Napolitano vuole finire il mandato infilando una perla dietro l’altra, una peggiore dell’altra. Dalla grazia a Sallusti ai due marò ricevuti al Quirinale. Paghiamo per far passare le feste a casa a due che hanno sparato a due pescatori.


indexL’informazione di regime ha dato l’impressione che tutta Italia abbia avuto le fregole per far passare le feste a casa ai due marò che hanno sparato a due pescatori, la politica ci ha messo del suo e Napolitano ancora di più ricevendoli con tutti gli onori al Quirinale.
La mia impressione è che gli unici felici del ritorno dei due esaltati da fucile siano le loro famiglie e La Russa che pensa già di candidarli nel nuovo partito neofascista che sta mettendo in piedi con gli ex camerati e la Meloni.
Giusto per la cronaca ci tengo a farvi sapere un mio fatto personale, mio figlio non torna a casa per le feste di fine anno in quanto emigrato a Londra, non torna a casa forse perchè non ha sparato a nessuno pescatore perdendo l’occasione di diventare una celebrità.
Senza presunzione vi dico che appena appresa la notizia che i due marò hanno sparato a dei pescatori scambiandoli per terroristi o pirati ho pensato subito che i due in questione fossero, leggermente, esaltati dalla divisa e dalle armi ed il fatto che siano proposti da La Russa per candidarli in Parlamento mi conferma che non mi ero sbagliato del tutto.
Forse l’informazione di regime riuscirà a convincere gli italiani che i due militari hanno scambiato la canna da pesca per un kalashnikov.
Spero che le certezze fasciste non si allarghino a macchia d’olio altrimenti le aggressioni ai gay, agli immigrati, ai neri ed a tutti gli emarginati saranno sostituite direttamente dalle pallottole, ci penserà il regime poi a farli passare per pericolosi eversori.
Qui si torna ai tempi di Reggio Emilia del 7 luglio del 1960 quando la polizia sparò direttamente sui lavoratori in sciopero facendo una strage.
Non chiederò il permesso e non mi scuserò con nessuno, non diffamerò nessuno se scrivo che non ero in ansia per i due marò, le fregole che hanno colpito Napolitano mi lasciano indifferente e continuo a pensare che sparare verso una barca di pescatori indiani sia stata una follia, una esaltazione. Le avete presente le barche da pesca indiane? Come si fa a scambiarle per navi d’assalto dei pirati?
Pare che i due militari abbiano dato la loro parola, di italiani, che faranno ritorno in India per il processo, ed è proprio la parola di italiani che mi solleva altri dubbi, la nostra storia passata e recente è piena di parole rimangiate o smentite.
C’è persino un piduista che si smentisce da solo mattina e pomeriggio perchè un giorno si e l’altro no è troppo diluito nel tempo.
Comunque visto che siamo sotto le feste e la vogliamo mettere sul patetico con la famiglia ed il Santo Natale ricordo che migliaia di ragazzi in giro per il mondo, emigrati per essere chiari in cerca di lavoro che qui non c’è, non faranno ritorno a casa per le feste di fine anno. Costa troppo, sotto le feste di fine anno, e nessun parlamentare o ministro ha proposto di spendere 800.000 euro per farli tornare a casa qualche giorno.
Chi mi conosce bene, mi legge da anni, penserà che mi sia ribaltato il cervello con tutta questa manfrina legata alle feste più importanti del cattolicesimo, dato che nella mia famiglia nessuno professa o crede, e quindi spiego le ragioni per le quali me la prendo tanto.
Quest’anno è la prima volta che non passiamo le feste di fine anno insieme da 41 anni a questa parte. Le “nostre” feste di fine anno coincidono con la più grande festa cattolica, quella della natività di Gesù per una semplice ragione, il 24 dicembre è il mio compleanno, complici i ponti ed i giorni di festa per il capodanno durano sino al 7 gennaio giorno del compleanno di mio figlio.
Tutto qui.
Adesso mi aspetto che Napolitano o chi per esso legga il post e mi mandi un bonifico per far rientrare mio figlio da Londra mentre tutta Italia potrà commuversi con noi e mostrare tutta la solidarietà possibile.
Se La Russa ed  i suoi camerati riusciranno a farli eleggere in Parlamento mi auguro che venga loro tolto il fucile, è pieno di comunisti il Parlamento, non vorrei che facessero una strage accusandoli di essere dei terroristi.
Napolitano, e qualche altro, potrebbero crederci. Per quanto mi riguarda è ora di finirla di andare in giro per il mondo ad ammazzare gente con la scusa di difendere la democrazia, ognuno si difenda la sua. Smettiamola di spacciare stragi di innocenti e di civili come lotta al terrorismo internazionale, il terrorismo è di Stato.
Buone feste.

I due marò atterrati a Ciampino
«Finalmente aria di casa…»

 

Annunci

6 Risposte

  1. Ciao Nat. Anzitutto, mi spiace moltissimo che in questi giorni festivi di fine anno non avrai la gioia di riabbracciare tuo figlio emigrato all’estero dove, per fortuna, ha trovato lavoro. Napolitano per suo figlio lo aveva subito trovare come hanno fatto Monti e gli altri membri del governo, quelli che hanno ridotto il popolo italiano in miseria per ingrassare loro stessi e tutti gli altri ladri di Stato che per Natale brinderanno a Venezia dove hanno prenotato il cenone a 600 euro a cranio.
    Tu hai citato due episodi che hanno caratterizzato la cronaca quirinalizia in questo ultimo lasso di tempo in cui ospiterà Napolitano.
    Personalmente credo che in questo ultimo anno altri e ben più gravi sono stati gli episodi discutibili incominciando dalle interferenze nell’attività politica e proseguendo dall’aver imposto agli Italiani un governo illegittimo che non rappresentava i cittadini ma solo ed esclusivamente le grandi lobby delle banche e dell’industria contrabbandandolo come “governo tecnico” una banda di grassatori a danno dei lavoratori a basso reddito e dei pensionati che, nonostante la continua rapina a danno dei cittadini, ha fatto lievitare il debito pubblico ad un livello mai raggiunto prima di ben 2014 miliardi di euro. Dove sono andati a finire tutti i soldi rapinati ai lavoratori? Se ci fosse un tribunale del Popolo Monti e la sua banda ne dovrebbero rispondere e pagare con la vita. Non solo loro. Anche Napolitano!
    A te ed alla tua famiglia, la mia vicinanza, il mio augurio ed un abbraccio fraterno.

    • Grazie carissimo. Innanzitutto tanti auguri a te ed a tutti i tuoi cari. Non volevo citare il fatto personale ma vedere tutta l’informazione di regime preoccupata per il Natale dei marò mi ha fatto girare i maroni.
      Mio figlio lo vedrò con Skype, fortunatamente gli emigrati di oggi non sono quellli del secolo scorso.
      Una abbraccio e che vadano affanculo tutti.

  2. […] tutti gli onori al Quirinale. La mia impressione è che gli unici Continua a leggere la notizia: Napolitano vuole finire il mandato infilando una perla dietro l’altra, una peggiore dell&#8217… Fonte: […]

  3. Reblogged this on i cittadini prima di tutto.

  4. ho avuto anch’io la stessa sensazione sui 2 marò, mi sembrano eccessivamente esaltati…. e comunque Re giorgio non ne azzecca una………
    ma bando al disgusto, ti faccio i miei migliori auguri di buon compleanno sia a tè che a tuo figlio, visto che è di gennaio come il mio.
    ciao
    ornella
    ps: ma quanti anni sono??????

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: