E’ proprio vero, a tenere un blog, navigare nel web, ci si fa una cultura.


Ho pubblicato una notizia su Ok-No notizie ed ho ricevuto 449 ok e 30 no e 58 commenti che ad un certo punto sono stati chiusi da un amministratore del sito con la motivazione: flame.
Conoscevo per esperienza diretta nel blog e grazie ad internet i fake e lo spam ma, flame non l’avevo mai sentito.
Allora sono andato su Google ed ho digitato: cos’è il flame?
Flame (dall’inglese per “fiamma”) è un messaggio deliberatamente ostile e provocatorio inviato da un utente alla comunità o a un altro individuo specifico; flaming è l’atto di inviare tali messaggi, flamer chi li invia, e flame war (“guerra di fiamme”) è lo scambio di insulti che spesso ne consegue, paragonabile a una “rissa virtuale”.
Ho capito tutto, mi si è accesa la lampadina e pensare che dal 17 maggio 2007, giorno in cui ho aperto il blog su Splinder, sono stato invaso dai flame senza nemmeno saperlo, nella mia ignoranza, del web e dell’inglese, pensavo fossero semplicemente dei pirla, dei provocatori che commentavano sempre e comunque fuori tema per farmi incazzare.
Essendo un peperino all’inizio ho abboccato ma mi sono subito reso conto che lo scambio di battute aveva due presupposti negativi, il primo che i pirla, come li chiamo io, non le capivano nemmeno ed il secondo che sono muri di gomma, rimbalza tutto.
Così ho deciso di moderare i commenti e, nonostante ciò, c’è un pirla che più che una fiamma, nel senso di fascista, ha del leghista e forse nemmeno lui sa di essere un flame.
Pensate che wordpress, una volta che hai messo nello spam un indirizzo, l’ho manda direttamente nello spam.
L’idiota in questione, che con il pc deve essere bravo, cambia continuamente indirizzo ed email con nomi assurdi e nonostante ciò wordpress lo riconosce, ha capito che si tratta del solito coglione e lo mette tranquillamente nello spam.
A proposito, per sapere il significato di fake e di spam sono andato su Google solo che due minuti dopo ho dimenticato che significato avessero, ogni tanto mi faccio un ripasso.
Per oggi mi basta sapere cos’è il flame, dal mio punto di vista è un successo perchè se pubblico una cosa che stimola 58 commenti e che vengono bloccati per flame significa che la mia freccetta ha fatto centro.
A

Annunci

4 Risposte

  1. Non sempre sono d’accordo con te, anzi alle volte proprio mi incazzo, ma una cosa te la devo riconoscere: colpisci spesso l’istinto di chi ti legge.

  2. I don’t ordinarily comment but I gotta state appreciate it for the post on this amazing one : D.

  3. Thank you for your thoughtful post!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: