Secondo indiscrezioni oggi l’Umberto si dimette da segretario della lega. Lascia la sua creatura ad un triunvirato. Ed ha affidato al mio blog il saluto ai padani.


Partiamo dal sito di Affaritaliani che lancia lo scoop ed anticipa che il triunvirato sarebbe composto da: Maroni, Calderoli e Giorgetti.
Inutile dire che l’anticipazione della notizia delle dimissioni di Umberto ha gettato nello sconforto la base, si va dal non ci posso credere alla meraviglia totale, l’incredulità assoluta.
E’ proprio questo che mi ha fatto venire un dubbio sul triunvirato che dovrebbe gestire la lega del dopo Umberto, secondo me ed alcune indiscrezioni da una fonte segreta, che non posso rendere pubblica per non bruciarmi l’informatore, il triunvirato che gestirà la lega sarà formato, nonostante il no di Maroni, da Cota, il Trota e Pota.
Di Cota ne conosciamo tutti i limiti, con il Trota ha riso tutto il mondo e la satira ci ha fatto milioni e l’unico sconosciuto ai più è il Pota, secondo me il palo portante del gazebo leghista, la vera novità politica della lega.
Il termine Pota, è molto usato nel dialetto bergamasco, bresciano e cremasco. Wikipedia ne da una sua interpretazione :termine di origine triviale, usato oggi come esclamazione principalmente per esprimere senso di rassegnazione davanti all’inevitabile, contestata in altri siti di linguistica dialettale.
Pota è anche, soprattutto, una espressione di meraviglia davanti a qualcosa che va oltre l’immaginazione. Qualcuno usa dire: che bella pota, per indicare una bella donna ma si sa che noi italiani, quella è una fissa. In realtà pota ha un senso molto più ampio per esprimere meraviglia, ammirazione davanti a qualsiasi cosa, da un quadro, una statua, un’auto nuova esibita agli amici.
Pare anche che alcune padane usino questa espressione da estasi meravigliosa quando all’apertura della patta il battacchio si manifesti oltre ogni più rosea previsione ed è in quel momento che tutta la gioiosa meraviglia viene affidata alla sintesi: pota!
Comunque nel caso dell’Umberto sono valide tutte interpretazioni, dalla rassegnazione davanti all’inevitabile alla meraviglia nel manifestare  sorpresa ed incredulità rispetto ad una fatto che non avresti mai immaginato possa succedere. Insomma la meraviglia totale.
Ad ogni modo l’Umberto ha voluto affidare al mio blog il saluto di commiato a tutti i leghisti, in modo particolare della prima ora, e mi ha chiesto di fare una sintesi come piace a lui quando qualche giornalista gli fa una domanda indiscreta.
Il saluto l’ho affidato alla foto che ho messo nel post, l’Umberto ha apprezzato molto perchè una sintesi migliore di questa non l’avrebbe immaginata nemmeno lui.
Pota!
Questa volta me lo dico da solo, geniale pota.

Annunci

4 Risposte

  1. Mah…passano le ore, e mi viene il dubbio che tutta la vicenda sia stata una congiura ordita dal Trota per liberarsi dal complesso edipico. Ha finto per anni di essere scemo in modo da poter poi infliggere il colpo di grazia. Quel ragazzo è un genio, sotto sotto. E sa fingere molto bene.

  2. […] E’ proprio questo che mi ha fatto venire un dubbio sul… Continua a leggere la notizia: Secondo indiscrezioni oggi l’Umberto si dimette da segretario della lega. Lascia la sua creatu… Fonte: […]

  3. Reblogged this on i cittadini prima di tutto.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: