Monti: “E’ urgente, capitelo” E’ mai possibile che i milionari, che hanno studiato, non riescano a capirlo prima dei pensionati?


Sono trent’anni e più che ci stanno prendendo in giro con la storia delle pensioni, la maggioranza delle quali sono sotto i 1000 euro che non bastano nemmeno per l’affitto, possibile che i sacrifici vengano sempre chiesti ai lavoratori passati, presenti e futuri.
Sono quasi settantanni che teniamo in piedi questo Stato di evasori, mafiosi, banditi, banche, parassiti vari e delinquenti  che riescono, sempre e comunque, a mandare al governo i loro rappresentanti e protettori.
Con quale spudorato coraggio un cattolico osservante che va a messa un giorno si e l’altro anche chiede di fare sacrifici ai pensionati e mai agli evasori ed a chi si arricchisce speculando sullo Stato.
Bloccate il tetto massimo delle pensioni a 4000, 5000 euro senza toccare quelle sotto, anzi aumentando quelle più basse e la differenza oltre i 4000, 5000 euro pagatela con titoli dello Stato.
Questo sarebbe già una partecipazione equa alla soluzione della crisi ma, senza toccare le grandi rendite, i parassiti della borsa e della finanza e quel 10% di famiglie che detengono il 55% della ricchezza nazionale.
Vi rendete conto, lo volete capire che fatto 100 miliardi di euro e 60 milioni di abitanti ci sono sei milioni di italiani che hanno 55 miliardi e gli altri 54 milioni di cittadini si devono dividere in modo imparziale secondo le caste, 45 miliardi rimanenti?
Ci vuole uno scienziato per capire una cosa tanto elementare?
Ci vuole un Dio per capire che è ora che il vaticano paghi l’Ici sulle sue, immense, proprietà?
54 milioni di italiani devono vivere con una media di 803 euro e 6 milioni di altri italiani vivono con una media di  9166 euro, 10 volte di più e non volete mettere la patrimoniale?

E Monti ha lo spudorato coraggio di rivolgersi ai lavoratori, ai sindacati, ai pensionati dicendo: è urgente capitelo.
Qui c’è una sola urgenza impellente, da mettere in campo subito, dare l’assalto alle banche, ai palazzi, ai parassiti, agli evasori, ai banditi ed ai politici.
Basta! Non possiamo più farci prendere per il culo dal capitalismo parassita e sfruttatore.
Le pensioni sotto attacco
Monti: “E’ urgente, capitelo” 

Annunci

9 Risposte

  1. Reblogged this on i cittadini prima di tutto.

  2. ha ragione sono secoli e secoli che và così….prendere poco da molti poveracci…..se i poveracci non lo hanno ancora capito vuol dire che sono pure testoni……sennò i ricchi come fanno ad arricchire ancora……..ciao

  3. Io credo che sia il prof. Monti, i sedicenti ministri tecnici, i contrabbandati come tecnici viceministri e sottosegretari, di fatto espressione delle caste, a non capire che sino a quando non si metteranno in mente di incominciare a tagliare gli appannaggi della classe politica, di tutta la classe politica, dal Presidente della Repubblica all’iltimo consigliere di quartiere non è in modo interminato l’Italia a fallire ma sarà la democrazia italiana a sparire perchè il “POPOLO”, affamato e calpestato da una massa di delinquenti ben pagati e pasciuti e che continuano a rubare insieme alle varie mafie loro alleate, quel popolo sta per perdere la pazienza di fronte a tanta insensibile sfacciataggine ed è già pronta a fare la rivoluzione?
    Basterà solo un piccolo segnale e vedrete le caste che fine faranno!
    Le prime teste mozzate saranno quelle di chi pretende, per l’ennesima volta, di far pagare ai deboli ciò che hanno sperperato i ricchi, gli evasori, i ladri di Stato, gli esportatori di capitali all’estero, gli speculatori delle banche e la maggioranza del parlamento che diventa ancora complice!
    Io ho 76 anni ma non mi tirerò indietro con questi bastardi appartenenti alla stessa cricca di chi ha responsabilità di aver portato l’Italia alla Rovina.
    Attento Governo Monti. Ne abbiamo piene le balle!!!

    • Questo prevosto dell’economia fa il doppio gioco è ora di ribellarsi.
      Equità e concertazione non sono una fede invisibile, sono cose concrete e quello deve fare.

  4. […] mafiosi, banditi, banche, parassiti vari e delinquenti… Continua a leggere la notizia: Monti: “E’ urgente, capitelo” E’ mai possibile che i milionari, che hanno st… Fonte: […]

  5. monti e’ stato messo li dai nostri politici di dx sx..solox poi dire e’stato monti e nel 2013 si ripresenteranno a noi …poveri cristi…x rirubare come solo loro san…fare..la crisi non l’abbiam generata noi…ma loro..e dulcis in fondo con cio’ che rubano si son comprati pure i bpt…cosa aspettiamo a andare casa x casa e appenderli ai…lampioni?

  6. @gianni
    Sarò controcorrente ma non sono affatto d’accordo.
    Siamo noi che se abbiamo una azienda cerchiamo l’appalto con i politici corrotti.hanno le facce di persone che conosciamo e spesso non sono politici.
    Siamo noi che vogliamo il contratto nel pubblico impiego grazie allo zio, all’amico, al parente e siamo noi che uccidiamo la meritocrazia quando veniamo assunti.
    Siamo noi che non vogliamo vedere la ndrangheta a Milano perchè poi un appalto porta soldi e pecunia non olet.
    Siamo Noi che veniamo assunti come primario medico in lombardia perchè siamo andati in chiesa tute le domeniche e il prete ci ha segnalato come “brave persone affidabili” per il grande ospedale del Nord( o del Centro o del Sud).
    Simao noi che non vogliamo che venga aperta una parafarmacia accanto alla nostra farmacia perchè non vogliamo abbassare i nostri ricavi, e chissenefrega dell’occupazione (degli altri).
    Siamo Noi che ci fa comodo avere un politico che pensa ad arricchirsi e quindi non gliene può fregare di meno di assumere gli ispettori della sicurezza perchè tanto “quella linea di produzione è vecchia e pericolosa e gli interventi in sicurezza costano”.
    La verità è tutta nella favola di Fedro:
    “Il Re travicello”.
    Non me ne posso lavare le mani di tutto questo come italiano. come popolo.
    Siamo NOI che li abbiamo votati.(anche se non li voto personalmente..).
    Bisogna capire quando si collude con questa classe politica.
    Perchè questi personaggi di peones sono più simili a noi di quanto immaginiamo. Non sono diversi da noi.
    Se non capiamo questo non li camberemo MAI.
    Perchè prima dobbiamo decidere di cambiare ilnostro stile di vita.
    E questo è molto difficile.
    —-
    Ps.Quando dico Noi parlo in senso lato so benissimo che in questo blog è quanto più distante da quel Noi.
    E son contento perchè può esserci una speranza…..
    Saluti.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: