Inquinamento, polveri sottili.E se bagnassimo le strade come si faceva una volta per evitare i polveroni?


Ricordo che quando ero piccolo e andavo dai miei nonni in campagna passava un camion che innaffiava la strada, sterrata, per evitare che i mezzi che passavano sollevassero un polverone che ti entrava anche negli orecchi.
Non sono uno scienziato ma sono convinto che il problema delle polveri sottili finchè le auto avranno le ruote non lo risolveremo mai, nemmeno con le auto elettriche.
Secondo me il rotolamento stesso delle ruote fa da ventilatore  che espande nell’aria ed ovunque le polveri sottili, a parte ovviamente gli altri tipi di inquinamento, ed è sintomatico che quando piove si abbassa notevolmente il livello delle polveri.
Da qui l’idea di bagnare le strade come facevano una volta, chiunque di noi abbia viaggiato in vacanza in qualche strada non asfaltata sa che al nostro passaggio si sollevano nuvole di polvere alle nostre spalle, probabilmente non sono inquinanti come la polveri della città ma ti si infilano ovunque, negli occhi e negli orecchi.
Non sarebbe un costo eccessivo e si potrebbero fare degli esperimenti, la butto lì, non si sa mai.
Magari è una idea cretina, lascia il tempo che trova ma allora mi dovrebbero spiegare i ricercatori come mai con la pioggia il livello selle polveri sottili si abbassa notevolmente.
Forse dovrei mandare una email a Pisapia proporre la mia idea e farmi ridere dietro da tutta Milano.
Non basterà per togliermi dalla mente il tarlo sulle conseguenze della pioggia.
Potremmo montare degli spruzzatori come quelli dei giardini sui tetti dei condomini ed abbattere con la pioggia artificiale anche i fumi delle caldaie.
Questa mattina mi si è accesa la lampada di Archimede, cosa ci volete fare. 

Annunci

2 Risposte

  1. […] le auto avranno le ruote non lo risolveremo mai, nemmeno… Continua a leggere la notizia: Inquinamento, polveri sottili.E se bagnassimo le strade come si faceva una volta per evitare i polve… Fonte: […]

  2. Reblogged this on i cittadini prima di tutto.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: