Io sono con la stessa donna da 42 anni. Se dovessi scrivere le sue 50 promesse mancate dovrei scrivere un libro. Se invece lei dovesse scrivere le mie 50 promesse mancate dovrebbe scrivere una enciclopedia. Lei è Pisapia, io sono la Moratti, o Albertini.


indexLeggo tutti i giorni Milano Today un sito, credo sia del Comune, dove ci sono notizie riguardanti le varie zone di Milano e come tutti sappiamo è tempo di elezioni, quindi spazio alle comiche.
Sia chiaro alle comiche di tutti ma in modo particolare a quelle della lega e del M5S.
Primo titolo dell’ 11 gennaio 2013:
Movimento 5 Stelle contro Pisapia: 50 sfumature di delusione arancione
“50 sfumature di (delusione) arancione: 5 Stelle vs Pisapia”
Aggiunge il ragazzino del movimento, che in quanto giovane ha sempre ragione: Movimento 5 Stelle contro Pisapia: “Gli italiani non devono farsi cogliere impreparati”.
E’ già buona che non abbia detto i lombardi, milanesi o, peggio ancora, i padani.
Risulta che Pisapia sia uno dei sindaci più apprezzati in Italia. Risulta anche che a Milano ci siano tanti e tali problemi che un quarto basterebbero. Risulta che se prendono dei vandali che distruggono un giardino pubblico o imbrattano delle panchine a Porta Romana, facendogli pagare i danni e condannandoli a servizio della comunità, ci siano dei cittadini della zona 2 che si lamentano dei mancati arresti dei vandali che hanno beruciato le siepi ed imbrattato le panchine.
Nessuno, o quasi, di quelli che si lamentano hanno mai fatto una telefonata ai carabinieri o alla polizia, aspettano sempre che sia il comune o gli “altri”.
Immagino sia difficile vivere a Palermo, per ovvie ragioni, comunque anche a Milano i cittadini hanno paura di esporsi, temendo rappresaglie, nonostante si tratti solo di vandalismo e non di malavita.
E’ anche vero che le forze dell’ordine certe volte mancano di acume. Una notte ho telefonato alla polizia perchè dei ragazzi, per distrarsi, hanno preso a calci la cassetta della posta facendo cadere tutte le lettere sul marciapiede.
Sono arrivati, non so se li hanno identificati, hanno fatto rimettere le lettere a posto e richiudere la cassetta.
Quello che è certo è che davanti ai vandaletti hanno identificato lo spione, quello che li ha chiamati, venendo a suonare al mio videocitofono.
Sono sceso incazzato ed ho detto: vi sembra normale suonarmi al campanello? Ho una moglie, una cagnolina, se questi quattro pirla fanno fanno qualche rappresaglia devo stare a casa per proteggere la mia famiglia?
Risposta: come fanno a sapere che ci ha chiamati lei.
Semplice, gli ho detto, su 200 campanelli che ci sono nella via siete venuti a suonare al mio che sono di fronte alla posta ed anche un cretino riesce a fare due più due uguale è stato lui.
Ti fanno scappare la voglia di partecipare.
Ma non ci sono solo le “mancate promesse” di Pisapia c’è anche dell’altro.
Regionali 2013 Lombardia, Movimento 5 Stelle: “Maroni e Ambrosoli ci copiano”
“Mov. 5 Stelle: “Maroni e Ambrosoli stanno solo copiando il nostro programma”
Questa è geniale. A parte il fatto che non so da che parte cominciare con il commento, esprimere il mio punto di vista.
Di primo acchito ho scritto ccosì: io se fossi in voi chiederei i diritti d’autore, meglio ancora depositerei il brevetto.
Insomma, ammesso che Maroni ed Ambrosoli abbiano copiato il loro programma, io ne andrei fiero significherebbe che le mie idee fanno strada e vengono riprese dagli altri perchè sono buone.
Ho il cd di Grillo e devo dire che all’85% condivido quello che dice, ha molte e valide ragioni in quello che espone, non condivido il metodo ed il modo e l’accettazione del capitalismo con qualche modifica.
Le offese esagerate a tutto e tutti a prescindere dalle colpe, gravi o veniali, l’importante è fare satira.
Uno con la testa come quella di Scalise e della Carcano, ad un mio post che criticava il movimento, mi ha risposto con le solite offese ed ha aggiunto, andate a vedere cosa sta succedendo in Sicilia dove i consiglieri eletti nel movimento hanno restituito i soldi del rimborso elettorale.
Iniziativa lodevole, senza dubbio, ma se leggo:

Quindi una formazione politica che costa meno è da preferire a una che costa di più. Il resto sono cazzate.
Intanto faccio i miei complimenti anche se devo constatare che una Panda costa meno di una Bmw, comunque è un passo in avanti sperando che anche in Sicilia non ci siano 50 mancate promesse di Crocetta altrimenti dovremmo dedurne che gli unici che mantengono le promesse sono i mafiosi.
Ho letto che Grillo propone un tetto alle pensioni, condivido in toto, ma se io avessi la testa della Carcano dovrei scrivere che Grillo mi scopiazza e vi dico perchè.
Anni 70/80 sezione del Pci Eugenio Curiel di Sesto S. Giovanni, dibattito sulle pensioni perchè già allora le pensioni erano nel mirino dei vari governi di centronisistra, Dc-Psi.
Ad un certo punto la parola tocca a me e dissi: perchè non facciamo una proposta di mettere un tetto alle pensioni di 3 milioni, 5 milioni ed il resto lo mettiamo a disposizione delle pensioni più basse?
Partivo da un ragionamento semplice. Se un ingengere della Falck, della Breda, dell’Enel, un funzionario di banca,  assicurazioni o quant’altro ha lavorato 35/40 anni in questo periodo ha preso di stipendio minimo due o tre volte, o più, dello stipendio medio di un lavoratore e questo si è riflettuto anche sulla liquidazione.
Quindi avrà potuto comprarsi una casa, cambiare più auto, andare in ferie tutti gli anni e mandare i figli alla scuola dei preti, penso che da pensionato possa vivere tranquillamente con 3 o 5 milioni al mese.
Magari ha pure dei Bot in fienile.
Ecco perchè tutt’ora ritengo uno scandalo certe pensioni, sono stati privilegiati per tutta la loro carriera lavorativa non è il caso che debbano percepire 80, 90 mila euro all’anno anche di pensione.
Sono cambiati i parametri lira euro ma la sostanza è ancora la stessa, equilibrio, appartenenza, solidarietà civile.
Io mi auguro solo una cosa che a qualche cretino di sinistra, la mia parte politica, di Parma non venga in mente di fare la lista delle 50 sfumature di delusione di Pizzarotti, con la situazione che gli hanno lasciato i ladri del Pdl sarebbe ridicolo, penoso, patetico.
Sperando di votare con l’utopia nel cuore ma usando il cervello, la palude c’è e va attraversata senza affondarci dentro. Del tutto.
P.S. Ho letto adesso: Grillo: “Eliminiamo i sindacati,
voglio uno Stato con le palle”

Su Radio Popolare hanno detto che ha proposto di eliminare Rai3.
Ce la mette tutta per darmi ragione. Uno dei suoi mi ha invitato a suicidarmi, altri si auguravano che mi denunciasse perchè ho scritto che la sua gestione del movimento è fascista.
Ci pensa lui a darmi ragione, mettetevi l’animo in pace, non mi suicido.

 

 

 

 

 


Annunci

6 Risposte

  1. penso che i sinistri siano maestri nell’ insaccare pensioni multiple, sono maestri nel mantenere previleggi del tipo quelli dei parlamentari con le loro super pensioni dopo un giorno da parlamentare, sindacalisti, specialmente quelli della cgil con due ,tre pensioni, per cui cori rossi smettetela di vedere la pagliuzza e osservate in casa vostra che di porcherie ne avete a gogò..

    • L’importante è avere le certezze nella testa, come le tue.
      La realtà è secondaria, l’importante è infangare come Sallusti, qualcosa lascia comunque.
      Dimenticavo, mai nessuno di voi grillini che entrino nel merito dei post.
      la solita aria fritta. Prosopopea e certezze.

  2. […] a quelle della lega e del M5S. Primo titolo dell’ 11 Continua a leggere la notizia: Io sono con la stessa donna da 42 anni. Se dovessi scrivere le sue 50 promesse mancate dovrei scrive… Fonte: […]

  3. nat ciao lo sai che io riconosco la tua capacità di vedere dove le cose andranno a parare. giustamente come dici tu 85% delle cose che dice grillo sono cose giuste. il 15% non riuscivo a vederlo, viaggiava nascosto da leggere tra le righe. ora le cose le dice chiaramente Via i sindacati nessuna chiara evidenza a vantaggio dei lavoratori dipendenti, sembra che tutti siano lavoratori con la loro indipendenza lavorativa dipendente da nessuno. e nessuno vede chiaramente questo. che dire Nat finalmente ci sono arrivato io cerco sempre di vedere piu lontano e magari ci vuole piu’ tempo. spero ci arrivino anche gli altri. sto ancora cercando cosa votare. non vorrei arrivare al meno peggio come al solito.(dopo Berlinguer…) ma spero in una scelta che faccia almeno il minimo risultato per entrare in parlamento. magari mi hai capito ciao Nat sei sempre il mio preferito, a parte quando parli di Juve che diventi come tutti TIFOSO !!! ciao

  4. «Darò case ai savonesi» è la scritta per l’assessore al sociale Isabella Sorgini. La palla dedicata al sindaco Federico Berruti ha la frase: «Darò lavoro ai giovani». Tra le promesse mancate “puliremo il Letimbro” e «sicurezza per il quartiere Santa Rita».

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: