I violenti contro lo sciopero, titola l’Unità di oggi. A Genova dissero che i black bloc seminarono violenza ma la polizia bastonò, a sangue, ragazzi inermi, famiglie. Preparano il terreno per tornare al 7 luglio 1960, il Tambroni di turno darà la libertà di aprire il fuoco alla polizia. Cercano lo scontro.


Le provocazioni del governo tecnico sono nelle prime pagine di tutti i giornali, tutti i giorni festivi compresi. Eppure nessun giornalista si è azzardato a scrivere, denunciare, che da parte del governo e del sistema è in atto un terrorismo di Stato contro i giovani e la povera gente, i lavoratori disoccupati.
Il problema è qualche ragazzo sanguinante per le bastonate che spacca una vetrina o lancia dei sassi contro la Polizia.
Per capire cosa stà diventando l’Italia non ci vuole uno storico, uno scienziato, uno studioso, basta confrontare la prima pagina dell’Unità do oggi con quella dell’8 luglio 1960.
Mi auguro di sbagliare ma la strategia in atto, per come la vedo io, è di farci tornare a quei tempi, quando Tambroni a capo di un governo con l’appoggio esterno dei fascisti diede la libertà di aprire il fuoco, come fossimo stati in guerra, alla polizia. Che non aspettava altro.
Ci furono 5 morti e fu un boomerang per il potere, la repressione divenne rivoluzione.
Adesso ci vanno cauti, ovunque, in Spagna hanno imposto un blocco delle comunicazioni per impedire ai manifestanti di comunicare tra di loro, ma i telefonini riprendono tutto e devono andarci cauti perchè i documenti visivi serviranno nei processi se e quando ci saranno.
Abbiamo visto a Genova cosa è successo, condanne marginali ed assoluzioni mirate.
Ammesso che ci sia qualche testa calda, i violenti come titola l’Unità, cosa si aspettano dagli studenti, dai disoccupati, dagli esodati, dagli sfrattati, che si limitino a guardare le trasmissioni televisive nella speranza di essere invitati per spiegare le loro ragioni con a domanda risponde nei tempi televisivi?
Nel frattempo chi paga l’affitto, da da mangiare ai loro figli, paga le bollette e compra le scarpe per l’inverno ai loro bambini?
Tutto ma la violenza no, non è accettabile. Come non è accettabile lo sciopero dei servizi pubblici perchè la gente deve andare a lavorare, gli utanti stessi dicono che non è possibile scioperare nei trasporti proprio nel giorno che dovevano partire per un viaggio di piacere.
E’ accettabile, secondo il pensiero corrente nell’informazione italiana, bastonare a sangue uno studente che regge un cartello di schiuma per imballaggi con qualche slogan e manifestare immediatamente solidarietà con le forze dell’ordine, neanche avessero fatto irruzione in un covo di mafiosi.
I ragazzi sono violenti, si sa che i giovani si accendono subito e perdono la testa, Monti no, la Fornero non è violenta quando li invita ad essere meno choosy, praticamente li prende per il culo.
Non è violenza quando permettono agli investitori di chiudere le aziende dopo che per decenni hanno sfruttato i lavoratori, evaso il fisco o ricevuto contributi dallo Stato.
Non è violenza quando il Pdl si riunisce a Palazzo Grazioli ed esce con una dichiarazione ricatto: o si va all’election day o facciamo cadere il governo.
Non che io tenga a questo governo, non è questo il punto. Il punto è la violenza intrinseca che c’è in una affermazione del genere, il ricatto, solo perchè non sono pronti per le elezioni e non hanno nessuno presentabile da candidare.
Non è violenza quando un politico qualsiasi si ruba milioni, un Formigoni va in viaggio premio con chi ha favorito, si inventano stipendi e rimborsi scandalosi con accumuli di cariche inutili solo per arraffare sempre di più. Non è violenza quando la Fornero dice che non ci sono soldi per  gli esodati, devono vivere qualche anno in attesa della pensione, ridotta, con i loro risparmi e se non ne hanno morire e togliere il disturbo.
Suicidandosi magari, un problema in meno.
Non è violenza quando i sindacati venduti fanno un accordo con Marchionne per togliere diritti e stipendio ai lavoratori aumentando lo sfruttamento in nome di un progetto che non vedrà mai la luce, fallito miseramente nemmeno un anno dopo la sua presentazione.
Nemmeno Lulù, la mia cagnolina, prende sul serio Marchionne, Bonanni e Angeletti ed il rottamatore l’hanno preso sul serio. Hanno vantato le sue capacità manageriali. I risultati sono davanti agli occhi di tutti, non sa nemmeno rispettare la legge che gli impone la riassunzione dei licenziati Fiom e per rappresaglia vuole licenziarne altrettanti, il manager che invece di fare automobili, il suo mestiere, ripropone il fascismo come ripropone la Duna. I nuovi modelli promessi sono solo nella sua testa, la Nuova 500 la fa in Serbia ed anche lì, ed era ora, gli operai si rivoltano.
Non è violenza quando l’informazione di regime, tutta l’informazione di regime da sinistra all’estrema destra, Grillo compreso, fanno propaganda contro i diritti maturati dai pensionati e li spacciano agli occhi dei giovani come privilegiati che tolgono il futuro ai loro figli e nipoti.
La maggior parte dei pensionati fanno welfare famigliare, aiutano figli e nipoti che il sistema ha buttato in mezzo alla strada o non ha offerto un lavoro qualsiasi.
Non è violenza quando aumentano l’iva, la benzina, i ticket sanitari,tolgono l’assistenza ai malati colpendo odiosamente le classi più deboli, indifese che già hanno problemi di sopravvivenza.
Non è violenza quando tassano le transizioni finanziarie parassite e speculatrici ad un terzo delle imposte che paga un operaio da 1200 euro al mese.
I violenti, secondo l’informazione di regime, sono quelli che sporcano o rompono le vetrine delle banche, non quando le banche ti chiedono interessi da usura perchè sei in rosso e ti telefonano 10 volte al giorno per qualche migliaio di euro di scoperto di qualche piccolo commerciante.
I giovani, per avere un mutuo, devono prtarsi dietro il nonno o il padre che garantisce per loro. Gli fanno pure l’assicurazione così, se schiatta, sono coperti.
Questa non è violenza, gli stipendi dei manaer pubblici e privati non sono violenza sono libero mercato.
I violenti sono i ragazzi con i cartelli che manifestano contro un manipolo di bancari alleati con i politici alla Merkel che riducono alla disperazione e senza prospettive intere generazioni.
Ce lo chiede l’Europa, il mercato, le banche, i parassiti della finanza.
Qualcuno ha pure la pretesa di darci l’olio di ricino, l’austerità, e vuole pure i complimenti.
L’austerità, i sacrifici, per i poveri ed i ricchi sempre più ricchi ed intonsi per il fisco.
Chiudo con la notizia che il piduista ha in mente di mandare avanti sua figlia Marina, l’avevo scritto prima che lui ci pensasse. L’unica che può dare continuità al suo progetto perchè è peggio di lui.
Non c’entra niente ma dovevo dirlo.
Ieri ho scritto che non so se usciremo da questa situazione da destra o da sinistra, la differenza non è da poco, ma ho la certezza che ci vogliono riportare al 7 luglio del 1960 in quel di Reggio Emilia quando la polizia sparò agli operai in sciopero.
Attenzione ai moralisti dell’informazione, leggete attentamente i resoconti e capirete dove ci vogliono portare.
Niente, negli ultimi decenni, è stato più violento, crudele, assassino, del linguaggio del capitalismo finanziario e parassita e dei loro portavoce. La politica complice, asservita, che fa da gendarme alla massa. La opprime.

Annunci

40 Risposte

  1. Va bene come dice lei
    ma quanta gente in Italia ha evaso il fisco?
    Quanta gente in italia porta i soldi clandestinamente in Svizzera?
    Mi sa dire come fanno questi giovani a pagarsi il cellulare?
    Lei ha fatto vedere foto degli anni 60’s li allora i giovani non evevano il cellulare ne’ il computer
    Questi cellulari cosi costosi in giro ma perche?
    Scarpe di Marca … vacanze di qua e di la
    Uscire nei Pup quasi ogni sera fare le 4 del mattino ma da dove escono tutti questi soldi?
    Ai miei tempi si usciva solo la Domenica sera e per qualche ora solamente.
    le feste si facevano in casa i pup non esistevano
    Troppi vizi adesso sono tutti incazzati la pacchia e’ finita
    ora scendono in piazza? dovevano farlo prima
    dovevano votare meglio a chi li ha governati neli ultimi decenni
    Io non vivo in Italia
    io sono il piccolo topolino che ha lasciato la nave 25 anni fa
    adesso la nave sta quasi per affondare
    di chi e’ stata la colpa?
    Di tutti!
    Io non c’ero

    • Se è per questo lo scrivo da anni, intere generazioni si sono date alla Milano da bere. Detto questo l’ho scritto nel post, i pensionati fanno da welfare famigliare, c’è chi lo fa aiutando un figlio licenziato e c’è chi comprando il cellulare al nipote, la Golf. Tempo però che la dolce vita degli ultimi decenni sia alla fine, anche i nonni non resistono più.
      La butto in ironia ma hai capito come la penso.
      Per decenni i genitori si sono sfiniti perchè i loro figli non facessero i sacrifici che hanno fatto loro, molti non li hanno istruiti raccondando le loro lotte si sono limitati a rendere loro una vita più facile.
      Per questo, adesso, è ancora più dura.
      Io invece c’ero, quando abbiamo conquistato i diritti che adesso vi tolgono. Ho dato tutto quello che avevo e non sono un pentito. Ci ho creduto.

      • io invece avevo una madre che ha vissuto durante la guerra
        e se qualche sera mi lamentavo della minestra lei mi diceva che durante la guerra quella minestra era un pranzo reale!
        e cosi’ non mi lamentai piu’ mangiavo tutto quello che era servito a tavola …

        A Napoli si dice chi mangia poco magia Assai! ( molto)

    • Tua madre aveva ragione. E tu l’hai imparato.

  2. dateci le armi pe amazzalli a tutti

  3. Reblogged this on i cittadini prima di tutto and commented:
    Add your thoughts here… (optional)

  4. cè gente che muore da fame che si impicca e voi di che cazzo parlate venite a fare la fame teste di cazzo dopo la penna ve lo potete ingoiare deficenti… 6 anni che so disoccupato a facce de merda

  5. sei disoccupato? OK cosa hai fatto per migliarare il tuo stato?
    hai conseguito dei corsi di formazione professionale per aggiornarti sul mercato del lavoro?
    disoccupato??? in che campo? che cosa sai fare? sai usare il cervello?
    sei buono a fare lavori manuali?
    vedi non dovresti trovare problema allora vai e cercati un lavoro
    anche a far ele pizze la sera e’ sempre un lavoro
    l ho fatto io lo puoi fare anche tu
    hai provato a trasfeririti?
    l ho fatto io lo puoi fare anche tu
    OK?

  6. Se si capisse quel che ci stanno facendo e si riuscisse a vedere oltre la propaganda di regime, si capirebbe che la violenza risiede nella classe politico-finanziaria ed in tutti gli ottusi che pensando al proprio “particulare” si voltano dall’altra parte ed in maniera superficiale avallano tutto ciò che fanno le istituzioni….X texana : C’è molta più violenza ed ottusa ignoranza nei suoi commenti che nei ragazzi che han protestato ieri. Siamo in uno stato nazista che non trova i fondi per la sanità, in cui i malati gravi vengono considerati un peso per la società ed il presidente del consiglio liquida i casi di suicidio dicendo “ma in Grecia ce ne sono molti di più” oppure “non dobbiamo occuparcene noi,non è un problema nostro” (non è violenza questa? e non hanno responsabilità oggettiva per questi suicidi di stato? per le vite distrutte?) Precarizzano il lavoro e non tassano le transazioni finanziarie, mettono l’imu (tassa ingiusta)ma non per la chiesa e per le banche,distruggono il sistema pensionistico ma non tagliano le pensioni d’oro, mortificano l’istruzione pubblica per avere cittadini idioti come lei e nel frattempo finanziano la scuola privata, distruggono la povera gente ed il tessuto sociale e lavorativo italiano, ma continuano a spendere allegramente per i loro privilegi e quelli dei loro amici ed in definitiva stanno smembrando,svilendo,SVENDENDO l’Italia e preparandola alla depredazione ed alla “cinesizzazione”. Ora, non pretendo che lei capisca il sistema con cui ci stanno uccidendo e la truffa del debito pubblico, ma vorrei che “posasse” la sua ottusa saccenza almeno per riflettere! Innanzitutto non tutti (o davvero pochi) hanno vissuto al di sopra delle loro possibilità (istillare sensi di colpa ingiusti è metodo di regime) e poi, qual’è il suo GRANDE consiglio? Andare via,emigrare,smettendo di lottare, come vigliacchi lasciare le nostre terre, le nostre case a chi scientemente ci ha portato a questo punto e con questo intento!(anche in questo caso c’è il senso di colpa eh? E’ colpa tua che resti!!!)Se la reazione ai soprusi di chi vuol prendersi i nostri beni ed i nostri diritti dev’essere quella di andar via e far loro spazio, forse quel che abbiamo non lo meritiamo.

    • Perfettamente d’accordo, la tua analisi è quello che cerco giornalmente di fare capire nei miei post.
      Tu ne hai fatto una sintesi che condivido in pieno.
      E’ talmente evidente che non ce ne accorgiamo neppure, non tutti per fortuna.

      • Per Claudio Ma come ti permetti???
        Io dico la verita’
        che a te non piace
        I ragazzi hanno protestato solo perche va di moda ora con facebook internet si mettono daccordo ma in realta’ non hanno concluso nulla era solo un giorni di festa per non andare a scuola
        protestano perche la scheda del cellulare e vuota?
        ma fammi il piacere va
        tutto ad un tratto si son accorti che in Italia c’e’ il problema
        il problema Italiano e’ LATENTE!!!! e non ve ne siete accorti 5 anni fa? 10 anni fa? 20 anni fa ????? IO SI!!! io me ne sono accorta 20 anni fa che Italia stava andando alla deriva prima che diventasse EURO
        e non insultare piu’ I cittadino che hanno lavorato dignitosamente tutta una vita.

  7. @ Claudio-
    Grandissimo 🙂 Non si poteva dirlo meglio, in generale e soprattutto a Miss Superficiality 😉

  8. a cosi’ io sarei una vigliacca perche’ lo stato Italiano non ha saputo provvedere a darmi un lavoro?
    Cosi’ io sarei una vigliacca perche ho avuto IL CORAGGIO di andarmene?????
    Ma guardi che i vigliacchi come me che hanno lasciato L italia scellarata adesso in America hanno i soldi in banca case ville e tutto i comfort
    te che sei rimasto cosa hai? che cosa ti ha dato L italia?
    guardi che io la dignita’ me la sono portata con me quando decisi di andarmene e non debbo niente a nessuno!

    • Texana il mio problema è la democrazia e la dignità del proletario, non me ne frega un cazzo se chi è emigrato negli Usa, responsabili maggiori del capitalismo parassita e finanziario, si sono fatti la villa.
      Non hai capito di cosa stiamo discutendo.

      • a si io non ho capito??? e voi state discutendo… sapete qual’e’ il problema Italiano? e che discutete parlate e vi lamentate ogni giorno senza nessun risultato
        e questo si chiama essere pazzi.
        e poi moderi i termini la volgarita’ non e’ mai stata di mio gusto.
        adesso avete quello che vi meritavate il signor MONTI
        non c’e’ bisogno di rispondere
        lei ha conseguito solo le scuole Minori la Terza media e si vede da come si esprime con parolacce a crudo, io invece scrivo la verita’
        sono stufa di vedere la RAI International con tutti i vostri scandali i vostri papponi adesso anche la figlia di Grillo si droga e la moglie ama il lusso e mezza Italia si mette a sentire IL grillo parlante per me lui e’ un clown!
        La democrazia in Italia ha fallito
        adesso uno non puo’ neanche piu’ esprimersi ( ci sono ancora troppi comunisti in Italia)
        Il problema e’ il lavoro… Ci sono GLI STATI UNITI DI EUROPA cercatelo negli stati il lavoro come facciamo qua
        mio Marito Dal Kansas-city ha cercato lavoro in TEXAS ( ed e’ un laureato) perche’ non lo fanno anche gli Italiani a muoversi 1000 kilometri che lo vogliono sotto casa il lavoro?
        se vuole rispondere moderi i termini e non sia volgare….

  9. Immigrazione nasce quando Lo stato Italiano non sa provvedere un futuro ai suoi cittadini
    quando la democrazia fallisce… si aprono gli orizzonti ed i migliori lasciano , quelli che restano non hanno avuto il coraggio di andarsene.
    io il coraggio l ho avuto.
    Mrs. Smart!

  10. Infatti mio figlio è a Londra. La parola cazzo l’ha usata Zavattini oltre 40 anni fa, la usano tutti. Per quanto riguarda lo stare al mondo non serve una laurea, tirare la lima insegna di più.
    Bellissima la battuta sui comunisti, me la segno.

  11. cacciate tutti i comunisti dall Italia!
    solo combattendo il comunismo ci sara’ meno dittatura in italia
    in Italia non c’e’ liberta’ di espressione
    non si puo’ neanche chiamare uno SCEMO perche’ ti denunciano
    adesso non posso neanche scrivere quello che voglio incominciano ad insultare … e cosi’ e’ successo al gionalista
    la verita’ non piace a nessuno ?!

    VIVA Monti e le sue tasse! e lo scrivo senza Ironia

  12. io non mi preoccupo di nulla
    il peggio lo avete voi a casa
    se incontro un comunista nel mio vicinato in Texas lo denuncio
    siete fortunati che siete lontani….
    hahah

  13. come volevasi dimostrare!

    • @ Texana
      Tu straparli. Non sai neanche cosa dici. Sei proprio diventata un’americana perfetta. Basterebbe chiederti di motivare una sola delle affermazioni (“affermazioni” è un eufemismo, perchè sono soltanto delle “enormi stronzate”, le tue) che fai per metterti in difficoltà.
      Ma vai serena, nei fantastici U.S.A. chiedersi il perchè delle cose non serve, basta avere una televisione ed un’arma funzionante…

      • PS- “La democrazia in Italia ha fallito”. Ah beh… se lo dici tu, che ci vivi in mezzo ai paladini della democrazia (vedi Cile 1973, per dire soltanto la prima che mi viene in mente di una lunga lista). Mmmh… e cosa proponi..? Di esportarne un po’ dai fantastici U.S.A…? Vuoi mandare pure a noi un po’ di democrazia al fosforo..? Ma per piaseè… ma lassa pert che te fee pusè bela figura…

      • e tu stattene in italia a fare il morto di fame
        razzista e geloso che non sei altro
        si qua si sta benissimo tutti lavorano lavorano quelli che vogliono lavorare, il lavoro qua c’e’ ,
        in italia non c’e’ !
        c’e’ solo gente come te che insulta… vai avanti cosi’ tu che sei cosi’ Smart ed io che dico baggianate tu ti credi meglio di me
        vai vai hai una lunga carriera davanti a te
        manda i saluti a quella scellarata della Mamma Italia da parte mia.

        Viva Monti e le sue tasse!

  14. come si vede che sei un povero comunista di provincia.

  15. Vabbuo’… facciamo che hai ragione Miss Simpatia, si vede proprio che la tua visione del mondo ti ha portato ad un notevole equilibrio interiore e ha allontanato da te qualsiasi frustrazione… mah… che dirti..? Ah sì: attenta ai cowboys eh… buona continuazione, mi scuserai se non replicherò ad altre tue…ehm… “affermazioni”… ahahah… 😀

    • sapessi quanto mi interessa se scrivi o non scrivi intanto hai risposto.
      I cowboys sono gente che lavora…
      attento a te ed ai tuoi vicini di casa che non lavorano!

  16. X texana : Spero per lei (come vede io mantengo le distanze e le buone maniere) che sia una “disturbatrice”, perchè altrimenti vorrebbe dire che è il perfetto prodotto della sottocultura liberal-capitalista americana. Lei non è riuscita a cogliere l’essenza del mio post, interpretandolo in maniera superficiale e fuorviata (ma l’ha interpretato!? non credo, visto che per farlo avrebbe dovuto avere capacità di analisi). A me non interessa chi è andato via ne tanto meno lo giudico (potrei farlo anch’io in futuro), ma le assicuro che proprio in base alla sua analisi sulla situazione italiana ed estera( in primis la maggiore facilità di trovare occupazione e vita dignitosa all’ estero), ci vuole molto più coraggio a rimanere e lottare ed arrancare….Interessante è notare come si pone nei confronti di chi non la pensa come lei: è stata la più aggressiva e tranchant e si lamenta di chi le risponde. Si sente offesa ed insulta chi a suo dire avrebbe la “terza media” e non controlla il suo italiano, la sua grammatica e soprattutto i suoi contenuti (quelli si da elementari). Si contraddice quando parla di democrazia (quella yankee?!) e avalla uno stato autoritario, quando dice “viva Monti e le sue tasse” ed è in un paese che ha fatto della detassazione il suo vanto, dice che gli altri la insultano, ma si lamenta perche in Italia non si può chiamare SCEMO! Ma sopratutto, il suo infimo livello lo si capisce quando parla di “popolino” o di comunisti…(ed io non sono comunista eh 🙂 ).Tra l’altro : “in Italia non c’e’ liberta’ di espressione
    non si puo’ neanche chiamare uno SCEMO perche’ ti denunciano” e “cacciate tutti i comunisti dall Italia!” o “se incontro un comunista nel mio vicinato in Texas lo denuncio
    siete fortunati che siete lontani….” .. queste sue affermazioni fanno capire qual’è la sua idea di democrazia (credo quella appresa all’estero),tolleranza e libertà.

  17. Ah dimenticavo! Ho commentato solo per farle capire la considerazione che ho di lei,quindi a questo non seguiranno più altri commenti da parte mia. Sa, reputo il mio tempo prezioso per sprecarlo con lei.

    • Ho capito
      In Italia ragionate tutti al rovescio!
      Ecco perche’ le cose non vanno bene
      Non ci sara’ mai un dialogo di accordo tra noi
      Nella mia opinione non puo’ esistere due ideologie come la democrazia ed il comunismo contemporaneamente e nello stesso paese
      e’ come mischiare la lana con la seta
      per quanto riguardo il popolino io l ho riferito perche’ essere a Londra e dire parolacce non e’ affatto uno style Trend e’ da gentaglia che poi ho citato popolino perche li c’e’ la Regina dovevo dire La gente Plebea forse. vabbuo io con voi ho chiuso io non ragiono al rovescio io ragiono con il cervello
      e voi con quale TESTA ragionate?
      ciao

      • C’era unna volta un re che diceva: il mio popolo è impazzito.
        Ed il pazzo era lui.
        Buon giorno.
        P. S. I plebei inglesi, la feccia, gli ex carcerati, partirono dall’Inghilterra e colonizzarono l’America. I veri americani sono gli indiani.
        La chiudo qui perchè è tempo perso.

  18. Cioè Lei denucia i suoi vicini perchè hanno un’idea diversa dalla sua e poi si scandalizza perchè qualcuno scrive la parola cazzo??
    E lei dice che utilizza il cervello?
    Ci dica quando lo utilizza…
    Complimenti per la sua idea di democrazia…
    Forse lei giudica gli altri con il metro della Sua misura.
    E meno male che i peggiori rednecks sono quelli che sono scappati dalle loro miserie… razzismo per non essere oggetto di razzismo?
    Bha.
    Che tristezza d’animo.
    Auguri.

  19. ma vergognatevi tutti che i bambini nati dagli stranieri in Italia non sono Italiani?! qui in USA se nasce un mabinio anche da turisti diventa automaticamente cittadino Americano
    I razzisti siete voi che non date la cittadinanza italiani agli stranieri neanche dopo dieci annid i residenza
    qui in America si diventa dittadini tramite computer in meno di due anni
    I rednecks?
    li avete anche in Italia li chiamano i Montanari veri?
    hahah aggiornatevei papagalli ripetete ancora cose che sono successe 300 anni fa qua siamo tutti felici
    invece l italia non si e’ mai unita c’e’ ancora il sud che soffre dalla perdita del regno delle due sicilie con la truffa dei Savoia Vergognatevi
    un ultro DUCE vi meritate ecco
    VIVA MONTI!

    e tu vecchio midollo non scrivere con tutti i tuoi nick name lo so che sei sempre tu hahah

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: