Poco meno di mezza Italia è alla disperazione ed i farabutti della maggioranza hanno avuto il coraggio di criticare le manifestazioni fuori da Montecitorio. E’ ora di finirla.


L’elenco delle aziende in crisi dei disperati in cassa integrazione da anni, dei pastori sardi che non sanno come tirare avanti e di tutti gli altri è infinito e qualcuno ha ancora la spudoratezza di parlare di pace sociale.
I banditi mercenari che sostengono il delinquente che si rifiuta di presentarsi dai magistrati come parte lesa, sappiamo tutti che lesa non è, hanno il coraggio di lamentarsi della mancanza di democrazia stigmatizzando le proteste all’esterno di Montecitorio, il covo dei banditi, facendo passare i disperati, vittime delle ruberie e delle malefatte di questa maggioranza in primis e della frammentazione dell’opposizione in seconda, come se fossero dei delinquenti che attentano alla convivenza civile.
Qui, se qualcuno attenta alla convivenza civile, alla pace sociale come la chiamano i fascisti, i piduisti, i leghisti, i venduti che sostengono questa maggioranza sono proprio loro.
Non so sino a che punto reggeranno i nervi, la testa, di questi fratelli sacrificati sull’altare del profitto finanziario e parassita, riusciranno a reggere.
Forse è giunto il momento di lasciare perdere i gavettoni per qualche paraculo di onorevole che esce a guardare cosa succede per poi fare la vittima in Parlamento e passare direttamente ai forconi.
Siamo giunti all’anomalia unica al mondo dove al polizia protegge i banditi ed attacca le vittime.
Le forze dell’ordine la devono smettere di aggredire chi manifesta con pieno diritto, entri piuttosto in Camera e Senato ed arresti tutti i malavitosi che sono al governo, che fanno i ministri e, per primo arresti il bandito piduista, evasore, puttaniere, corruttore e corrotto che ha la pretesa di fare il primo ministro protetto da una banda di venduti, parassiti e mercenari.
Napolitano deve usare gli strumenti che offre la Costituzione, convocare i presidenti di Camera e Senato e destituire immediatamente il bandito presidente del consiglio per poi indire nuove elezioni.
Così non si può, non si deve andare avanti.
Lo spudorato, hanno fatto sapere quei delinquenti dei suoi avvocati, non intende presentarsi ai magistrati di Napoli come parte lesa, lo mandino a prendere a casa, dalle sue puttane, dove cazzo si trova e lo accompagnino in tribunale a calci nel culo.
Un’ultima cosa, lui fa schifo alla specie umana ma voi, tu che l’hai votato fai più schifo di lui.
B

Annunci

4 Risposte

  1. l’ultima frase che hai messo riassume tutto.
    In fondo se la nostra si chiama democrazia “rappresentativa” una ragione ci deve essere

  2. Ciao Nat, vedo che siamo tutti sulla stessa linea, li vogliamo inerti, ma bada, voglio inerti anche i coglioni che lo hanno votato, non me ne frega se erano in buona fede.

    Sono atea e la buona fede non mi tocca, mi tocca “la buona analisi”, diciamo che questo “coso” è stato finalmente messo in luce nel modo dovuto, ora c’è da stabilire se la gente comune ha ancora massa cereblane nella testa o segatura.

    Anche se, mi dico che se, la massa che lo ha votato non arriva alla fame fisica, non uscirà dalla propria allucinazione.

    Buona serata Nat ;-))

    • Non vorrei fare il Bordiga della situazione, quello del tanto peggio tanto meglio riferito al duce per stimolare la resistenza, la rivoluzione, ma temo che debbano arrivare veramente alla fame, allo sfratto.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: