Santoro 6–, Travaglio 7+, Vauro 6,5 di stima per l’ultima frase. Giulia 7,5 . Costamagna 6. Grillo 3, conferma che il suo movimento è fascista come la sua gestione.


imagesIn un commento ad un mio post di ieri ho scritto che si sarebbe stato da ridere,  Santoro avrebbe avuto la possibilità di tornare quello che è stato anni fa, Su Travaglio non avevo dubbi e nemmeno su Vauro. Secondo me ci ho preso anche se santoro non ha volato alto come avrei voluto. Travaglio ha fatto il suo e la storia delle querele è ridicola, è normale che un giornalista del suo stampo sia sommerso dalle querele le ho rischiate anch’io che sono un blogger sconosciuto una delle, tante, volte che ho toccato il Papa.
Non potendo contestarmi sui fatti mi contestavano il vilipendio ad un capo di stato e lui lo è del vaticano.
Vauro non è stato all’altezza ma si è riscattato perchè ha capito l’unica vera importante perla che già conoscevo, il piduista è fascista, un antidemocratico che con la scusa della governabilità vuole, tenta, di imporre un regime.
Abbiamo anche riso, ovviamente, perchè il piduista è un interlocutore logorroico ed a tratti divertente ed è la maschera con la quale ha conquistato negli anni molti consensi, affabulatore favorevole al regime come tutti i dittatori o similari.
Secondo me la migliore è stata Giulia Innocenzi che gli ha messo la trappola della banca e quando lui ha fatto lo sborone sullo scambio di nome della banca tedesca lei ha tirato fuori la seconda smentita. Astuta e concreta.
Per quanto riguarda gli scheletri che ha nell’armadio non mi aspettavo niente di diverso, mi ha ricordato il preside della scuola di mio figlio che era un muro di gomma, qualsiasi denuncia si facesse sul suo operato lui abbozzava e gli rimbalzava come niente fosse.
Siamo semplicemente passati dal muro di gomma, modo di dire venuto alla luce con i servizi segreti ai tempi di Ustica, al muro di cerone, fard o come cavolo si chiama la terra con la quale coprono le facce di merda prima di andare in onda.
Questo l’ho scritto ieri: Nel pomeriggio a Cinecittà si faranno gli straordinari. Da anni non avveniva per via della crisi del cinema ma, questa sera, c’è da restaurare la mummia che va in onda con Santoro.
Di stronzate ne ha dette a migliaia ed è talmente abituato a dirle che il primo a crederci è lui, aveva ragione Montanelli quando gli ha dato, praticamente, del bugiardo psicopatico al limite dell’incapacità di intendere.
Memorabile quando ha detto che i leader stranieri non hanno collaboratori condannati o inquisiti perchè non hanno la magistratura comunista.
Santoro, secondo me, commette l’errore di ritenere che il pubblico che lo segue sia più evoluto del teledipendente normale, non ha tutti i torti tra il pubblico che segue Barbara D’Urso o la De Filippi e quello che segue Santoro c’è un abisso ma ci sono cose tra le righe che possono sfuggire anche ai più smaliziati e l’unico che ha colto il pericolo è stato Vauro quando alla fine ha detto: W la nostra Costituzione.
Tralasciando il vittimismo del piduista, che piace moltissimo ai suoi follower, l’attacco alle giudichesse femministe e comuniste che guarda caso lo hanno condannato anche se simpatizzanti del Pdl. Lasciando perdere il fatto che si ritiene il miglior statista degli ultimi 150 anni, unto dal signore e leccato dalle orgettine. Il migliore imprenditore che sia mai esistito prestato alla politica  per salvare il paese dai comunisti e che ha portato alla rovina dove però lui non ha colpe per il semplice fatto che lui ha sempre un prestanome che si espone per lui, paga per lui con le condanne come Previti , Mills o il fratello scemo. In questo caso il parafulmine è Tremonti.
Nella marea di fesserie con le quali ci ha ammorbato ha pure detto che non ha mai pagato per fare all’amore, menzogna nella menzogna.
Primo perchè non sa nemmeno che cosa sia fare l’amore a meno che andare con le troie sia ritenuto fare l’amore e secondo perchè lui agli amici di festini non ha mai detto fare l’amore ma scopare, come quasi tutti noi.
La cosa grave e subliminale che ha fatto ieri sera è stato l’elogio del regime mimetizzato da democrazia quando ha invitato a votare uno dei due schieramenti, bontà sua, per emarginare i vari partiti alla casini o di sinistra e poter governare con una maggioranza stabile.
Sin qui potremmo anche essere d’accordo, è la seconda parte del progetto che ci riporta in pieno nel progetto di Gelli e della P2 della quale al momento Berlusconi è l’esponente maggiore. Ha detto chiaro e tondo che vuole stravolgere la Costituzione, in poche parole se non potrà essere fascismo che sia almeno regime con tutti i poteri in mano al caudillo, lui.
Più poteri e sfasciare la Magistratura, la Corte Costituzionale e tutte le garanzie che i nostri padri costituenti ci hanno regalato.
Lui dice in nome del buon governo ma anche Pinochet ha fatto un colpo di stato per governare il Cile ed abbiamo visto come è andata a finire.
Purtroppo nel popolino c’è qualcuno che gli crede, dai suoi follower ai leghisti sono in molti a credere alla teoria del buon governo con più poteri, c’è anche qualche pirla di sinistra che pensa che la Costituzione si possa cambiare convinto che con il bipolarismo prima o dopo tocchi anche a lui.
Raramente si è visto un leader politico fare l’elogio del regime in questo modo.
L’ha capito perfettamente Vauro il messaggio del piduista e l’ha capito anche Santoro che però, confidando nell’intelligenza superiore del suo pubblico, l’ha liquidato con una battuta. Troppo poco, sottovalutare il piduista tessera N° 1816 sul terreno della democrazia è un errore che abbiamo pagato per due decenni. Non vorrei si ripeta.
Per andare da Santoro il piduista ha messo dei paletti, l’ha detto il bravo conduttore ma, anche Santoro, ha commesso l’errore di presunzione che ha commesso  d’Alema con la bicamerale, pensare che un mafioso piduista, evasore, corruttore, pedofilo e puttaniere rispetti la parola data. Non l’ha mai rispettata con nessuno.
Chiudo facendo notare che il bravo imprenditore con 56000 dipendenti spende milioni di euro in puttane e concubine ma ricatta o licenzia 70 madri o padri di famiglia per esigenze di bilancio. Un esempio.
Non credo che la trasmissione di ieri sera abbia spostato migliaia di voti, avrà scaldato i suoi ma gli altri non li ha certamente convinti, per quanto mi riguarda lo vorrei vedere distrutto politicamente.
Si è discusso, abbiamo riso ma erano tutte cose che sapevamo già. Abbiamo avuto la conferma che è un bugiardo seriale e psicopatico, non so se ci fa o ci è il risultato non cambia, o meglio lo possiamo cambiare solo noi facendolo fuori politicamente.
Come se non bastasse prima di scrivere questo post ho letto su Repubblica un titolo: Grillo: ‘‘Se Casa Pound vuole entrare nel M5S, non vedo problemi oggettivi” confermando quello che penso da tempo, Grillo è un fascista. Non mi interessa se a sua insaputa o no, è un fascista e l’ha dimostrato da come gestisce il suo movimento. Ecco perchè blaterano che destra e sinistra non esistono più, tipico pulismo di destra che conferma che esiste la sinistra. A loro insaputa ed i giovani gli vanno dietro.
Vi ricordate quando ha detto che se non c’era il Movimento 5 stelle avremmo avuto Alba dorata?
Bene, forse non avremo Alba dorata ma certamente non ci faremo mancare Casa Pound.
Hanno solo una fortuna, che sono giovani, e quindi avranno modo di rendersene conto dopo di essere caduti nel pozzo.
Non li chiamerò più grillini, cameratini.
Non seguo questo tipo di trasmissioni in maniera costante, è sempre la stessa brodaglia da decine di anni, un circolo vizioso che non porta mai a niente. Ieri sera mi sono sforzato ed ho seguito dall’inizio alla fine così non mi sono perso l’elogio del regime, mancava solo che dicesse W il duce ed avremmo fatto bingo.
Sarà per la prossima volta? Io spero di no, sono antifascista anche se do un dispiacere alla buon’anima di mio padre.

Grillo apre a Casa Pound: “L’antifascismo non è mia competenza”

 

Annunci

40 Risposte

  1. […] anche se santoro non ha volato alto come avrei voluto. Travaglio Continua a leggere la notizia: Santoro 6–, Travaglio 7+, Vauro 6,5 di stima per l’ultima frase. Giulia 7,5 . Costamagna… Fonte: […]

  2. premetto che politicamnete odio “il piduista”… ma mi sa che abbiamo visto due trasmissioni diverse….

  3. In questo articolo non c’è una parola che io non condivida al 100 per cento. Chi è l’autore?

    • E’ scritto in altro a destra, comunque sono anche su Facebook.
      Il blog è nato su Splinder con il nik e con questo titolo, così è rimasto.
      Grazie.

  4. L’articolo mi piace, scritto con una chiara visione dell’andamento politico berlusconesco e della conduzione di Santoro. Scade un po’ nelle righe finali. Il “ho letto su Repubblica un titolo: Grillo: ‘‘Se Casa Pound vuole entrare nel M5S, non vedo problemi oggettivi”. Leggere solo i titoli non permette di capire cosa è realmente avvenuto. Io ho visto il video e letto l’articolo per intero ( come ho fatto con questo) e posso affermare che:
    1)Grillo non ha mai detto che il m5s andrà con i fascisti, ha detto che se un ragazzo che prima era con casapound volesse partecipare al M5S e non ha tessere di partito ed è incensurato, non ci sarebbe alcuna pregiudiziale …la cosa è assolutamente diversa
    2) le idee o sono buone o sono cattive, non sono nè di destra nè di sinistra…
    se chiedi al M5S se è d’accordo con le leggi raziali ti risponderà in coro NO, no e poi no…se ci chiedi se crediamo in un dittatore la risposta è no, no e poi no…se ci chiedi se siamo d’accordo nel nazionalizzare le banche ti diremo di sì, sì e ancora sì…sia che lo chieda una persona del PRC o che lo chieda un ragazzo di casapound.
    uesto è il link del video integrale consiglio di vederlo ed acoltarlo, senza fermarsi ai titoli.

  5. Reblogged this on i cittadini prima di tutto.

  6. Avrei voluto vedere un Santoro più toro.

  7. Basta con questa retorica insensata..nel M5S c’è troppa democrazia che può entrare chiunque abbia i requisiti; se uno di casapound entra e non fa cose in linea con le battaglie a 5 stelle penso che non dura.
    Allora i metodi del PD sono ancora più fascisti: ci sono espulsi ogni giorno, da sindaci a giunte intere. è meglio guardare i fatti..ognuno può dire quello che vuole, poi saranno i numeri che decideranno.
    Quello che infastidisce sempre più è l’offesa verso gli attivisti, è da vigliacchi, non da antifascisti.

    • Tocccare il movimento è come toccare la Madonna o la mamma e penso che al momento ci sia ancora la libertà di dissentire.
      Non ho capito dove sia l’offea per gli attivisti, nella battuta su cameratini?
      E’ evidente che è una provocazione come è evidente che il modo di gestire il movimento che hanno i capi non è un esempio di democrazia.
      Succede anche negli altri partiti? Vale anche per loro.

  8. ma come ti permetti cretino a definirci fascisti, tu sei così ignorante da essere noioso e patetico, ma hai almeno idea di cosa è stato il fascismo? hai minimamente idea di cosa sia il m5s……ucciditi che è meglio , non mancheresti a nessuno ignorantone!!

    • Ti ho pubblicato, per darti visibilità e far capire a tutti come ragionate.
      Ho scritto fascista come la sua gestione. E’ una cosa diversa che va oltre la tua intelligenza.
      Ucciditi che è meglio… Ecco io dovrei uccidermi tu sei già spento, non ne hai bisogno.
      Sia chiaro che eventuali altre offese le cancellerò.
      Ciao.

  9. La paura di vedere qualcosa di “diverso”, Grillo oppure Renzi, è atavica, non ho ancora capito perchè non si ha il coraggio di poter vedere nuove persone, affacciarsi nel mondo della politica italiana. O forse è meglio rivedere le stesse facce riciclate in nuovi movimenti o nuove alleanze, o stesse facce bloccate da “listini” e candidate in regioni assurde. Bel giochino. Senza mai dimenticare che, “per il bene dell’Italia”, tutti hanno votato le leggi e le tasse che ora abbiamo. Ma forse ora sto facendo populismo…e chi vuol cambiare la Cositituzione (Dio ce ne scampi) è imprenditore di successo, gli altri sono fascisti, che tristezza.

    • Ho scritto: conferma che il suo movimento è fascista come la sua gestione.
      Forse avrei dovuto scrivere che la sua gestione del movimento è fascista, sarebbe stato più chiaro.
      Di certo non è democratica.

      • Io non sto perorando la causa di Grillo & co. sia chiaro, per adesso, dopo oltre 25 anni di mio voto, sono in fase di valutazione, e definire la gestione di Grillo fascista mi va anche bene, ma mi piacerebbe conoscere ciò che pensi di chi ha permesso questa legge elettorale, in cui noi elettori non si decide niente, o cosa pensi di chi fa le primarie (minimo di democrazia), ma poi alcuni posti li riserva a chi gli pare, naturalmente in cima alla lista. Mi sembrano metodi, se non fascisti, quantomeno “autoritari”…

      • Tu la potrai chiamare “fascista” io la chiamo “regola”. La democrazia senza regole è anarchia. Vedi per intero il video con casapound invece di leggere i titoli dei giornali di regime. Ho capito che ormai ti sei fatto una tua idea del M5S e difficilmente la cambierai, fatti tuoi. Ma ti do un consiglio’ prova ad andare in qualche riunione del M5S prima di giudicare e sparare a zero.

  10. m5s IL PRIMO IGNORANTE SEI TU!…PERCHE IL 99% DEGLI ITALIANI NON SA’ COSA HA FATTO IL FASCISMO…SCUOLE,PENSIONI, INAIL, MUTUA, 40 ORE SETTIMANALI,CASE, STRADE, OSPEDALI E TANTO ALTRO… MA SI SA, ” CHI VINCE LA GUERRA FA ‘ LA STORIA ” . E POI L’ALTRO IGNORANTE E’ CHI HA SCRITTO!..GRILLO NON E’ ASSOLUTAMENTE UN FASCISTA..LA PROVA E’ SEMPLICE. IL SUO SPONSOR E’ LA CASALEGGIO& ASSOCIATI. FAMIGLIA MASSONICA…Un Saluto AFFETTUOSO PERCHE’ IN FONDO SIAMO TUTTI ITALIANI…E DOVREMMO COMINCIARE A PENSARLO VISTO CHE CI STANNO BUTTANDO FUORI CON QUESTA ” INVASIONE LEGALIZZATA “…A NOI!

  11. Lo spazio è poco ma il riassunto è troppo sintetico. Sono discussioni che ho già avuto con mio padre.

  12. La tua analisi è abbastanza corretta ma devi sapere che Grillo è in origine di sinistra, tanto è che provò tempo fa prima di fondare il movimento5stelle di entrare nel PD ma in barba al regolamento dello stesso pd non fu ammesso perchè il culo gli tremava a quei vecchi babbioni..Infine non dovete mai prendere alla lettera quello che i media scrivono e dicono, soprattutto sul M5S perchè hanno paura di perdere: sai prima ti ignorano, poi ti combattono, poi ti copiano..vedi Berluasconi che dice (ripeto dice ma non farà) che anche lui vuole ridurre lo stipendio ai parlamentarii…

    • Veramente non prendo sul serio nemmeno me stesso, l’ho scritto nel blog:
      Chi sono. Un pensionato con 43 anni di contributi. Ma non prendetemi troppo sul serio, non lo faccio nemmeno io.
      Detto questo non mi piace il movimento di Grillo e lo scrivo ma, pare, che ogni volta si sollevi un vespaio.
      Ho una raccolta di offese che potrei riempire il Louvre, sembra che tutti parlino con il linguaggio del capo, un copia incolla più o meno.
      Grazie del commento.
      P.S. Nessuno legge le categorie, i tag la satira non manca mai.

  13. slasch16 sul movimento a 5 stelle o sei in mala fede o sei come direbbe sgarbi “un coglione” perchè non sai ciò che dici e fossi in te rifletterei prima di parlare, sapendo il seguito che ha la cosiddetta “contro informazione” per cui scrivi è imporante che sia corretta

    • Io non faccio informazione scrivo come la penso, è diverso perchè la mia mente è libera e non ci guadagno niente.
      Il movimento non mi piace e non sto qui a spiegarne le ragioni, ne ho fatto decine di post nel merito.
      Scrivo il mio punto di vista su quello che succede in base alla mia storia ed esperienza, non è il vangelo e non è una linea da seguire e libero confronto delle idee.
      Se poi ogni volta che tocco Grillo faccio raccolta di insulti è un onore, mi hanno anche invitato al suicidio.
      Ciò significa che sono ancora vivo mentre molti seguaci di Grillo credono di essere vivi ed invece sono spenti.
      Spero che trovino l’interruttore per accendersi o che qualcuno li aiuti.
      Grazie del commento, anche se mi hai dato del coglione in conto terzi.
      Con un giro di parole, di solito io sono più diretto.

  14. Mi sa che dare dei camerati ai grillini mi sembra un po troppo. Grillo ha sempre detto che il movimento non ha orientamenti di sinistra o di destra. Se ascoltate bene l’intervista conferma la sua coerenza con quello che ha sempre detto. Non ha detto che casapound può entrare nel movimento a fare i propri comodi, bensì che se un componente di casapound volesse passare al movimento lo potrebbe fare purchè ne abbia i requisiti.Il programma del M5S se lo leggete non c’è neanche un punto che possa far pensare ad una politica fascista. Per cui anche se un comunista entrasse nel movimento a nessuno importerebbe perchè dovrà attenersi al programma, idem se ci entrasse un fascista.Non sono i grillini a non rendersi conto di far parte di un movmento fascista ma sono quelli di casapound che non si sono resi conto che i fascisti al governo già ci sono.

    • Se si legge attentamente il post si nota che tra le categorie c’è pure la satira. Non prendete una provocazione per darle un peso che non ha, resta il fatto che sui fascisti di Casa Pound è stato ambiguo.
      Questa storia che destra e sinistra non esistono più e deleteria per tutti, per la storia, per i fatti e per la politica.

    • Sarà per questo “programma” (certo che ci vuole coraggi a chiamare così 13 paginette manco fronte retro) che Grillo ha sbattuto la porta in faccia ad Ingroia mentre fa da tempo comuniella con CP ed il Cardinal Bertone.

  15. Come rovinare un bel articolo e attaccare un bella calunnia! Mi è spiaciuto proprio.. Molto ben argomentato, logico, lineare ben scritto. Poi, dev’essere l’aria, è irresistibile non poter dire qualche cosa di sbagliato, non ce la fanno a lasciare fuori Grillo, che peraltro fuori contesto rispetto all’articolo! Come se parlassi benissimo di Dieta Mediterranea e alla fine ci inserisco come fa male bere l’acido di batteria!?!?. Pessimo l’attacco a Grillo, penoso, ma ormai ha stancato, ora dare addirittura possibile la fusione con Casa Pound!! E’ Talmente ridicola…. UN ALTRA OCCASIONE MANCATA! AVANTI UN’ALTRO!

    • Ho specificato che il voto a Grillo è dovuto alla lettura dei quotidiani on line. Ognuno può pensarla come vuole, dalle mie parti, ciò non toglie che Grillo ne ha pestata un’altra.
      Intanto io non ho scritto di fusione con casa pound, ho scritto che non avremo alaba dorata ma non ci perderemo casa pound.
      So che agli ammiratori di Grillo da fastidio il mio, libero, pensiero ma dato che non sono iscritto al movimento per adesso mi considero libero di pensare con la mia testa.
      Grazie per il commento.

      • Ammiro e stimo chi si mette in gioco, scrivendo il proprio pensiero, ammiro inoltre chi ha l’umiltà di confrontarsi e rispondere. Penso che quando un “paese è sotto attacco, prima di far partire altre “bombe” devo valutarne il contesto” (rif. paese=m5s)(bombe=contenuti) tutto qui. Buon lavoro

  16. Perdonami, l’artico è scritto bene, il commentatore è la tua vocazione, ma la satira…. No.

    • E’ difficile la satira. Ardua.

      • No, in realtà no, è una questione di stesura ovvimente, non c’e’ lo stacco per far desumere che dall’articolo puntuale e reale si passi all’assurdo come nella satira. Il rifugio nella satira non vale per quest’articolo. Questo era il senso. Da “Come se non bastasse” è un rafforzativo del tuo pensiero. Qui l’articolo prende note stonate, non perchè uno legittimamente può dire ciò che vuole, perchè inserisce una nota fuori concesto e pretestuosa. Invitando il lettore ormai consapevole della qualità del pezzo a mantenere alta l’attenzione “reale” dando per corretto tutto ciò che scrivi sino alla fine. Come parlare di dieta mediterranea e scoprire alla fine una chiosa sul danno derivante dall’ingerimento del liquido di batterie! Spero un consiglio construttivo! Buona giornata

      • Certo che il consiglio è costruttivo. Ho solo la terza media e certe finezze mi sfuggono, per me una battuta è una battuta e tanto più è assurda tanto più è evidente.
        Come le provocazioni.

  17. Innanzi tutto voglio complimentarmi con slasch16 per la passione che dimostra nei suoi articoli. Premetto che ahimè io di contribuiti ne ho versati veramente pochi, da qui la mia giovane età. Condivido molte delle preoccupazioni dell’autore e sinceramente sono turbato, deluso, rabbioso ma soprattutto pensante! È proprio il turbinio di pensieri che attanaglia quotidianamente la mia vita che mi spinge a pensare se ci sarà mai soluzione, una via d’uscita, finalmente un etica del buon governo. Immagino verrà quel giorno, non sicuramente grazie gli attuali movimenti e partituncoli vari! Siamo alla mercé di questi personaggi ridicoli, in un contesto di disinformazione quasi totale, dove le “nuove leve” ovvero i giovani votanti si trovano confusi e si allontanano dalla cosa più bella, pura e difficile che esista: la politica, il buon governo! Vi prego di infondere e diffondere il più possibile nei giovani questo desiderio di politica, altrimenti arriverà il giorno in cui tutta la fatica, lacrime e sangue versato saranno valsi a poco o nulla! W l’Italia, gli italiani e tutte le persone ben pensanti!

    @slasch16: ti seguo con molto piacere, finché ci sarà permesso 😉

    • Grazie Andrea, anch’io scriverò siano a quando mi sarà permesso poi, con il mac, giocherò al burraco ed ascolterò la musica.
      Per adesso vado avanti nonostante l’invito a suicidarmi.
      Ci penserà a livella quando sarà il momento.
      Grazie ancora.

  18. Che bello sapere che abbiamo visto lo stesso programma….leggendo certi commenti alle volte mi sembra di essere io a percepire le cose in modo diverso, ma con gran piacere vedo di non essere sola! Un’altra cosa che non ho potuto fare a meno di notare è stato l’intervento della Donna, l’unica, a cui è stata data la possibilità di “parlare” della truffa del debito pubblico. Parlare tra virgolette perchè in realtà lo si è solo nominato…e Santoro è stato ovviamente contestato da molti telespettatori perchè ha interrotto la Donna subito dopo senza darle la possibilità di scendere nel dettaglio. Beh, io non l’ho vista come altri, cioè una mossa fatta da un conduttore corrotto che non vuole che si parli di verità in tv, ho trovato la pausa poco prima dell’interruzione una mossa strategica. Mi spiego, Santoro sapeva bene che la signora avrebbe incalzato il discorso, ma come ben si sa la tv è quella che è, mezzo ben controllato dagli amici dell’amico col cappuccio del Berlusca 😉 quindi l’unico modo era rendere la cosa il piu causale e naturale possibile…e quella pausa di silenzio poco prima….peccato che molti non hanno colto. È stato solo nominato si, speravo se ne parlasse, ma questo non toglie che per me Santoro resta sempre un grande! Ovviamente complimenti per l’articolo.
    PS: andate oltre, non guardate le cose solo per quel che sono, cercatevi la vostra vera verità…perchè loro vi daranno solo quella che a loro conviene.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: