Pur di essere fuori dal coro si fanno critiche assurde, a sinistra. Se poi è di moda il moralismo qualunquista sui soldi della politica ecco che si fa confusione credendo di avere individuato il problema. I 2 euro.


Sono stato più di vent’anni nel Pci e non sono iscritto al Pd ma sono andato a votare per le primarie con un, mio, imperativo: fermare Renzi.
Ognuno vede la partecipazione alla politica a modo suo, molti pensano che rifiutarsi di partecipare per non sentirsi frustrati o presi in giro, altri pensano di difendersi cercando il male minore.
La sinistra come la intendo io è morta, sono rimasti i militanti e gli idealisti che riescono pure a litigare sul capello tagliato in due.
Io sono un anticapitalista e non c’è un partito che mi rappresenti ma devo vivere in questo mondo che dal 1989 in poi ha demonizzato il comunismo anche per suoi errori, e prendo atto che quasi tutto il mondo conosciuto accetta, sopporta, il capitalismo.
Le nuove leve non sanno nemmeno che cosa sia la sinistra però dicono di essere il nuovo che avanza, tipo Renzi che dichiara di non credere ad un Pci.2, nemmeno io ci credo ma da qui al suo modo di intendere la sinistra ce ne corre, anche se oggi si difende dall’accusa di essere di destra vantando di aver vinto nelle regioni “rosse”.
Mancava solo che ci mettesse un po’ di ribrezzo mentre lo diceva.
Qualcuno fa delle battute sul fatto dei due euro che chi ha votato ha dpvuto versare, non credo nemmeno obbligatoriamente, e goiù a fare del moralismo come se Renzie Bersani si dividessero il “malloppo”.
Intanto è una mancanza di rispetto per gli altri tre concorrenti, se vogliamo fare delle battute cerchiamo di farle in modo intelligente senza portare acqua ad un populismo che ha già massacrato il paese e milioni di cervelli.
Secondo sono fermamente convinto che questi ipercritici di “sinistra” non abbiano frequentato, conosciuto, il Pci dove l’autofinanziamento ed il volontariato era una norma. Dal tesseramento in poi era tutto un lavorare per il partito, volantini, manifesti, moduli, affitti o mutui delle sezioni, luce, gas, riscaldamento insomma tutte le sezioni si davano da fare con iniziative epr essere autonome economicamente.
Ovvio che chi non ci riusciva veniva aiutato dal partito, dalle altre sezioni.
Se mi trovate una sinistra come molti di noi auspicano fatemelo sapere perchè io non l’ho individuata, non riesco a vederla e può anche darsi che sia un mio limite. Illuminatemi, sarò felice di seguire i vostri suggerimenti.
Detto questo vivo in questo mondo e devo cercare di difendermi scegliendo il male minore, ieri era Prodi oggi è Bersani, certamente non è Renzi.
I due euro sono per le spese e se non si è d’accordo di sborsarle si può benissimo evitare di partecipare, io pur non essendo del Pd ho dato 5 euro per dare una speranza aad una piccola sezione, che ancora resiste e che tra dieci anni potrebbe non esserci più.
Tutti su internet ma non è la soluzione, su internet ha vinto Renzi, più sgamato, più moderno di Bersani ma non rappresenta il mio modo di vedere ed ho cercato, a modo mio, di fermarlo partecipando.
Non è detto che mi vada bene, ma ci ho provato come sempre nella mia vita.
Non voglio, in questo post, commentare il lato politico in se, flussi, dati e quant’altro. L’ho scritto solo perchè mi Hanno infastidito certi commenti sui due euro che hanno versato i partecipanti, “volontariamente”, è evidente che non hanno la minima idea di quanto costi la struttura, l’organizzazione e la politica per difendere gli ultimi, specialmente se non ci sono imprenditori con i quali andare a cena.
Ricordiamoci che il risultato della difesa degli ultimi  è direttamente proporzionale alla forza che gli elettori mettono in campo, non dell’ironia o delle battute di spirito che lascerei all’antipolitica.
E’ una mancanza di rispetto per i volontari, per chi ha votato, per chi ha voluto partecipare.
Anche dei leghisti o quelli del Pdl  che hanno votato per Renzi.
In democrazia ognuno deve poter fare quello che ritiene opportuno per scegliere la strada nella quale intende avviarsi e se è quella del capitalismo, che io trovo opprimente per le masse, facciano pure ma io mi chiamo fuori.
Mi chiamo fuori anche difendendomi in qualche modo, ad esempio cercando di fermare Renzi, è solo il mio punto di vista ma se dovessi votare Renzi avrei votato, da tempo, per l’originale.
Troppi, anche a sinistra, confondono il liberismo con la libertà. Non alludo ai dirigenti, alludo agli elettori.
Qualcuno critica Bersani per il fatto che cerca alleanze con Casini, Renzi invece va direttamente alla fonte.
Chiedete ai vecchi compagni del Pci quante volte hanno, dovuto, allearsi con i socialisti. Non avremmo mai governato da nessuna parte se fossimo andati da soli, il pasto si fa con quello che c’è nel frigo, non con le chiacchiere.
Anche la Resistenza fu una somma di persone diverse, ideali diversi, che hanno saputo tenere conto del bene comune, la libertà.
La partecipazione di Tabacci, che molti non hanno capito, aveva questo senso: fare una scelta di campo.
Sapeva che avrebbe perso ma ha voluto mandare un segnale. Tabacci non è Casini.
Dimenticavo, nel web è pieno di gente che ha laverità in tasca, chi non è con me è contro di me e non ha capito niente. Faccio solo notare che dalla liberazione in poi al potere, non al governo al potere, ci sono sempre i soliti o i figli e nipoti dei soliti.
Il 10% di italiani che hanno il 48% della ricchezza nazionale.
Scanniamoci pure tra di noi, arriveranno ad everne il 60%. Le loro tasse andremo avanti a pagarle noi, come sempre. Saliremo ancora, dall’87% di imposte che versano pensionati , lavoratori dipendentie precari arriveremo al 93%.

Annunci

21 Risposte

  1. Reblogged this on i cittadini prima di tutto.

  2. Quanta tristezza nel votare il meno peggio, dovremo invece poter decidere fra il meglio del meglio e il meglio del meno meglio, altrimenti tanto vale continuare col meno peggio, comunque penso che se sono gli elettori del Pdl a decidere il candidatto della sinistra siete tutti dei pazzi e la fine è sempre più vicina, se a nessuno piace Renzi come mai ha preso tutti questi voti?
    Siamo tornati all’epoca di Berlusconi che stravince ma nessuno ha il coraggio di ammetterlo?

  3. “Io sono un anticapitalista e non c’è un partito che mi rappresenti”

    E Ferrero..?
    E la lista arancione che sta nascendo con De Magistris..?
    Non sono andato alle primarie, tanto il PD proseguirà con la linea-Monti. Sarebbe stato diverso se avesse vinto Vendola ma già si sapeva che Vendola non aveva speranze, cosa ci andavo a fare..? Certo che Bersani è meno peggio di Renzi… ma alla fine siamo sempre alla linea del professore della minkia, cioè la linea che spinge l’ombrello di Altan sempre a quelli e sempre più in profondità.
    La sinistra come la intendi tu è morta se guardi al PD, ma si può, si deve creare un’alternativa.
    Un’alternativa al PD, a Renzi ma anche a Bersani, perchè cambia poco, davvero poco, comunque molto meno che “abbastanza”.
    E’ inutile guardare al PD ma non per questo bisogna diventare ciechi. 🙂

    • Se pensi di risolvere il problema con il 2% siamo a posto. Ferrero o gli arancioni sono una alternativa, valida, se riesci a mettere in piedi un movimento come quello di Milano.
      Se non si riesce ad andare in parlamento è inutile fare sogni irraggiungibili. IL sogno me lo tengo ma ci vuole anche il pragmatismo e smetterla di litigare a sinistra.

      • E tu pensi di risolvere il problema (dell’occupazione, delle pensioni, della scuola, del welfare, …) col PD..? Allora sì che siamo a posto… questi sono allineati a Monti, non è questione di Bersani o Renzi… vedi cosa hanno votato… meglio ripartire dal 2%… che poi è da vedere se sarà il 2%… aspetta ancora un po’… tanto andrà sempre peggio… e vediamo quanta gente capirà che dobbiamo “fare Syriza”… e il PD prenderà i voti che ha preso il PaSok… fidati tu del PD, io spero scompaia.

  4. Se proprio un pirla che non ha capito nulla. Renzi o Bersani sempre merda è.

  5. Perchè usi nik diverso con lo stesso indirizzo?
    Non si tratta di fidarsi del Pd, si tratta di rispettare chi ci crede, che non sono mai andati davanti al tribunale per manifestare pro Berlusconi.
    Se tu conosci altre strade per arrivare in parlamento fammelo sapere. Da fuori si chiacchera tanto ma si conclude poco.
    Intanto freniamo, poi facciamo proseliti.
    La storia del nik non mi piace.

    • Scusa per il nick ma io di ‘ste cose computeristiche non capisco un qazzo, sicchè non te lo so spiegare… a volte uso firefox a volte internet explorer e penso sia per quello… cf449kv credo sia la parola d’ordine o qualcosa che mi aveva chiesto la prima volta che mi ero iscritto (non per commentare te), non te lo so spiegare meglio… però posso darti la mia parola che è così e non c’è nessuna “sporca”. Ciao 🙂

  6. premessa, sono andata a votare (senza troppo entusiasmo) sia io che mio marito, abbiamo lasciato 5 euro a testa, per cui ho fatto il mio dovere di cittadina o sono stata un’allocca?
    ci ho pensato dopo, ma quest’anno (2012) il PD come rimborso elettorale ha portato a casa circa 69 milioni di euro .
    ti sembra normale far finta di niente e chiedere 2 euro di contributo per queste primarie?
    rifaccio la domanda: ho fatto il mio dovere o sono stata un’allocca?
    ciao
    ornella

  7. Nata ti voglio bene e lo sai, anch’io ricordo il PCI che arrancava con tessere e feste per mettere insieme i soldi per l’affitto della sezione ei manifesti… ma hai dimenticato ora il finanziamento pubblico ai partiti? che fine hanno fatto e fanno quei soldi? (tralascio la parte politica, Renzi non lo sopporto per quanto è lungo, ma anche il PD ha talmente tanti ‘buchi’ che non mi sento più di votare il ‘meno peggio’ e Vendola ormai si appoggerà al PD – che è sempre meglio di Casini ovviamente, ma che cavolo però!) ciao

    • Come ho già detto il minestrone si fa con la verdura che c’è. Fa schifo schifo ma per sopravvivere al capitalismo di sterminio si deve.
      Verranno altri raccolti, spero, lo ha detto papà Cervi.
      Ciao.

  8. […] frustrati o presi in giro, altri pensano di difendersi cercando Continua a leggere la notizia: Pur di essere fuori dal coro si fanno critiche assurde, a sinistra. Se poi è di moda il moralismo q… Fonte: […]

  9. “Che fare in questo contesto per chi ha a cuore una reale alternativa al governo Monti e al montismo? Noi crediamo che ci sia un punto di partenza irrinunciabile. Smetterla una volta per tutte con i pasticci, i non detti, i compromessi al ribasso, i tatticismi a ogni costo, i ‘voti utili’, il perseguimento del meno peggio… È questa politica che ci ha portati al disastro attuale anche della sinistra”.

    “L’alternativa delle liste arancioni”
    http://www.lavorincorsoasinistra.it/wordpress/?p=3461
    😉

    • “…l’equivoco, invero clamoroso, che il PD abbia subìto -e non condiviso- la svolta mercatista e monetarista pretesa dalla BCE. Questa credenza, non si sa bene da cosa suffragata, resiste persino alle chiarissime parole scritte nella Lettera di intenti dei democratici e dei progressisti, la cornice programmatica che vincola i partner del centrosinistra: osservanza dei patti internazionali sottoscritti dall’Italia, liberalizzazioni e alleanza di legislatura con il centro liberale. Insomma: la sostanziale continuità con la svolta liberista che ha reso l’Italia succube del capitalismo finanziario e che sta precipitando il Paese in una recessione senza via di scampo non è in alcun modo in discussione.
      Bene, l’esito delle primarie non fa che rafforzare questa evidenza”.

      http://web.rifondazione.it/home/index.php/prima-pagina/17105-sinistra-ornamentale-o-quarto-polo

  10. 🙂 Non so se ho capito bene eh… intendi nel senso che queste argomentazioni rientrano nelle critiche assurde pur di essere fuori dal coro..? Vabbuo’ dai… era soltanto per postarti due link interessanti…che siano “interessanti” converrai, o no..? 😉

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: