Da quando è al governo Monti i fans del bandito ed i leghisti hanno scoperto critiche, feroci e sarcasmo. Proprio quelli che dovrebbero stare muti.


Non scrivo un post sulla crisi, sul prossimo fallimento dell’Italia, sulle manovre che si susseguono come alluvioni per salvare la baracca senza che gli appassionati del bandito piduista e gli interdetti della lega non facciano commenti sarcastici, ironici, feroci, sulla manovra che Monti si appresta a varare.
Ora Monti non è certamente il personaggio più vicino alle mie idee direi che è la continuazione di un sistema di destra che se la prenderà con i soliti noti, quelli a reddito fisso, pensionati, precari e povera gente. La classe media, al solito, non ne risentirà per niente, gli evasori continueranno come prima, più o meno, ma sono le critiche mosse da questi imbecilli che hanno votato il piduista per 18 anni che mi fanno incazzare, per non parlare dei leghisti che ormai sono diventati un caso disperato.
Questa mattina ho trovato un commento che dice:Silvio non c’è piu’,ora la sinistra deve prendere le redini in mano,non l’hai capito?Le luminarie possono offendere i Mussulmani,in compenso ICI per tutti,43 anni di lavoro,e piu’ tasse!I tempi cambiano,e poi il Santo Natale lo si deve “sentire”,e non “vedere” Auguri a tutti.

D’impulso ho risposto così:
Grazie, se non ci fossi tu. Hai dimenticato un piccolo particolare: chi ci ha messi nella merda?
Quelli che da oltre tre anni raccontano da Vespa e nei loro servili Tg che la crisi non c’è, è superata.
Quindi, lo spiritoso, lo vai a fare nei blog amici del bandito o delle trote.
Auguri, non per il Natale, per la tua testa.

Noi chiediamo la patrimoniale per i grandi parassiti, quelli che non pagano mai, che speculano sulla borsa guadagnando cifre spaventose speculando sulla nostra crisi, l’autentico cancro della nostra economia ed è pure un attentato alla Costituzione.
La sottile ironia sull’Ici e sulle tasse, faccio presente che ho scritto un post dove mi dichiaro disposto a pagare  l’Ici sull’unica casa che ho ma, prima devono colpire i parassiti, gli evasori ed i delinquenti dell’economia globalizzata.
Che un cretino venga a fare l’ironia su più tasse per tutti quando per 18 anni ha votato un piduista, corruttore, evasore, in conflitto di interessi che ha fatto solo i cazzi suoi, che ha firmato un contratto con gli italiani in televisione promettendo meno tasse mentre la sua politica da associazione a delinquere ci ha portato alla cifra media più alta di tasse che la nostra storia abbia mai avuto è da imbecilli, stolti, teste di cazzo, chiamatele come volete.
Sono questi imbecilli che con il loro voto hanno permesso ad una maggioranza fasciopiduista e nazileghista di governare per oltre un decennio mandandoci in rovina e distruggendo la pace sociale e la solidarietà umana con il razzismo e la xenofobia.
Adesso sembra che il responsabile dello sfascio sia Monti, loro hanno iniettato il tumore nella nostra economia e se la prendono con il dottore che hanno chiamato per estirparlo.
Mai avrei immaginato di dover difendere Monti, non ci riesco, ma almeno non siamo falsi come al solito indicando il colpevole sempre fuori dalla loro casa.
Chi, da oltre tre anni e mezzo, è andato in televisione a dire che la crisi è alle nostre spalle, che le banche italiane sono forti, che la crisi è solo nella nostra testa ma i ristoranti sono pieni ed i Suv si vendono come il pane.
Chi ha detto che non avrebbe mai messo le mani intasca agli italiani salvo svegliarsi una mattina dicendo: l’Europa mi ha detto che stiamo fallendo, dobbiamo intervenire immediatamente, poi si è messo a litigare con Tremonti ed è andato a puttane come al solito.
Chi si oppone dopo essersi dimesso per senso di responsabilità verso il Paese, mentre invece l’ha dovuto fare in quanto incapace ed inetto, alla patrimoniale altrimenti il suo senso di responsabilità, le sue proprietà accumulate, più o meno illegalmente, gli impediranno di votare la manovra di Monti?
Questo si oppone al fatto che i ricchi parassiti paghino in proporzione ai loro smisurati averi e privilegi ed i suoi elettori, simpatizzanti, non alludo nè ai mafiosi che lo sostengono, nè ai parassiti dalle grandi ricchezze che lo hanno sempre appoggiato, che hanno usufruito di scudi e condoni in quantità, alludo quella parte di popolino italiano che fa fatica a tirare avanti, non ha prospettive, è senza futuro, ed ancora oggi non si rendono conto di essere i responsabili del crollo economico, etico, morale, politico degli ultimi vent’anni.
Della lega poi è meglio non parlarne, dico solo che vorrebbero il ritorno alla lira, se così fosse pagheremmo il pane 40.000 lire al chilo.
Sono corresponsabili del bandito, dello sfascio economico e costituzionale del nostro Paese ed hanno pure il coraggio di aprire bocca, sparare cazzate a raffica adatte solo ai cerebrolesi che li votano.
Per spiegare la mentalità bacata della maggioranza degli italiani, quelli che sono dall’altra parte e che ci hanno messo in queste condizioni senza rendersene conto e senza nessuna autocritica uso fare questo esempio più calzante che mai.
Gli italiani si lamentano del ticket con il farmacista, che non c’entra niente, e non se la prendono mai con chi l’ha imposto.
Tra poco se la prenderanno con il tabaccaio per il bollo dell’auto e con le poste per il canone della tv.
Mai che se la prendano con se stessi che sono i veri responsabili, che hanno votato per vent’anni  i fasciopiduisti ed i nazileghisti che ci hanno portato alla rovina.
L’altro tentativo che usano è quello del sono tutti uguali, giusto il pensiero che la P2 semina da oltre trent’anni per rinforzare il sistema ed il regime.
Il loro.
P.S. Quante volte ad Annozero, Ballarò e così via avete preso in giro Bersani che parlava di crisi, licenziamenti, famiglie in difficoltà.
Avete usato di tutto per sminuirne gli allarmi dalla satira alla propaganda. 

Annunci

4 Risposte

  1. […] the original here: Da quando è al governo Monti i fans del bandito ed i leghisti hanno scoperto critiche, feroci e sar… #dd_ajax_float{ background:none repeat scroll 0 0 #FFFFFF; border:1px solid #DDDDDD; […]

  2. Reblogged this on i cittadini prima di tutto.

  3. […] è certamente il personaggio più vicino alle mie idee direi… Continua a leggere la notizia: Da quando è al governo Monti i fans del bandito ed i leghisti hanno scoperto critiche, feroci e sar… Fonte: […]

  4. Il bandito caiNano e l’esercito dei suoi servi hanno già incominciato la campagna elettorale scaricado le proprie responsabilità macroscopiche e le loro falsità su Monti che, a modo suo, cercherà di riparare i guasti prodotto dalla banda di delinquenti che ci ha governato soprattutto negli ultimi tre anni nei quali si sono esercitati solo a negare la crisi.
    Quello che molti non hanno, poi, ancora capito, che Berlusconi non vuole la patrimoniale non per favorire i suoi potenziali elettori e quelli della lega csmpioni di evasione parziale o totale ma per salvaguardare il suo patrimonio ed il suo gigantesco conflitto di interessi.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: