«Berlusconi sapeva che erano escort» Ci sarebbe arrivato anche un leghista, persino il Trota, solo Paniz ed i mercenari della maggioranza hanno creduto alla favola di Mubarak.


Se vanno in trenta ad un festino con uno che potrebbe essere il nonno e si mettono in fila o sgomitano tra di loro per entrare nel lettone non puoi pensare che siano ragazze normali, se non fai parte della maggioranza o non ti chiami Marina.
Diceva il saggio: Ma una notizia un po’ originale
non ha bisogno di alcun giornale
come una freccia dall’arco scocca
vola veloce di bocca in bocca.
E le bocche disponibili erano parecchie, la notizia un po’ originale consisteva nel fatto che la tariffa era extra lusso, 5000, 6000, euro per un servizio che spesso offrivano ad un quinto.
Qualche privilegiata ha avuto molto di più ed un passaggio in politica, ovvio che tra le addette al settore ci fosse tanto fermento e disponibilità.
Lui pensava che fosse amore, raccontava ai suoi dipendenti, in azienda ed in parlamento, di essere un grande conquistatore, uno che piace molto alle donne, che con qualche collanina era in grado di conquistare anche la mamma di Terry De Nicolò.
L’amore ad ore è quello più diffuso al mondo e, forse, uno dei più sinceri una che di dice che sei un grande amatore, dopo che le hai dato 30 euro, è sincera ed in buona fede. Fa parte della professionalità.
Le sue escort, puttane per i leghisti e quelli all’antica come me, non sono nemmeno professioniste serie, gli parlavano alle spalle e gli davano del vecchio flaccido.
Nemmeno la seconda moglie è stato in grado di conquistare in modo normale se l’è comprata insieme ad un teatro, faceva parte dell’arredo. Poi gli ha dato tre figli, prima di accorgersi di essere insieme ad uno psicopatico con qualche problema nella testa.
Di erezione no, con gli aiutini che Scapagnini gli mette a disposizione.
Insomma non voglio farla lunga, lui ed i suoi lacchè, pensavano fosse amore ed invece era un calesse,pieno di vajasse.

Annunci

Una Risposta

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: