Il santone ha detto la sua. Prima il Movimento 5 stelle si struttura politicamente e lo molla e meglio è. Delira.


Dal blog del più famoso d’ Europa, uno dei più frequentati al mondo. Il santone di Genova, Beppe Grillo, ha detto la sua:
La cittadinanza a chi nasce in Italia, anche se i genitori non ne dispongono, è senza senso. O meglio, un senso lo ha. Distrarre gli italiani dai problemi reali per trasformarli in tifosi. Da una parte i buonisti della sinistra senza se e senza ma che lasciano agli italiani gli oneri dei loro deliri. Dall’altra i leghisti e i movimenti xenofobi che crescono nei consensi per paura della “liberalizzazione” delle nascite.
Fortunatamente ci sono un centinaio di commenti molti dei quali non sono per niente d’accordo con il santone.
Da tempo vado scrivendo, e confermo, che l’esaltato di Genova ha fatto leva sulla sua fama di comico per conquistare masse di giovani da portare al macello del sistema capitalistico parassita per farne bistecche.
Non bastasse il fatto che non ha mai parlato di lavoro, di lavoratori, di operai, di sfruttati alla catena di montaggio ma di azionisti traditi o truffati, si è specializzato in Parmalat e Telecom, adesso ci aggiunge anche il razzismo, la xenofobia e, per giustificare il suo delirio incontrollabile trasforma il diritto di cittadinanza in arma di distrazione di massa.
Essendo la sua specialità, la distrazione di massa, attuata con il disprezzo della politica sia di destra che di sinistra speculando opportunamente su responsabilità individuali accomunate a responsabilità collettive e mettendole sullo stesso piano per fare in modo che la politica fosse rifiutata, facesse schifo e non lo strumento più alto di ogni democrazia.
Come se il progetto della P2 di occupazione dello Stato e di soppressione della democrazia, oltre allo smantellamento della Costituzione, fosse sullo stesso piano di qualche mazzetta o di qualche piccola banda del sottobosco della politica o di qualche onorevole disposto a vendersi il voto al migliore offerente.
Dedito alle grandi battaglie mediatiche, quelle si distrazioni di massa, come la Tav o la durata delle legislature per gli eletti condite con qualcosa di sano, come l’ineleggibilità dei condannati per mascherare sotto al polverone del qualunquismo il supporto fornito in un piatto d’argento al sistema.
Vedi quello che è successo in Piemonte.
Non è nemmeno una novità il suo agire mediaticamente ed in politica, i radicali lo fanno da quando sono nati condendo il loro sostegno al sistema accodandosi alle battaglie altrui come il divorzio e l’aborto. L’importante è che arrivi il finanziamento per Radio Radicale che venga da destra o da sinistra non ha importanza basti pensare a come hanno votato sulla richiesta del carcere per Cosentino.  E’ Pannella che ha inventato la strategia del contro tutti per stare insieme a tutti, infatti i radicali sono in parlamento da decenni, qualche volta in maggioranza altre all’opposizione, garantendosi comunque sempre il finanziamento.
Per quanto riguarda  il fare una legge che imponga la rielezione di un deputato al massimo per due legislature, che piace tantissimo ai cani sciolti del sistema ed al fatto Quotidiano, faccio solo un esempio.
Se fosse ancora vivo un Berlinguer dovrebbe lasciare dopo due legislature per lasciare il posto ad un Scilipoti, a Grillo no perchè preferisce fare il santone piuttosto che metterci la faccia.
Di Scilipoti ce ne sono a decine di Berlinguer uno solo, come uno solo era Pertini.
C’è chi agli immigrati toglie il pasto all’asilo o alla scuola e c’è chi, come Grillo, gli vuole togliere la cittadinanza.
Non aggiungo altro, spero solo che il suo delirio si mostri in tutto il suo splendore ed i suoi seguaci restino lucidi e vigili come molti di loro sono e lo critichino a dovere, come merita.
Come ha trattato il capogruppo del Movimento 5 stelle emiliano è da regime, e l’ ho scritto, ma adesso non ne voglio scrivere più, scrivere del santone mi infanga il blog.
Quello che è certo che il dubbio iniziale, quando ha iniziato con le sue bordate, si è trasformato in certezza è l’altra faccia del piduista.
Un pilastro del sistema. 

About these ads

4 Risposte

  1. Un post da 10 e lode ! Lo condivido in pieno e ti ringrazio per averlo scritto.

  2. [...] dai problemi reali per trasformarli in tifosi. Da una parte i… Continua a leggere la notizia: Il santone ha detto la sua. Prima il Movimento 5 stelle si struttura politicamente e lo molla e megl… Fonte: [...]

  3. Reblogged this on i cittadini prima di tutto.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: