Ammesso che ci fosse bisogno di un motivo per non votare Renzi ci è stato fornito ieri con la notizia della cena a Milano con banchieri, imprenditori, finanza. Finalmente uno che non ha letto Marx.


Che sia per quello che il chierichetto spara cazzate a raffica al punto che quando ne indovina una sembra un genio?
A me spiace per i tanti ex compagni che votano Pd, che hanno seguito tutta la deriva al centro dal Pci al Pds, ai Ds ad infine al Pd.
Devo dire che sono ammirevoli, la sinistra si è frantumata in rivoli che sono finiti in secca e loro cercano di tenere in piedi la baracca dopo che è diventato di moda ripudiare il fatto di essere stati comunisti. Io sono rimasto indietro, fermo e non sarà il chierichetto a farmi cambiare idea.
Di buono, in tutto quello che sta succedendo, c’è che il chierichetto si sta facendo fuori da solo, non è un problema di regole delle primarie il problema è che lui non ha niente a che vedere con i reduci, quelli rimasti del glorioso Pci.
Non mi è mai piaciuto, è stato votato dagli oratori e non li frequento da più di 50 anni.
Non sa niente di proletari, socialismo, lavoratori ed il suo concetto di solidarietà è quello più deleterio e peloso, la carità cristiana.
La differenza tra carità e solidarietà è abissale, anche se molti fanno confusione, vorrei fare una sintesi per evidenziare la differenza fondamentale: la carità cristiana ti aiuta una tantum e ti lascia dove sei, povero all’infinito. Serve solo a chi la fa per ripulirsi la coscienza elargendo le briciole di quello che, magari, ha rubato.
La confessione, attraverso l’assoluzione di qualsiasi peccato e la carità ripuliscono l’animo umano meglio di una lavatrice.
La solidarietà, invece, aiuta chi è in difficoltà a trovare gli strumenti per uscirne, evolversi, attraverso l’impegno, l’informazione, la conoscenza dei propri diritti.
Insomma la carità porta in Africa una bottiglia di acqua la solidarietà ti insegna come fare un pozzo e renderti indipendente.
La bottiglia finisce il pozzo mai e se si esaurisce sai come farne un altro.
Renzi vuole i voti delle destra e si comporta come uno di destra invece di andare nelle fabbriche va a cena con finanzieri, industriali, insomma tutti i parassito che il capitalismo fornisce in quantità.
Pensate che con i suoi atteggiamenti, che piacciono tanto al sistema ed alla Zanicchi, è riuscito a fare dire a D’Alema una cosa giusta: Se vince Renzi sarà scontro.
Io non credo che vinca Renzi, anche se dietro ha i poteri forti trovo inimmaginabile che gli elettori del Pd, che bene o male vengono da una certa area, si identifichino in uno che ha solo due meriti: ha fatto il chierichetto e non ha letto Marx.
Adesso è passato dal servire messa a servire il capitale.
Non gli consiglio nemmeno di leggersi Marx, non capirebbe comunque, vada pure avanti con il breviario.
Vedo che tutti criticano Bersani ed anch’io voglio dire la mia.
Bersani non sarà un fenomeno ma io lo valuto molto più di Renzi per diverse ragioni, una in particolare la voglio mettere in evidenza.
Nel programma di Sky, Gli Sgommati, è l’unico politico che mostrano in bianco e nero per diminuirne, in modo subliminale, il valore come persona e come politico.
E’ qui che la Tv di Murdoch, fascista, mostra i suoi limiti, le sue voglie, il suo disprezzo.
Renzi, e tutti gli altri, vengono presi per il culo ma a colori.
Vada pure a cena con i banditi della finanza ma non venga a chiedere voti ai lavoratori, ai proletari, non credo che faccia un buon raccolto.
Se dovessi puntare 10 euro sulle primarie punterei su Bersani e sono convinto che vincerei alla grande.
Ad ogni modo, fate voi. Se vi piace il chierichetto tutto sommato, dopo Berlusconi, è quello che ci vuole perchè le suore tornino a fare le suore e non le orgettine.
Solo per questo, non certo per governare il Paese.
Non facciamoci ancora del male, sono vent’anni che ci martelliamo sulle palle,
metaforicamente e ringraziando la maggioranza degli elettori, non degli italiani, quella non l’ha mai avuta.
Enrico, riposa in pace, no pasaran.

Annunci

20 Risposte

  1. ma che se ne vadano tutti nell’affanculo piu lontano….ladroni spudorati… indipendentziaaaaaaaaaaaaaaa

  2. Proprio ieri leggevo l’articolo de L’Espresso che sottolineava la grande popolarità di Nostro Signore dell’Aria Fritta presso i neolaureati e giovani professionisti praticamente di ogni colore politico. A quanto pare il “metodo Berlusca” funziona: se imposti bene la comunicazione sfondi; devi raccontare una bella storia, quella del trentenne che ha successo e vive il suo tempo da protagonista e tutti i tuoi coetanei, condannati dalla crisi e dalla precarietà all’adolescenza perenne, ti voteranno al volo, perchè si identificano in te e sperano arrivare in alto come te (magari aggrappandosi al tuo carrozzone, così si fa prima). Se poi non hai un programma, se il tuo unico obiettivo è svuotare i cadreghini per riempirli di tuoi clientes chissenefrega. Una volta eletto qualcosina t’inventi, e se combini casini puoi sempre dare la colpa all’opposizione, ai magistrati comunisti, ai mujaheddin afghani o a qualche maledizione vodoo. Bleah!

    • E poi, i toscani, hanno una parlantina veloce, spiritosa. Specialmente quando dicono cazzate.
      Sono simpatici, ci sono andato in vacanza per vent’anni.

  3. […] Devo dire che sono ammirevoli, la sinistra si è frantumata… Continua a leggere la notizia: Ammesso che ci fosse bisogno di un motivo per non votare Renzi ci è stato fornito ieri con la notiz… Fonte: […]

  4. Renzi: SE LO CONOSCI, SE SAI COME HA GOVERNATO LA PROVINCIA DI FIRENZE, SE SAI CHE DA SINDACO E’ ANDATO A CENA A CASA DI BERLUSCONI, SE HAI I CALLI ALLE MANI, SE SEI STATO E SEI ORGOGLIOSO DI ESSERE UN “COMPAGNO”, SE SAI CHE FA IL TURISTA COL CAMPER PER L’ITALIA INVECE DI ANDARE ALLE RIUNIONI DEGLI ORGANISMI NAZIONALI DI PARTITO, SE SAI CHE CERCA I VOTI A DESTRA, TRA I BANCHIERI E CERTI INDUSTRIALI SANGUISUGHE DEI LAVORATORI, SE SAI CHE NON E’ MAI ANDATO NELLE FABBRICHE, TRA GLI OPERAI IN CASSA INTEGRAZIONE O CHE STANNO PERDENDO IL POSTO DI LAVORO, non hai bisogno di avere altre spiegazioni sul perchè non puoi votare Renzi. E’ COME L’AIDS: SE LO CONOSCI LO EVITI!

    Ribadire questi concetti tra chi non lo conosce!!!

  5. Bè sicuramente non votare Renzi perchè agli sgommati è a colori mentre Bersani in bianco nero non mi sembra un valido motivo..

  6. Con voi o contro di voi, non esiste contradittorio..

  7. Io penso che non bisogna bisticciare tra ” poveri ” a causa della gente che ha portato il Paese alla deriva ( anche se il problema sono anche i ” civili” con tutti i loro barbatrucchi x fregare il prossimo ), ma cercare un senso comune, una via di uscita dalla melma in cui siamo caduti. Se tutti facessimo qualcosa a cominciare dal proprio orticelo e dando il buon esempio forse prima o poi ne usciremo. Quindi se la tua intelligenza è così sottile che i comuni mortali non riescono a capirla o coglierla cerca di spiegarla in parole spicce perchè magari i proletari come dici tu possono non arrivarci.

    • Guarda che Renzi non appartiene affatto alla categoria dei poveri! Appartiene alla categoria dei ricchissimi e vorrebbe governare perchè i poveri continuino a restare tali.
      Sono i masochisti disinformati e gli industriali ed i banchieri che lo applaudono e sperano!!!

  8. Su Facebook ho visto una caricatura di Enrico Berlinguer( ma perchè quelli capaci muoiono cosi giovani?) in cui con la sua faccia severa dice ai compagni ” Non avete capito un cazzo” Vero, verissimo, chiediamogli scusa se lo facciamo rivoltare nella sua tomba. Se Bersani perde le primarie dopo il ventennio berlusconiano ci spetta un Parlamento con Renzi, Grillo e un sacco di fascisti. Vengono i brividi al solo pensarci. Da neo pensionato, essendo anche abbastanza giovane, mi sto guardando intorno per l’esilio prossimo venturo. Non si può vivere in un Paese simile.

  9. Quindi invece di sparare contro penso bisogni trovare una soluzione per il bene comune. Sempre parlando di facebook ho trovato una foto di Pertini dove diceva ” Quando un governo non fa ciò che vuole il Popolo và cacciato via anche con mazze e pietre”, ma qui abbiamo tutti la pancia piena..

    • E’ vero, abbiamo tutti la pancia piena, qualcuno è addirittura obeso e si spera sempre che tocchi agli altri il peso più ingombtante.
      Vedremo, che soluzione sapremo darci.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: