Non ho saputo niente, forse mi è sfuggito, della reazione dei poliziotti che hanno dovuto fare la benzina alla volante, con i loro soldi, alla notizia dello stipendio di Manganelli. Il loro capo.


Il governo Berlusconi, il trio meraviglia Maroni-Tremonti-Berlusconi, ha tagliato i fondi della pubblica sicurezza e carabinieri dopo avere massacrato la scuola, sanità, trasporti e quant’altro.
Più volte durante gli ultimi tre anni di governo del miglior statista degli ultimi 150 anni abbiamo sentito di poliziotti senza volante per mancanza di fondi, processi che non si sono potuti tenere per mancanza di imputati, il furgone che avrebbe dovuto accompagnarli dal carcere al tribunale era senza benzina, ed abbiamo saputo che per arrestare qualche mafioso i poliziotti hanno dovuto fare il pieno alla loro volante con i soldi propri.
Naturalmente, in questi anni, hanno dovuto fare degli straordinari per via del taglio del personale senza nemmeno essere retribuiti.
Ovvio che se stanno seguendo un latitante non possono lasciare il lavoro a metà perchè sono in riserva o gli scoppia una gomma, prendono mano al loro portafogli e tentano di portare a fine il loro compito.
Ieri sera ho seguito Crozza e devo dire che nell’analisi delle due Italie è stato bravissimo in modo particolare con la descrizione dei due binari delle stazioni, uno nel futuro e l’altro nell’800, ed ho avuto la stessa reazione che ho quando vedo la Gabanelli, mi immagino sempre che dopo notizie intollerabili che ci forniscono giornalisti o comici il giorno dopo ci sia una rivolta in tutta Italia.
Forse dovrebbe iniziare la sera stessa, sospendere le trasmissioni e partire all’assalto dei palazzi ed invece niente, riusciamo a metabolizzare il tutto con quattro risate e questi continuano come prima se non peggio.
Il sindacato di Polizia, mi pare sia il Siulp, dovrebbe indire uno sciopero generale ad oltranza, andare nell’ufficio del loro capo Manganelli e prenderlo a manganellate come fanno con i tifosi esagitati e con i gruppi sociali in occasione del 25 aprile.
Non sarà colpa di Manganelli il suo stipendio,  so che quando è uscita la polemica delle volanti guaste o senza benzina era già il capo della Polizia e se avesse avuto un minimo di dignità avrebbe dovuto tagliarsi lo stipendio, pagare gli straordinari di tasca sua le riparazioni ed il pieno delle volanti.
Forse mi sono distratto ma non ricordo nessun comunicato del sindacato di Polizia contro questa autentica vergogna nazionale, non gli do del ladro perchè presumo che lo stipendio sia competenza del Ministro degli interni ma vorrei sapere come si sentono oggi, dopo la notizia che Manganelli prende 621 mila euro all’anno, i poliziotti che hanno pagato di tasca loro la benzina della volante per correre ad arrestare qualche mafioso.
Più o meno lo stesso stato d’animo in cui si trova l’operaio Fiat in cassa integrazione conoscendo lo stipendio di Marchionne ed allora torniamo al discorso di sempre, senza arrivare all’analisi che ne fece negli anni 70 Pasolini, perchè questa guerra insensata tra poveri, manifestanti, scioperanti e forze dell’ordine?
Dovrebbero mettersi insieme e dare l’assalto al Palazzo  non fare la guerra tra di loro mentre i boiardi di Stato ingrassano sempre di più.
Al bellissimo intervento di Crozza, geniale, ho visto e sentito solo una reazione, risate ed applausi. Nessuno dei presenti che abbia ricordato le condizioni in cui è costretta ad operare la Polizia di Stato, gli straordinari che non prendono ed i soldi spesi per la benzina per correre a salvare qualche moglie aggredita dal marito o arrestare qualche mafioso.
Ma cosa deve succedere in questo Paese per fare in modo che la gente si indigni veramente e ribalti il tavolo di cristallo?
Dal Corriere della sera, non dal Manifesto che potrebbe, secondo il regime, non essere credibile.

Polizia, a Modena volanti senza benzina
Il Siulp lancia una colletta tra i cittadini

Non facevano prima a fare una telefonata a Manganelli?

 

Annunci

7 Risposte

  1. […] mancanza di fondi, processi che non si sono potuti tenere per… Continua a leggere la notizia: Non ho saputo niente, forse mi è sfuggito, della reazione dei poliziotti che hanno dovuto fare la b… Fonte: […]

  2. Ci sono argomenti dinanzi ai quali viene difficile discernere se si è favorevoli o contrari, e questo post, nell’ambito indagato, chiarisce entrambe le facce della medaglia con ragguardevole efficacia! Mi ha fatto ricordare la vicenda del tagliagole inglese di nome William, che compiva una giustizia totalmente sommaria avvalendosi di un affilatissimo rasoio, col quale recideva in un colpo solo le giugulari di quelli che credeva i nemici giurati del popolo! Anche lì arduo decidere da che parte stare, o no?

  3. Mio caro amico, a qualcuno fa comodo che la polizia non abbia i mezzi necessari per perseguire i reati che commettono i delinquenti.
    Meglio addestrarli ad inseguire, da rocciatori, su un traliccio un cittadino con una bandiera che si era arrampicato senza commettere alcun reato previsto dal nostro codice ben sapendo che non si sarebbe fatto raggiungere a costo di oltrepassare il limite di sicurezza e tgoccare, come è poi avvenuto, i cavi dell’alta tensione.
    Il problema di fondo resta però quello di stabilire a chi conviene il TAV e quante tangenti produrrà. Intanto Passera che governa senza aver ricevuto alcun mandato ha già decretato che i lavori TAV devono continuare. Lo ha già fatto, insieme al suo amico Berlusconi, con l’Alitalia! E’ per questo che è diventato ministro? Lo chiedo al Quirinale che, naturalmente, di questa cose non se ne occupa. “De minimis non curat praetor!” tanto gli Italiani ingoiano qualsiasi rospo!!!
    Se incominciassimo ad impiccarne qualcuno al pennone più alto di un Tricolore, forse capirebbero che la democrazia è cosa ben diversa dalla loro!

    • Questa notte ho scritto un post sulla Tav, non ne capisco niente e non sono entrato nel merito, però ne ho tratto delle conclusioni a modo mio.
      Secondo me ci sono cose ben più gravi della Tav che accadono o sono accadute negli ultimi vent’anni per le quali varrebbe la pena della rivolta. E’ solo una mia considerazione ma ci tenevo a metterla per iscritto. Naturalmente ho commentato anche le forze dell’ordine.

  4. “…Ma cosa deve succedere in questo Paese per fare in modo che la gente si indigni veramente e ribalti il tavolo di cristallo?…”

    Che si cominci a morire di fame. Nel nostro Paese, le rivoluzioni sono state fatte solamente per “fame” e mai per difendere un diritto, la propria dignità, un principio. Slasch, c’è voluta una coalizione militare mondiale per liberarci dal nazifascismo, mica lo abbiamo fatto noi. I partigiani, sono diventati migliaia dopo la “liberazione”. Prima, erano poche sparute unità che si sono dannate per combattere nazisti, fascisti e collaborazionisti. Il resto del Paese, volente o dolente, era fascista. L’Unità d’Italia, è stata una campagna di conquista condotta dal nord, mica una rivoluzione.

    Ciao Slasch e buona serata. Amara e vera riflessione la tua, da condividere. Peraltro, me lo sono chiesto anche io tante volte il perché, i poliziotti, si pieghino al volere del “sistema” quando loro stessi sono vittime di quel sistema. Ancora non sono riuscito a darmi una risposta e quel poco che penso… non è piacevole. Per ora, meglio che me lo tengo per me.

    • Carlo condivido tutto esclusa la parte sui partigiani, la mia città adottiva è Sesto San Giovanni e ne conosco molto bene la storia.
      I partigiani non erano pochi ed il grande nord è stato liberato, quasi tutto, prima dell’arrivo degli alleati.
      Poi si sono aggiunti gli altri, noi italiani siamo famosi per correre in soccorso al vincitore.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: