Ve lo dico io chi sarà il nuovo direttore del Tg1, dopo l’interim di Maccari, Enrico Mentana.


Terminata la manfrina per la presunta denuncia del Cdr de La 7 per tenuta antisindacale, smentita dallo stesso Cdr, si calmeranno le acque e si sarà scaldato i muscoli per guidare l’ ammiraglia della Rai che è impantanata nelle secche dove l’ha portata Minzolini.
Mentina è scaltro, non ha mai sputato nel piatto dove ha mangiato per un ventennio e con l’appoggio del piduista approderà al comando del Tg1.
Anche quando è stato ospite ad Annozero si è sempre ben guardato dal criticare il suo “editore”, anzi ha sempre detto di aver goduto della massima libertà ed indipendenza sulla linea editoriale del Tg5.
Ed allora, come mai è stato cacciato?
Ve lo dico io, Mentina è uno che naviga a pelo d’acqua, non gli piace strafare e non gli piace affondare, quando il padrone gli ha chiesto un impegno per la propaganda del governo fasciopiduista e nazileghista, alle Emilio fede o giù di lì, lui si è tirato indietro perchè sa che i politici, Andreotti escluso, sono come foglie sugli alberi d’autunno.
Adesso c’è la manfrina delle dimissioni,migliaia  di lettori, navigatori del web, telespettatori del Tg de La 7 sono dispiaciuti convinti di perdere un pezzo dell’informazione libera, che libera non è.
Mentina è un fuoriclasse senza nessun dubbio, come li da lui i colpi al cerchio ed alla botte non li da nessuno, è l’unico che riesce a muoversi sul filo del rasoio senza andare nè a destra nè a sinistra, a seconda delle situazioni scontenta l’una o l’altra ma lui ne esce sempre vincitore e contento ed è l’unico che non si compromette mai, l’esatto contrario dei migliori giornalisti.
Infatti, i grandi del giornalismo da Montanelli a Biagi ad esempio, si sono sempre schierati con le loro idee a servizio dei loro lettori o telespettatori.
Ed è giusto così perchè il lettore che ha una certa idea necessita di una guida intellettuale, un grande giornalista, che lo aiuti ad interpretare la politica ed i fatti secondo al sua indole, faccia da riferimento.
La finta imparzialità di Mentana lascia il lettore o il telespettatore che non ha la cultura e la conoscenza adatta in balia di fatti e personaggi che non riesce ad inquadrare e mettere a fuoco come si deve, insomma invece di chiarire le idee del lettore le confonde e lo lascia solo a se stesso.
Due o tre mesi di cura Mentana ed uno non sa più se è di sinistra o di destra, diventa un qualunquista raffinato che si affida, di volta in volta, all’onda del momento.
E’ così che il sistema di potere domina per decenni e decenni senza che si formi nessuna opposizione capace di concretizzarsi ed amalgamarsi, dopo sei mesi di Mentana, il suo ascoltatore medio, arriva sempre alla stessa conclusione: sono tutti uguali.
Come piace al sistema. Gelli per arrivare allo stesso scopo aveva messo in piedi, mimetizzata, una loggia segreta la P2, nata per corrompere tutto e tutti, come ha fatto Berlusconi, giusto per dire che sono tutti uguali e, tanto vale, non cambiare.
Al massimo astenersi, una goduria per il sistema dominante.
A primavera lo vedremo con alle spalle la scritta Tg1, con i suoi editoriali metà bianchi e metà neri, quel grigio medio che fa tanto bene al qualunquismo.

Annunci

8 Risposte

  1. Eravamo arrivati alla stessa conclusione ma mi hai preceduto mentre io scrivevo della vergognosa gazzarra dei nazi-leghisti-razzisti nell’aula del Senato stamani.

    Credo anch’io che le cose andranno così come tu hai scritto.

    Ciao.

    • Ciao Cordialdo, Mentina è furbo, ma non abbastanza. Ho visto in tv la gazzarra dei leghisti, dopo averci messo sul lastrico hanno scoperto l’opposizione. Sono dei delinquenti.

  2. Mentana è bravino, preferivo Piroso. La bellissima Tortora è un po’ moscia ma mi sembra all’altezza.

    PS Nat è da un po’ che non scrivo, un periodo di stufa verso tutti i blog, senza eccezioni ma per il mezzo (tastiera e video), non certo per i contenuti.

    • Anch’io son in un periodo un po’ così, problemi generali che si stanno allargando a macchia, per il pc ho appena preso un Mac 309T7A.
      Una meraviglia ma , se non sei sereno per quello che gira intorno non si ha voglia di scrivere.
      Qui ci vuole una rivoluzione, qualcosa di eclatante, vedo gente disperata , lavoratori, piccoli commercianti, negozietti. Mai vista una crisi del genere.
      Ciao.

  3. […] sputato nel piatto dove ha mangiato per un ventennio e con… Continua a leggere la notizia: Ve lo dico io chi sarà il nuovo direttore del Tg1, dopo l’interim di Maccari, Enrico Mentana. Fonte: […]

  4. Reblogged this on i cittadini prima di tutto.

  5. Tutti i tg italiani sono imparziali. Solo sky tg 24 lo è.
    A proposito vi è mai capitato di fare zapping fra il tg la 7 e rainews alle 20.00 ? Ci sono Mentana e Mineo che fanno sempre più o meno lo stesso editoriale, soffermandosi sugli stessi temi, spesso dicendo le stesse cose ed enfatizzando le stesse notizie. Poi entrambi danno i titoli e poi Mentana fa il tg ,mentre Mineo fa un programma in cui analizza le notizie insieme ad altri giornalisti e al fedelissimo Luca Gaballo e spesso intervista politici o scrittori. Oltre alle notizie di Mentana poi Mineo dà diverse altre notizie, e molti esteri.
    Del resto rainews24 ha molti più contenuti del tgla7 e, grazie a programmi come “Scenari” di Roberto Reale fa approfondimenti su temi mai trattati dagli altri tg , e sicuramente non da Mentana. Rainews è stata la prima rete italiana a parlare di indignados per esempio, oppure “Scenari” parla di temi quali la guerra della droga in Messico etc. Lo stesso tg3 linea notte dà spazio agli esteri, e il tg3 sabato notte ,oltre che il tg2 sabato notte, danno molto spazio al sud del mondo. Ma il canale che dà tutte le notizie e l’unico che le dà con imparzialità è sky tg 24. Inoltre su sky c’è spazio sia per le hard news alla tg3 che per le soft news alla tg1, ma quello che è più importante è che i giornalisti di sky sono anni luce rispetto agli altri per quanto riguarda l’economia, e in questo periodo non è cosa da poco. Perchè dico tutto questo? Perchè francamente non capisco tutta questa mania del tg la 7, quando ci sono canali come sky tg 24 e rainews che danno le notizie prima meglio , ne danno di più , e-solo nel caso di sky tg 24- con imparzialità

  6. Cmq è impossibile che Mentana vada al tg1. In primo luogo perchè farebbe crollare l’audience: gli spettatori del tg1 non gradirebbero un tg alla Mentana. E non gradirebbero neanche Mineo di Rainews.
    Ritengo che la soluzione migliore sia Tiziana Ferrario alla direzione del tg1 con Maria Luisa Busi conduttrice principale

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: