Fermo restando che il primo partito è l’astensionismo penso che il merito maggiore dell’avanzata dei grillini è che farà cadere il governo Monti.


Non sono un analista dei flussi la prima impressione che ho è che i partiti della partitocrazia siano tutti in flessione, chi più come Pdl e lega e chi meno come il Pd e l’Udc.
L’ unico che ha fatto il botto è il Movimento 5 stelle e spero, come auspicavo, che vadano al governo di qualche comune se non di più ma il merito più grande che gli attribuisco è che, secondo me, faranno cadere il governo Monti perchè queste elezioni hanno ridotto il Pdl a meno di quello che era l’ Msi della prima repubblica, non è poco.

Per capire dove vuole andare l’Italia uso aspettare l’analisi dei flussi, come si sono spostati i voti, da che partito a che partito o movimento e per adesso l’unica cosa certa è che ancora una volta ha vinto l’astensionismo che rimane di gran lunga il 1° partito e di questo passo diventerà maggioranza assoluta, manca poco.
I flussi sullo spostamento dei voti sono determinanti per capire se il voto è una protesta o una proposta. Secondo me l’astensionismo è una protesta mentre lo spostamento da un’area all’altra è la proposta ed è da questo spostamento, una volta analizzati i flussi, che si potrà capire da che parte va l’Italia, vuole andare, perchè quando uno cambia partito di solito non lo fa perchè cambia idea ma per rinforzarla.
E’ per questo che mi auguro che il Movimento 5 stelle abbia portato via i voti al Pd ed ai partiti della sinistra alternativa, dal mio punto di vista sarebbe un bel segnale per me, sempre che al movimento non dispiaccia.
Non sarebbe un bel segnale, per me e lo ripeto, per il mio punto di vista, se i voti del Movimento arrivassero dalla lega e dal Pdl, come parrebbe a prima vista stando alle informazioni dei giornali, tenuta della sinistra, crollo della lega e del Pdl, avanzata del Movimento 5 stelle, in certe aree direi un trionfo.
Intanto c’è da capire cosa si intende per tenuta del Pd, che ha perso meno degli altri o è rimasto, complessivamente, come prima?
C’è da capire dove sono finiti i voti mancanti che hanno determinato la disfatta del Pdl ed il calo della lega, se fossero andati all’astensione sarebbe auspicabile, per me, ma se fossero finiti al Movimento sarebbe preoccupante per il Movimento che verrebbe infiltrato da fascisti, razzisti e xenofobi vari.
Dico subito che mi auguro di no, specifico che la valutazione che io faccio non riguarda gli impegnati in prima persona nel Movimento, che sanno benissimo quello che fanno e cosa vogliono, ma al popolino leghista o pidiellino che , improvvisamente, si è indignato ed ha preso le distanze da sè stesso.
Dopo che ci ha messo nella merda, giusto per fare una sintesi con  un linguaggio alla Grillo.
Come le altre volte gira già la voce che il Movimento, in caso di ballottaggio tra destra e sinistra per semplificare, non si schiereranno e questo mi dispiace perchè è da tempo che vorrei vederli all’opera a contatto con la realtà.
Come ho scritto più volte l’opposizione dura e pura è una posizione di rendita, di vantaggio e lo so bene perchè ho militato nel Pci per decenni, il bello comincia quando si comincia ad amministrare un comune, una regione e si devono dare risposte ai cittadini sulle cose concrete.
Guardare la partita con un cannocchiale dal balcone di casa è una cosa, guardarla dalla curva o in tribuna un’altra, scendere in campo con una squadra o l’altra è totalmente diverso.
Le critiche che il Movimento muove alla politica, ai partiti, le condivido anche se ho una leggera cataratta la mela marcia la vedo ancora, quello che non condivido e vorrei esprimerlo chiaramente è che una mela, due mele, non fanno una cesta.
Da realista quale sono ho la certezza che corruzione, ruberie, malaffare non verranno mai debellate del tutto, anche se faranno solo due legislature non garantiranno che il contagio venga evitato. Abbiamo già visto che chi è andato in Parlamento con il cappio vi è finito, politicamente, appeso.
Auspico quindi, a rischio di prendere o del fascista o dello stalinista,  che le leggi che già ci sono contro la corruzione e le ruberie abbiano pene più severe per chi fa politica, che vengano eliminate tutte le protezioni che la casta si è data negli anni ed un favore personale che ho già chiesto in qualche post, fate una legge contro la corruzione che preveda una aggravante proporzionale per chi ha militato a sinistra, nel Pci o nel centrosinistra attuale.
Conosco Penati da più di trent’anni, conosco Di Leva, tutti e due personalmente non per sentito dire o averli incrociati per caso. Eravamo tutti nel Pci di Sesto San Giovanni ci incontravamo spesso perchè eravamo dirigenti già in quegli anni, io in sezione e loro ad un livello più alto. Non so se sono colpevoli o innocenti ed aspetto che la magistratura faccia il suo lavoro, mi sono limitato a chiedere, nel caso fossero colpevoli, una pena, una condanna doppia proprio perchè erano comunisti.
Il mio sconto, per chi ha tradito gli elettori, è il raddoppio della pena.
Ovviamente per quelli che ho votato io.
Non so se i partiti sono morti, come dice Grillo, o in agonia non sottovaluterei la capacità che hanno di trasformarsi o rigenerarsi. Ad esempio io nella lega, guardando il bacino di utenza dove vanno alla grande, ci trovo tanta Democrazia Cristiana, dove dominava la Dc adesso domina, da ieri un po’ meno, la lega.
Ad ogni modo non mi preoccupa la profezia di Grillo, auspico che ne nascano degli altri di movimenti, se non vogliamo chiamarli partiti per non urtare la suscettibilità del capo tribù, e valuterò le loro proposte perchè, contrariamente a loro, sono ancora convinto che esista una visione della politica, del mondo, della società, dell’economia di destra o di sinistra.
Per tutti, movimenti o partiti, resta il nodo cruciale: che ne facciamo del capitalismo?
Deciderò chi votare in base alla risposta che avrò in merito a questa questione
che è globale, non riguarda solo l’Italia o l’Europa.
La mazzata che ha preso il Pdl li costringerà ad uscire dalla maggioranza che sostiene l’uomo delle banche, della Bocconi, della Goldman Sachs, quello a cui piacciono le teorie di Milton Friedman.
Di questo non posso ringraziare certamente il Pd, per ovvie ragioni,  lo scossone al Pdl non l’ha dato il Pd è invece probabile che l’abbia dato l’astensione, se fosse opera del Movimento 5 stelle
sarei preoccupato, un movimento infiltrato dai pidiellini non sarebbe il massimo.
Ma è solo il mio punto di vista, ognuno porta la sua indignazione dove vuole, anche in parlamento con tanto di cappio.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: