni ma è la migliore Costituzione che ci sia al mondo.
A Grillo fanno schifo tutti i giornali, tutti i giornalisti che sono incapaci o venduti, in parte ha ragione perchè quando è uscito dalla sua villa per parlare con loro, sminuendoli se non offendendoli, sono rimasti ad ascoltarlo invece di mandarlo affanculo e lasciarlo solo con il suo ego come un pirla qualsiasi.
Ma questo è un fatto marginale sono problemi loro.
Non è marginale ciò che Grillo ha detto loro sul portone della villa in merito alla Costituzione, più o meno che è vecchiotta ed andrebbe aggiornata.
Ad oggi l’unico che ha da dire della Costituzione e della separazione dei poteri è il puttaniere, pedofilo, evasore, corruttore, piduista che è stato il capo di governo che ci ha condotti nella palude.
Lui, i suoi leccapiedi, i suoi avvocati, le sue orgettine e qualche pirla del centrosinistra che gli è andato dietro per sentirsi di moda o considerato da personaggi come Sallusti.
Grillo ha la stessa visione della democrazia che ha Berlusconi?
Forse  sono simili nella gestione dei loro movimenti/partiti, ma non penso che questo sia un complimento per Grillo.
Noi, io, amo la democrazia anche quando mi dice che ho perso. Da qui ad un uomo solo al comando ce ne corre, credo che se prospettiva diventasse questa sarebbero in milioni a non essere d’accordo, in un modo o nell’altro non labbiamo permesso al piduista non vedo perchè dovremmo permetterlo a Grillo.
Perchè fa delle belle battute feroci?
Siamo partigiani, partigiani della Costituzione, alla dittatura abbiamo già dato.

Annunci

70 Risposte

  1. prima di tutto, la ragazza di cui parli è una iscritta al pd.
    ma cosa vai blaterando, bersani vuole un dialogo?…ok.
    vogliamo parlare di questo?
    1 – Legge anticorruzione
    2 – Reddito di cittadinanza
    3 – Abolizione dei contributi pubblici ai partiti (retroattivi da queste elezioni)
    4 – Abolizione immediata dei finanziamenti diretti e indiretti ai giornali
    5 – Introduzione del referendum propositivo e senza quorum
    6 – Referendum sulla permanenza nell’euro
    7 – Obbligatorietà della discussione di ogni legge di iniziativa popolare in Parlamento con voto palese
    8 – Una sola rete televisiva pubblica, senza pubblicità, indipendente dai partiti
    9 – Elezione diretta dei candidati alla Camera o al Senato
    10 – Istituzione di un politometro per la verifica di arricchimenti illeciti da parte della classe politica negli ultimi vent’anni
    11 – Massimo di due mandati elettivi
    12 – Legge sul conflitto di interesse
    13 – Misure immediate per il rilancio della piccola e media impresa sul modello francese
    14 – Ripristino dei fondi tagliati alla Sanità e alla Scuola pubblica con tagli alle Grandi Opere Inutili come la Tav
    15 – Informatizzazione e semplificazione dello Stato
    16 – Accesso gratuito alla Rete per cittadinanza
    Siete pronti a rispettarle?

    • SE vuoi commentare leggi almeno il post, prima, compreso il link che ho inserito. Ti saresti risparmiato di scrivere 16 punti perchè sono gli stessi che ho proposto a Bersani e che ho preso dal votro programma.
      I miei non sono 16, qualcuno in meno, ma sono cose che si possono fare in due mesi.
      Tra l’altro mi sono stampato il vostro programma e mi sono riservato di leggerlo tutto attentamente. CI sono dei punti che non mi convincono.
      La risposta alla tua domanda, provocatoria, è nel post a Bersani e precisamente è questa:
      Quello che propongo è scritto nel loro programma, se si chiamano fuori è un controsenso.
      Leggi prima, poi commenti.
      Grazie e ciao.

      • Ma chi ha stabilito che la costituzione è intoccabile? Il problema è piuttosto CHI la tocca. Se ci mette le mani Berlusconi è una cosa, se ce le mette il popolo italiano attraverso i suoi VERI rappresentanti è un’altra. Io infatti comincerei proprio dal primo articolo: “l’Italia è una repubblica democratica fondata sull’essere umano”. Perdonatemi, mi piace sognare.

      • Secondo me quello che Grillo vuole, e che sia giusto fare, è un governo si di centrosinistra, ma senza Bersani.Io credo sia giusto che Bersani si dimetta per l’affaire MPS, quindi è giusto che ci sia un governo del PD senza Bersani.Fa parte dell’operazione pulizia del vecchio.

      • Spero che tu abbia visto giusto. Bersani ha già detto che non abbandona la nave, può fare anche il mozzo.

    • Dimenticavo, ho scritto che la ragazza della petizione ha votato M5S, non ho scritto che è iscritta al movimento.
      Datevi una calmata, siete troppo tesi.

      • Che è iscritta al pd è un particolare da niente?

      • condivido molto la tua tesi sul neonazi grillo .

        Nel leggere questo bel programma mi sono accorto che una marea di punti toccherebbero esclusivamente i cittadini che sono seduti al parlamento e mi sembra una cosa cosi ridicola che mi fa venire la rabbia.

        il reddito di cittadinanza è infattibile,da dove li prenderebbe tutti quei soldi?

        e il referendum sull’euro lo trovo geniale!se nemmeno un economista ci sa rispondere sull’euro ,figuriamoci una popolazione di coglioni!!

      • a me sembra che, in quanto ad agitazione, tu non sia da meno.
        Hai scritto tutto un articolo…elencando tutta una serie di cose come se Grillo avesse già fatto, avesse già detto…..
        Aspetta di vedere che succede…anche perchè Grillo può dire quello che vuole…ma in Parlamento non ci va lui.
        Perciò..vediamo che succede quando si presenta Bersani con la sua squadra di Governo…e soprattutto quando presenta le prime proposte.
        Questo giro trovo che Bersani abbia una grande occasione…come non capitano spesso…cambiare legge elettorale, conflitto di interessi, riduzione dei costi della politica, ecc ecc.
        Tra Bersani, Monti e M5S..i numeri ci sono al Senato….basta solo volerlo.

    • Sono d’accordo su quest’ultimo commento., Aggiungo: se il pd è quello in cui un Fassino diceva pochi giorni fa::bisogna continuare con il rigore. Posso credere che facciano quei loro punti se fino a ieri la pensavano diversamente? Chi è quella persona che ci scommette? Ho capito che davanti alla paura di giovani disoccupati che non hanno nulla da perdere e dei poteri forti internazionali bisogna continuare su questa strada che dice grillo, Far capire a tanti che la paura l’hanno i poteri forti specie x un’uscita dall’€. Può sembrare da incosciente x molti questa scelta. Ma bisogna svoltare pagina, uscire da un dominio europeo e internazionale, riprenderci sovranità popolare e monetaria, uscire da un crisi voluta dai poteri forti.

  2. ben detto!!

  3. bè…meglio grillo che fa gli interessi del popolo che gli altri…ovvero coloro che..destra e sinistra…hanno permesso che in 30 anni si creasse un debito pubblico enorme…e che oggi come oggi permettono che la gente si ammazzi tranquillamente…ma questo si chiama sistema sociale??? o atti criminali contro l’umanità???

  4. Prima di scrivere queste cazzate, ti consiglio di leggere e capire le ultime dichiarazioni di Grillo (che tra l’altro confermano le idee e i principi che il M5S ha sempre portato avanti). Il problema è che non avete ancora capito quello che avete davanti, è difficile uscire dai soliti schemi, ma basta sforzarsi.
    Da quello che hai scritto è ben chiaro che non hai capito niente. Devi “capire” non “sapere”, è quello che molti italiani stanno iniziando a fare.

    • Andrea la tua presunzione è pari a quella del santone.Per fortuna che ci sei tu ad illuminare la plebe.
      Però cerca di “capire”almeno la Costituzione.
      E’ già andata bene che non hai offeso, sei stato educato. Mi aiuti a “capire”.

  5. La soluzione può essere quella che Morfeo Napolitano dia l incarico ad un esponente m5s di formare il governo. A quel punto verranno presentati i punti salienti del programma e vediamo se pdl e pdmeno elle ci stanno. Se non ci stanno gli italiani lo sapranno e si regoleranno di conseguenza tornando alle urne subito.

    • Anche questa sarebbe valida, il fatto è che il Pd, alla camera, ha più parlamentari di tutti.
      Se rinuncia Bersani toccherebbe al M5S.

      • allora basta che rinunci…scommettiamo invece che come ultima spiaggia spinti da enorme senso della responsabilita per salvare il paese pd e pdmenoelle faranno l inciucione??? a parte che il governo monti era gia un inciucio tecnico….Vorrei pure ricordare che il belgio,ultimamente è rimasto senza governo un paio d’anni e non mi risulta sia morto nessuno…..

      • comunque non centra il fatto che il pd alla camera abbia la maggioranza, morfeo puo dare l’incarico a chi vuole a prescindere da quanti voti abbia, come d’altronde ha fatto quando ha incaricato rigor mortis

  6. Praticamente stai dicendo che Grillo dovrebbe dare fiducia al PD solo perche siamo in emergenza e il PD non è riuscito ad accaparrare voti? Bah.. ragionamento stupido secondo me…. Grillo ha preso voti PROPRIO PERCHE NON DEVE ALLEARSI CON NESSUNO!!!come recita oggi il blog di Grillo Se il PD o il PDL o chiunque sia facesse una legge di interesse nazionale senza secondi fini, clausole, comma particolari etc…M5S la vota, altrimenti si fregano!!!! Continuare a fare leggi del cazzo solo perche siamo in emergenza e aspettarsi che M5S la voti solo perche siamo in emergenza è un concetto che deve finire!! Questo ci ha portato alla situazione in cui siamo perche il cazzo del PD doveva pensare alle farfalle in aria invece di cambiare la legge elettorale coem ha gridato PER ANNI IDV!!! Se siamo in questo casino è perche NESSUNO HA voluto cambiare la legge elettorale! Se Berlusconi è ancora a è grazie alla mancata legge sul conflitto di interessi…che ha anche il PD ….
    Prendersela con Grillo è da vigliacchi!! Un partito Serio Avrebbe organizzato scioperi e manifestazioni per giorni!! Gridato Per giornali e TV il pericolo di questa legge elettorare…ied io ho sentito solo L’IDV…. il PD ha preso meno voti di M5S dovrebbe essere il PD ad abbracciare il programma di Grillo e non viceversa!! e vedi come l’ITalia cambia!!

  7. Legge elettorale voluta da lega e fascisti? Ok, ma mantenuta con compiacimento dal PD, a cui ha fatto perfettamente comodo… facile adesso prendere per il c… i poveri illusi elettori del centrosinistra affermando che una nuova legge è prioritaria e che (parole di Bersani di fine campagna elettorale) bisogna risolvere il conflitto di interessi, cancellare leggi ad personam (anzi: “mai più!” – eccezionale), ridurre i costi della politica… un pò tardi e oltretutto poco credibile, caro Bersani!

    • Se non si hanno i numeri non si può cambiarla, a parole il Pdl si è dato disponibile nei fatti l’ha bloccata.
      Va bene la propaganda ma rispettiamo almeno la matematica. Nemmeno Casini e Fini sono stati disponibili.
      Ma dove ti informi?

      • ma per pietà, adesso devo credere che morivano dalla voglia di cambiarla… il porcellum c’è dal 2005; una forza politica seria l’avrebbe messa come priorità assoluta. Non mi interessa propagandare proprio nessuno, al contrario tuo. Godiamoci la catastrofe… ma un aspetto divertente anche se amaro c’è: chi l’ha creata e negli anni ha permesso alla situazione di continuare a degenerare adesso dà la colpa agli altri se le cose non vanno come avrebbero voluto. Un consiglio simile al tuo tentativo di volontariato per il PD, ma più efficace: cancellare la dirigenza intera, anche se un pò in ritardo, andando alle elezioni senza più fare vedere e sentire Bersani, Letta, Fassina, Bindi, D’Alema avrebbe permesso al tuo partito di sfondare. Bastava quello.

    • Scusa Lla domanda idiota, ma le leggi sul conflitto di interessi e l’abolizione delle norme ad personam con chi la fai, con Berlusconi???? Io non capirò niente, però se queste cose le vuoi davvero ti allei con chi ti permette di farle, se invece dici che non ti alleerai mai con gli unici in grado di farlo significa solo che il tuo obiettivo forse è un altro. Perdonami, ma due più due fa quattro, non ventisette.

  8. Raffaele ha centrato il punto. Ripeto, rileggere e capire il programma M5S, e i principi che lo muovono.

  9. Caro scrittore,
    sei il tipico elettore del pd e parli come di consueto. Mi dispiace contrariare tutta la tua rabbia verso Grillo ma credo che il tuo testo dica solo boiate enormi.
    Chi ha votato il movimento 5 stelle non lo ha fatto per vederlo partecipare agli inciuci e inciucetti degli altri partiti. La petizione e tutti i commenti che stanno mettendo sul blog sono dati da elettori di un centro sinistra che ha fallito e cercano di farlo rivivere con un alleanza mai possibile. Ma ti pare che il m5s si possa associare con il pd ? E’ dove sta la coerenza. Ti lascio con le parole del blog informare per resistere:

    ” Da queste elezioni è uscito fuori che:

    La prima coalizione è quella che ha sostenuto Bersani.
    La seconda coalizione è quella che ha sostenuto Berlusconi.
    La terza coalizione è quella del M5S, composta dalle sole liste del M5S.

    E dunque per quale ragione si sta a chiedere la fiducia al nuovo governo al M5S, evidentemente coalizione di minoranza? “
    Chi ha votato il movimento 5 stelle non lo ha fatto per vederlo partecipare agli inciuci e inciucetti degli altri partiti. La petizione e tutti i commenti che stanno mettendo sul blog sono dati da elettori di un centro sinistra che ha fallito e cercano di farlo rivivere con un alleanza mai possibile. Ma ti pare che il m5s si possa associare con il pd ? E’ dove sta la coerenza. Ti lascio con le parole del blog informare per resistere:

    ” Da queste elezioni è uscito fuori che:

    La prima coalizione è quella che ha sostenuto Bersani.
    La seconda coalizione è quella che ha sostenuto Berlusconi.
    La terza coalizione è quella del M5S, composta dalle sole liste del M5S.

    E dunque per quale ragione si sta a chiedere la fiducia al nuovo governo al M5S, evidentemente coalizione di minoranza? “

  10. cominciamo con il dire che sia il pdl che il pdmenoelle x 30 anni ci hanno preso per il culo e questo è un fatto e non un dato, mettiamoci anche che la gente è stufa delle solite facce è questo è un fatto e non un dato..poi caro slash vorrei suggerirti che qui nessuno è teso siamo (noi del Movimento5stelle) calmi e tranquilli di come vanno le cose…in quanto al titolo vorrei correggerti scusandomi ma portando alla tua attenzione che qui l’unico disturbato sei tu con i tuoi link da fascista piu che da democratico (te piacerebbe che te dicessi comunista ) quindi fai le tue valutazioni scrivile e mettici dentro che alcuni possono condividere e molti ma molti possano leggere nei tuoi testi frasi di arroganza e presunzione che non si addicono ad una persona matura come penso che tu sia..buona serata..!

  11. io vorrei solo ricordare a tutti i sapienti di politica sempre pronti a dichiarare gli errori del movimento 5 stelle, forse ad inventarli, che questi ragazzi capitanati da un grande oratore hanno vinto le elezioni senza chiedere un euro a nessuno, sono stati eletti da due giorni con grande entusiasmo, ma, soprattutto, NON SONO STATI LORO A PORTARE L’ITALIA IN QUESTA SITUAZIONE.

    • Dove l’hai letto che me lo sono perso?
      Dove è scritto che è stato il movimento a ridurci in queste condizioni?
      Fore paralizza tutto adesso con queste prese di posizione, ma nessuno ha dato loro la colpa della situazione.

  12. ciao, ho trovato per caso il collegamento su facebook e mi son messo a leggerlo. vorrei chiederti solo di aumentare il tuo articolo con qualcosa di concreto, ovviamente non in termini offensivi.

    l’articolo parla male del m5s, accenna offensivamente al pdl ma non ci sono dati significativi e mi sembra un articolo astratto.
    ti faccio due esempi che vorrei chiarire per primi (spero non ultimi):
    hai parlato di non prendersi le responsabilità. in che modo o come non se le sta prendendo?

    hai condiviso l’idea di una costituzione vecchia che andrebbe aggiornata (idea che condivido su tutti i piani legislativi, che sono TUTTI da aggiornare) per poi definirlo come l’idea di un viscido che sta seguendo (v. Berlusconi). Cosi sembra che l’idea politica ci sia e la fiducia no. mi sta bene, ma cosi è solo screditare.

    ripeto (non si sa mai) che qui non si va ad offendere la gente per il partito che segue (mi confermi che sei del pd per caso? :)) ma solo giudizio critico per un articolo. se qualcuno sa qualcosa che altri non sanno, bisogna esporlo al meglio.

  13. Ecco la ragazza in questione
    http://it.linkedin.com/pub/viola-tesi/58/81/669
    a quanto lei stessa dichiara appare chiaro che non è nè PD e manco M5S… ne girerà parecchia di sta roba, ma come dice qualcuno di mia conoscenza.. spingete piano, che a saltare sul carro siete in troppi 🙂

  14. La mia non è presunzione, il mio tono è dovuto a una normale reazione alle “cavolate” che hai scritto. Ecco così sono meno volgare e meno presuntuoso. Penso che tu possa capire, anche dalle altre risposte che hai avuto, che dovresti riflettere di più sulle tue considerazioni sullo stato attuale M5S e di Grillo, non voglio offenderti, ma fidati, non hai capito granchè. Il programma e i principi vanno portati avanti fino in fondo, nel rispetto della costituzione (questa è una cosa nuova nella politica italiana).

  15. cari grillini questi atteggiamenti sono da vecchio fascismo ………comunque auguri ,per il prossimo governo targato nano….ps neanche i leghisti ragionavano cosi’

  16. Mi parlate di costituzione, ma la migliore costituzione scritta e non applicata che senso ha?

    La costituzione dice anche che l’italia è una repubblica fondata sul lavoro… Si??? ma quando?

    il paese è vecchio, basta… non se ne può più, bisogna dare una svegliatina… sennò qua moriamo e non vedremo mai un cambiamento

  17. Ah, chiudo con un tweet di questa sera di Saviano riguardao ai tuoi conti matematici, che permetterebbero di governare:
    “Colui il quale non osi innalzarsi al di sopra della realtà mai conquisterà la verità”.
    Friedrich Schiller
    Utopia? Illusione? All’inizio lo era anche il M5S.
    Buonanotte.

  18. …. SONO SBIGOTTITA! ma qui sento ragionamenti da VECCHIA e marcia politica di partito… ho votato M5S, pensando di poter contare su un movimento che volesse la PARTECIPAZIONE dei cittadini alla cosa pubblica, per cambiare ora, subito! e non uno che cominciasse a ragionare di strategie politiche per ottenere più voti alle prossime elezioni!
    Se non si capisce che un’occasione così NON si ripresenterà si è proprio ottusi e cmq io sicuramente non rivoterò!

  19. La costituzione non l’ha scritta Dio, non l’ha dettata a Mosè, l’atto di fede va fatto per altro, non per la costituzione. Grillo ha detto che – per i tempi in cui deve funzionare – è da aggiornare. Ad esempio, se vuoi inserire i referendum propositivi senza quorum, va fatto un aggiornamento. Credo si riferisse a questo e non c’è bisogno di fare una guerra santa per un manoscritto “il giorno dopo la seconda guerra mondiale” poichè il contesto, i media e soprattutto l’informatica erano diversi. Se succede qualcosa qui oggi, la sanno subito in america, tramite un cellulare. Se succedeva ai tempi – semplicemente no.

  20. io spero solo x il bene di tutti che ci si può trovare un punto di incontro solo cosi ne usciamo tutti!!!!!!!!
    a dimenticavo ho votato pd

  21. Grullo fa gli interessi del popolo?
    Sublime!
    Lo seguo da tanti anni, in media da molti più anni della maggior parte dei suoi attuali sostenitori.
    Ricordo con piacere il Grillo degli anni ’90, quello di “Apocalisse Morbida”, che attaccava le banche e il Signoraggio, quello che presenziava alle conferenze con Auriti, e quindi certi temi non può non averli saputi.
    Poi non sò cosa sia successo, lo posso vagamente immaginare, ma sembra sia stato parecchio normalizzato…

  22. Saviano, il democratico, l’amico di Israele…ma per favore…

  23. Ditemi un pò ma li conoscete Bersani, D’Alema e Fassino? Pensate sia sbagliato definire cadaveri i dirigenti del PD? Allora non sapete chi sono. Purtroppo una certa generazione di antiberlusconiani cecati è stata prodotta dal Berlusconismo stesso, e questa lettera ne è l’esempio. La maggior parte del popolo ha votato per Grillo perche vuole un cambiamento reale, non perchè facciano l’inciucio con il PD, altrimenti il voto lo avrebbero dato direttamente al cadavere che cammina Bersani, servo di confindustria e delle banche. Per queste stesse ragioni andare con il Pd per il 5 stelle sarebbe ne più e ne meno tradire il proprio elettorato. Fa bene Grillo a guardarsi bene dall’abbraccio mortale del PD. Andate pure a nanna bimbi e smettetela di piangere, non preoccupatevi perche tanto l’omino nero Berlusconi questa notte non tornerà.

  24. Purtroppo siccome hanno perso per attaccarsi alla poltrona quelli del PD sono pronti a tutto. Andate a case falliti, niente giro di giostra questa volta. Altro che responsabilità, la vecchia scuola del PCI sta provando a corrrompere i deputati e i senatori del 5 Stelle per poter fare i loro interessi di sempre: quelli di speculatori, grandi industriali e banche. Lo ha appena detto un bel pupo del PD su Primo PIano. “Per responsabilità verso il paese e per i loro elettori meglio portare a casa 4 punti e ripresentarsi alle prossime elezioni con una maggiore autonomia”. Il priblema è che nella posizione di lecca culi di non autonomia non ci sia Grillo ma il PD. Andate a casa e non rosicate troppo che vi fa male.

  25. Ma è passato solo un giorno!!! In questo post sembra che Grillo abbia già imbrogliato tutti! non fermerete il rinnovamento…

  26. Uhm…. è stato il premio di maggioranza che ha reso ingovernabile il Paese o sbaglio ?

  27. Chi ha votato movimento 5 stelle preferisce tornare alle urne piuttosto che fare alleanze con chi meno di 6 mesi ha votato l’imu anziche mandare avanti il ddl anticorruzione, ricordiamoci tutto quello che ha fatto il governo prodi nei suoi due anni di governo: niente!!!
    la scusa qual’è: alleanza con partiti sbagliati (mastella in primis,e poi boom! Bertinotti) e adesso vorrebbero tirare in mezzo la storia che se non si forma il governo è perchè il movimento 5 stelle non è responsabile???? forse allora abbiamo un concetto diverso di responsabilità! per me responsabilità è non partecipare ad alleanze con partiti e coalizioni che negli ultimi 20 anni hanno affamato il paese, anche a rischio di una rivoluzione civile! la storia ci insegna che i diritti vanno conquistati con la lotta e l’impegno non con i compromessi, e se il movimento ha preso tutti questi voti è dovuto sopratutto alla promessa di non scendere a patti con nessuno!!

  28. il pd ha un progetto talmente reazionario da essere una sciagura per il paese, le sue collusione con il sistema affaristico-bancario sono andateoltre ogni limite, fini alla proposta di abolire il contante, per salvare le banche in crisi di liquidita’, mettendo in crisi,questa vera, milioni di famiglie ,giovani,disoccupati, nigranti…… bloccando perdipiu’ cio’ che resta dei cosidetti consumi…
    ho si da’ un segnale chiaro all’europa e si cambia direzione o ci aspetta un futuro da schiavi, futuro di cui qesto pd è complice

  29. Una volta era colpa di rifondazione comunista, poi di Mastella (che aveva l’1%) ora verrà fuori che è colpa del M5S se va tutto in malora….ma un po’ di autocritica mai??? Il M5S deve andare avanti per la sua strada, come ha sempre detto durante la campagna elettorale. Noi abbiamo un programma, gli altri non ce l’hanno e non l’hanno mai avuto, a parte quello dell’autoconservazione dei politici della casta di qualsiasi colore. Vogliono la fiducia? A chi? A gente che per anni non ha fatto niente per il popolo italiano? Come ho letto anche negli altri commenti, non hanno mosso un dito per cambiare la legge elettorale e ora piangono??? Fanno pena!!! Farebbero bene a dimettersi tutti. Fare un bel ricambio generazionale del partito. Forse a quel punto il M5S potrebbe anchje valutare l’ipotesi di dare fiducia.

  30. vogliamo davvero fare finta di niente?
    Bersani non è scemo, e sta attuando una strategia, che ancora non mi è chiara tra due ipotesi che mi sono fatto:
    1_ avendo perso, e non sapendo come fare a governare vuole addossare la responsabilità del mancato governo, non alla sua campagna elettorale inesistente e quindi perdente, ma al M5S che ha insultato per 3 anni, e che oggi gli ispira rispetto….
    2_non ha il coraggio di fare un passo indietro e ne fa due avanti, mettendo il M5S formalmente al governo, lo toglie dall’ opposizione e quindi dal COPASIR, vigilanza RAI, e tutte quelle cariche di vigilanza che spettano ai partiti di minoranza e che potrebbero far saltare tutti i banchi messi in piedi questi anni con PDL LEGA e tutti gli altri
    -se vogliamo davvero fare gli ipocriti diciamo che se oggi non si può intravedere un governo serio e duraturo sia tutta colpa di Grillo: ma lui stiamo bene attenti ha fatto poco, molto hanno fatto i partiti gli ultimi 20 anni, lui ha vissuto questi ultimi 3 di rendita dalle porcate dei precedenti governi. ora non gli si può chiedere di turarsi il naso e gettarsi capofitto in quella politica che gli italiani, col voto, hanno evidentemente voluto mazziare

  31. e come si può dire che sia un irresponsabile se vuole un referendum per decidere che farne dell’europa? il referendum è di per sé il volere del popolo, nessuno ci ha chiesto se volevamo entrarci, sarà nostro diritto in democrazia, cosa che il PD si vanta di difendere, decidere se uscirne o restarci e come restarci in caso?

    • a parte che non potevamo neanche aderire alla moneta unica perchè non avevamo i requisiti necessari soltanto che ciampi e prodi hanno fatto i magheggi e voilà, manco fossero dynamo e copperfield

  32. Ciao Slash,

    premetto che sono un tuo lettore sul sito “informare per resistere” e gran parte delle volte condivido la carica che ci metti nei tuoi articoli.

    Però qui mi sento di intervenire contro tutti i denigratori di Grillo. Voglio dire questo:

    ci siamo lamentati e ci siamo indignati, provando una certa frustrazione in questi anni nel vedere una classe politica totalmente corrotta e legata a doppio filo alle elite bancarie.

    Tu stesso hai scritto un articolo molto ironico, diciamo così, che raccontava le notti “brave” di Berlusconi/Burlsesque e i suoi strani intrallazzi con le minorenni (avevi scritto anche un articolo ironico e pungente sul caso “noemi”). Ebbene ora che finalmente abbiamo veramente dei volti nuovi, ora che finalmente posso vedere la genuina e sincera dialettica di Barillà (movimento 5 Stelle già intervistato a Ballarò e La7), ora che vediamo finalmente dei giovani, dei “signori nessuno” estranei a rimborsi elettorali e inciuci di potere entrare in Parlamento, ecco che cresce un coro di critica e di denuncia contro Grillo a pochi giorni dal voto.

    Come se Grillo e i grillini adesso debbano rivoluzionare l’Italia nel giro di 2 settimane.

    Non condivido il tuo pensiero, perchè Grillo il “populista”, Grillo il “demagogo” per adesso ha segnato una svolta epocale nella storia di questo paese portando 100 parlamentari che politici non sono, ma sono ragazzi, studenti, padri di famiglia, insegnanti ecc… ossia persone comuni.

    Tu Slash rapportavi Grillo con Hitler e già questo accostamento mi risuona un pò fazioso, mi sembra che stiamo esagerando.
    Però rimanendo nell’esempio, ricordo che Hitler e il suo partito naziolsocialista andò al parlamento prendendosi il 43% dei voti (sostenuto da varie attività ben poco democratiche come l’incendio del Reichstag), mi sembra decisamente un’altra cosa.

    Qui nell’articolo mi pare che si voglia demonizzare l’unico personaggio NON POLITICO che per la prima volta ha lanciato una vera e propria rivoluzione sociale.

    E se ci lamentiamo adesso che il M5S ha preso il 25% dei voti, beh allora siamo sempre i soliti tipici italiani affetti dalla sindrome dell’eterna polemica e insoddisfazione.

    L’alternativa era quella di NON votare, come propangadato nei social network, iniziativa che non ho mai sostenuto. Io volevo votare, volevo esercitare una volta tanto il mio piccolo potere di cambiamento e di rivoluzione contro il sistema.

    Poi magari succederà nei prossimi anni, che nessun grillino metterà a ferro e fuoco le banche e i banchieri, nessuno prenderà in considerazione l’annoso tema della sovranità monetaria, intanto guardiamo il bicchiere mezzo pieno: abbiamo fissato un punto di inizio, un punto di svolta non da poco.

    Con l’avvento del M5S a mio modo di vedere, si è registrato un significativo aumento di consapevolezza e di indignazione di massa piuttosto che vedere il solito triste, patetico, inutile dualismo centrodestra-centrosinistra e le montagne di nauseanti chiacchere politiche da talk show.

    Adesso posso apprezzare gente giovani, sindaci grillini di 26 anni, giovani parlamentari che non hanno smanie di potere e di guadagnare, diamo fiducia a questi ragazzi, sosteniamoli, invece di porre dei paletti contro di loro.

    Grillo si sa, cercherà di tirare le fila del movimento e di “imporre” le sue scelte politiche e credo che almeno una manciata di cose importanti, rivoluzionarie sia in grado di portarle avanti.

    La riduzione degli stipendi e pensioni ai parlamentari, non muta il nostro vivere quotidiano d’accordo, ma perlomeno lasciateci esaltare di questa iniziativa visto che fino a ieri propagandavamo proprio questo e lo invocavamo a gran voce.

    Ovunque, nei bar, alla fermata dell’autobus, nella pausa alle macchinette del caffè sul posto di lavoro, tutti e ripeto tutti… sostenevano all’unisono della casta piena di privilegi che sentenziava nuove tasse e nuove finanziarie avendo lei per prima le tasche piene.

    Adesso le cose dovrebbero cambiare, esultiamo per questi piccoli ma incoraggianti segni di cambiamento. Io la vedo così.

    Cordialmente
    Alessandro 🙂

    • Grazie del commento Alessandro, quello che avevo da dire l’ho scritto nel post.
      Che poi il popolo sia incazzato è fuori discussione. Il problema è che strada prendiamo per dare una risposta. Di piazze piene ne abbiamo viste tante, alcune facevano e fanno venire i brividi.
      Personalmente non mi lamento, al massimo faccio il mea culpa, adesso è il momento di remare, fare andare la barca e non di chiamarsi fuori.
      Per fare un governo ci sono delle regole, non ne possiamo inventare di nuove perchè lo vuole Grillo e l’ha capito persino la sua base.

  33. Questo ariticolo è esattamente quello che penso anche io.. e credo possa essere condiviso da tutta la gente di buon senso che non aspiri a una rivoluzione assurda e utopistica… Grillo ha preso il 25% dei voti. Se fa un governo per i punti in condivisione con il pd (e ce ne sono molti) può guadagnare ancora più consenso…se si rivota domani con Renzi candidato per il pd il M5S perderà consensi quindi trovo la strategia del non governo un autogool estremo!!

  34. vabbè ma so’ ragazzi!

  35. Questa non me la spiego. Tu dici: “non abbiamo permesso al pidduista di essere un uomo solo al comando”. Ne sei proprio sicura? A me pare che quando avreste dovuto fare una legge seria sul conflitto d’interessi ve ne siate lavati le mani perché tutto sommato ai parlamentari del Pd (e a D’alema soprattutto, che infatti è rimasto molto amico di Berlusconi avendolo quest’ultimo proposto come ministro degli esteri dell’Unione Europea qualche tempo fa) andava bene così. E’ questo che non riuscite proprio a capire. Io ho sempre votato a sinistra ma è la prima volta che voto con convinzione e con tanta rabbia, contro le ingiustizie subite e il calpestio che i due partiti hanno fatto in questi anni della costituzione.

  36. scusami slasch, ieri sera(intorno alle ore 0.00) ho scritto i miei commenti all’articolo, perche non li hai pubblicati? Hai forse paura delle mie argomentazioni? ti faccio i miei vivissimi complimenti, l’importante è che poi venite a criticare Grillo per i suoi metodi, in quanto ad obbiettività e democraticità di informazione avete solo da imparare.

    • Li ho pubblicati tutti, esclusi quelli doppi. Ne sono arrivati talmente tanti che non ci capisco niente nemmeno io.
      Non capisco che paura devo avere, delle idee?
      Se non ci sono offese, inviti a suicidarmi o maledizioni alla mia cagnolina li pubblico tutti.
      Per quanto riguarda l’imparare uso il blog apposta. In attesa che anche aaltri si applichino.
      Ciao.
      I tuoi commenti sono a pag 3.Regolarmente pubblicati, anche se hai sbavato un po’ dalla bocca.

  37. hai ragione tu, il post era doppio, scusami e grazie per averlo pubblicato,
    ma il classico ragionamento post e pre elettorale di parare il culo a Berlusconi quando si parla di voto utile e adesso di formazione della maggioranza come possiamo ben vedere oramai non regge piu,

    perchè la gente ha votato in massa contro PD e PDL infischiandosene di questi ragionamenti, è stanca della vecchia politica e vuole adesso un vero cambio di rotta

    sia il 5 stelle che il PD hanno una responsabilità di fronte ai loro elettori, non nei confronti dello schieramento avversario contro cui si è fatta aspramente la campagna elettorale

    ci vuole coerenza, an che la fiducia porterebbe allo spascio
    non potendo pretendere da Grillo un accordo di coalizione
    post voto

    dalle consultazioni non è uscito il risultato utile per formare una maggioranza? la responsabilità è di PD e PDL che in un clima bipartizan non hanno voluto cambiare questa legge elettorale

    ne votino una nuova tenendo conto della nuova realtà politica del paese e si torni al voto, non c’è altra soluzione

  38. e comunque è praticamente impossibile essere piu sbavoso e rabbioso dell’articolo pubblicato

  39. non riesci a trattenerti tu per sfogare le tue risposte a ogni singolo commento e dicendo sempre l’ultima,

    purtroppo, come ho detto in precedenza il cieco antiberlusconismo di una certa generazione è stato creato dal berlusconismo stesso

    siamo di fronte al macchiavelismo dei metodi e non dei fini
    andare al governo a tutti i costi e provandole tutte per fermare Berlusconi

    il PDL è gia finito nella spazzatura della storia insieme al PD
    fattene una ragione

    fa bene Grillo ad andare per la propria strada
    la gente gli chiede questo.
    Ciao

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: