Propongo a Monti il Commissario straordinario per il terremoto dell’Emilia, Barbara D’ Urso. Come lei non c’è nessuno.


Polivalente e camaleontica come nessuno, Barbara D’ Urso, è la persona adatta per affrontare tutte le calamità naturali possibili e pure i più efferati omicidi. Insomma dove c’è un problema sociale, un fatto di cronaca, una calamità, uno sterminio, un televoto in sospeso o una espulsione dalla casa del grande fratello ecco che la Barbara arriva prima dell’ambulanza e della Croce Rossa.
Così è successo con il terremoto in Emilia, così era avvenuto con la piccola Sarah, Yara, quando Belen ha lasciato Corona, quando l’ha ripreso, quando l’ha rimollato.
Lei è sempre sul pezzo e rappresenta al meglio l’emozione e la partecipazione popolare, che fa sempre audience.
Su blob ho visto un pezzetto della diretta di Pomeriggio 5 con la zona del terremoto, purtroppo la mia televisione non prende Canale 5 e non posso vederla in diretta, ma fortunatamente non mi perdo le cose migliori perchè ci pensa Blob.
Ieri una signora, con la voce rotta dal pianto, chiedeva a nome di tutti i colpiti dal terremoto di non essere abbandonati, dimenticati. Nello studio, immagino, che l’emozione sia stata alle stelle dato l’argomento in attesa di collegarsi con qualche veline, letterina, zoccolina delle solite o di qualche tronista che, magari, ci dica la sua sulle disgrazie naturali e non.
La signora, nell’impeto della disperazione, ha invitato la politica, tutta la politica, ad alzare il culo dalla poltrona ed andare sul posto a vedere i danni e lo strazio provocato da questa tragedia.
Dato che il pubblico di Pomeriggio 5 e tra i più sensibili d’ Italia, subito dopo quello di C’è posta per te dicono le statistiche, è partito improvvisamente un’applauso scrosciante da parte dei presenti in studio, le galline ed i polli d’allevamento che riempiono gli spalti della De Filippi, Gerry Scotti e compagnia bella, sempre quelli.
Un applauso dichiaratamente contro la politica, i politici, la signora insisteva: Barbara, tu sei seguita da milioni di persone, purtroppo, fatti sentire per noi con i politici!!! Più o meno il succo è questo.
Barbara, ha dato il meglio di se, lei con le disgrazie tira fuori il meglio del suo animo e la massima partecipazione ed è per questo che la consiglio al capo del governo come Commissario straordinario per il terremoto e le disgrazie varie.
Tutti a commentare i crolli, la politica indecente che ha permesso di tutto e di più, nessuno che si sia ricordato che la Barbara D’Urso è, da anni, uno dei megafoni del piduista padrone della Tv nella quale lavora e che grazie a quelle come lei ha vinto le elezioni per quasi un ventennio partecipando alla distruzione dell’Italia, al favoreggiamento dei palazzinari, alla depenalizzazione dei reati.
In questo momento non è al governo ed allora si devono dare fiato alle trombe dell’anti politica del bravo imprenditore, piduista, prestato alla politica per salvare l’ Italia.
Nessuno dei presenti, presi dall’emozione ed impegnati nell’applauso di rito, si è ricordato che Berlusconi è quello della legge sulle semplificazioni in materia edilizia, quello del locale in più quasi senza regole, quello che ha affidato ai vari Bertoladri la gestione senza controllo delle costruzioni affidate per decreto alla Protezione Civile , giusto per fare affari con i banditi del cemento e dell’edilizia.
E’ quello che ha fermato gli abbattimenti degli edifici abusivi e nemmeno iscritti al catasto, che ha permesso la cementificazione di boschi e spiagge.
Vogliamo dire qualcosa sui condoni edilizi che il governo del piduista ha promulgato?  Uno nel 2003, uno nel 2009, quello del 1984 è stato fatto dal suo amico Craxi, il terzo gli è stato bloccato da Tremonti, dicono.
Intendiamoci, è uno che di edilizia se ne intende, ha costruito interi quartieri e cittadelle con i soldi della banca Rasini dove il padre era direttore e sotto inchiesta per il fatto che gestiva i soldi della mafia da investire al nord.

Banca Rasini 
Per chi volesse approfondire.
Barbara, pensaci tu, siamo nelle tue mani, aiutateci.
Come chiedere al boia di fare il filo alla lama.
Una volta nominata Commissario straordinario la mitica Barbara D’Urso potrà assumere, come consulente alla ricostruzione, Iva Zanicchi
che con il suo Ok, il prezzo è giusto potrà vigilare e valutare i costi della ricostruzione ed impedire che, magari non torni Bertolaso con la banda di Anemone.
Abbiamo già dato.
Mi associo all’invocazione della Signora terremotata, Barbara pensaci tu, che fa tanto bene all’audience.


Annunci

3 Risposte

  1. […] ecco che la Barbara arriva prima dell’ambulanza e della… Continua a leggere la notizia: Propongo a Monti il Commissario straordinario per il terremoto dell’Emilia, Barbara D’ U… Fonte: […]

  2. Una delle cosidette “regine della TV”!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: