C’è la crisi ma, a Milano, forse si prevede qualcosa di più. Ci sono in giro i mezzi corazzati, sempre più numerosi.


Sono sempre più numerosi ed a prima vista sembrano innocui ma, in 10 minuti, si possono trasformare in mezzi da battaglia.
Un cannoncino da 20mm e due mitragliatrici ci stanno tranquillamente sul tetto.
Forse qualcuno è al corrente di possibili incendi sociali, di qualche guerra civile ed i ricchi si preparano all’autodifesa.
Protetti sono protetti ma, fossi in loro, due o tre auto di scorta le inserirei perchè, oltre a far bene alla disoccupazione, garantirebbero un po’ di sicurezza in più durante la guerra civile.
Non so comprendere il residuo di pazienza che è rimasta nelle famiglie, nei giovani senza lavoro, nei precari, nei pensionati al limite della sopravvivenza ma non vorrei che una volta saltato il tappo e scoppiata la rivolta, spendessero fli ultimi centesimi per comprare della mine anti carro per far saltare in aria queste meraviglie della tecnologia  capitalista con tutto quello che c’è dentro.
Vedremo, come al solito i ricchi borghesi le cose le vengono a sapere prima di noi  e non vorrei che l’infoltimento dei mezzi blindati mimetizzati da automobili siamo un segno della rivolta imminente.
Per mimetizzarsi meglio pensate che le usano per accompagnare i bambini all’asilo, privato.
Tutto si può dire della borghesia parassita e sconosciuta al fisco ma non che non siano previdenti, le studiano tutte. 

Annunci

9 Risposte

  1. Reblogged this on i cittadini prima di tutto.

  2. […] Protetti sono protetti ma, fossi in loro, due o… Continua a leggere la notizia: C’è la crisi ma, a Milano, forse si prevede qualcosa di più. Ci sono in giro i mezzi corazza… Fonte: […]

  3. Ciao Nat colgo l’occasione di questo ultimo post che mi ha lasciato abbastanza perplesso, per augurarti buone feste. e volevo condividere con te una cosa che mi sa che non ti ho mai detto forse, forse dico perchè nei giorni precedenti ho letto in un post che esattamente hai origini di legnago e forse non lo avevo mai letto.
    comunque pensa che la mamma della mia compagna è nata a Bangadizza e la Nonna abita ancora la.
    Per quanto riguarda il post invece, dico perplesso perchè in effetti vado sempre dicendo che prima o poi a qualcuno lo tireranno giu dall’auto di lusso per ricavarci qualcosa. Ma invece la tua riflessione è diversa perchè sei già più avanti di me e dici già che loro questa mossa già la prevedono, pertanto si organizzeranno con mezzi di quel tipo…., mi sa che hai ragione non ci avevo minimamente pensato. Non ti sto prendendo in giro lo penso veramente. bisognerà comprarsi un bazooka !!! Auguri contieniti nel Cenone !!!!!

    • Ciao Marco, tanti augurio di buone feste anche a te. Oggi, tra l’altro, è pure il mio compleanno, ho ricevuto un sacco di auguri su facebook.
      Se non ricordo male è Vangadizza, dove abita la nonna, che ovviamente saluto.
      Grazie.

  4. innocui, non innoqui

  5. C’è una tua sopravvalutazione della società. Il tuo post implica il ragionamento che la società possa partorire l’idea di una guerra civile e che quindi possa premunirsi in anticipo. Non siamo ancora a quel genere di fame che aguzza l’ingegno, dobbiamo ancora scendere più in basso, dobbiamo uscire fuori dall’europa e poi forse fra una decina d’anni se ne potrà parlare. Cio che tu vedi è l’ennesima trovata, l’ennesima “genialata”, la moda dell’ultimo momento per fomentare un ego che soffre di complessi di inferiorità, di un’aggressività latente. Ci saranno vittime ma non per quello che pensi tu, all’uscita da qualche discoteca il papi presterà la camionetta al figliolo che bisticcerà con qualcuno per qualche menata, scatterà la perdita del controllo, ci scapperà il morto e le toglieranno pure dalla circolazione, tutto fin troppo prevedibile…

  6. la cosa triste è che più passa tempo e più ci avviciniamo veramente ad una guerra civile…giovani squattrinati con armi improvvisate vs vecchi ricchi difesi dall’esercito

    • Non so cosa ma qualcosa succederà, ci sarà una reazione, spero solo che sia con giudizio ed individui gli obiettivi giusti, non sia un massacro tra poveri.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: