De Corato, ovvero la demagogia fascioleghista che e’ al potere a Milano.


De Corato: “A Milano calano degrado e prostituzione nel 2009”

De Corato, vice sindaco fascista di Milano, e’ abituato a girare con la scorta, impegna 5 auto dei vigili urbani e relative pattuglie per fare presenza a Milano dove succede qualcosa su cui speculare.

Incidenti stradali, campi nomadi, risse da bar, ogni episodio e’ buono per parlare di sicurezza e fare propaganda.

Se penso che oltretutto e’ un terrone, non capisco tanto odio contro gli emigranti, proprio da lui che ha ancora l’accento delle sue parti.

Purtroppo sono in molti a Milano che hanno dimenticato i calci nel culo che si sono presi negli anni 60, oltre alle umiliazioni, e sono diventati fascisti o leghisti.

Fascisti forse lo erano gia’, leghisti lo sono diventati dopo e sono i piu’ divertenti, un conto e’ sentire ul leghista che parla brianzolo o bergamasco ma sentire i leghisti calabresi, siciliani, campani o pugliesi e’ cabaret alla Abatantuono.

Tornando al discorso della prostituzione. Non mi ha mai meravigliato, anzi da quando ero ragazzo e non sapevamo cosa fare il passatempo era andare a vedere le puttane o i travestiti.

Era come andare al cinema senza pagare il biglietto.

Il degrado non e’ calato, hanno smantellato qualche campo di disperati in periferia senza dare nessuna risposta, peggiorando la situazione di questi poveri diavoli.

Poveri diavoli si, perche’ chi delinque viaggia in Bmw ed abita in case di lusso se non addirittura in albergo.

Quello che dormono nelle baracche o sotto i ponti sono dei poveri diavoli onesti.

Dicevo che il nostro vice sindaco viaggia con la scorta e questo gli impedisce di vedere, diciamo che gli copre la visuale, se girasse a piedi si sarebbe accorto che ogni via di Milano ha almeno due negozi adibiti a centri massaggi cinesi.

Tutte le auto in sosta sulle strade hanno la brochure appiciccata al vetro o allo specchietto.

A gestire questi centri massaggi ci sono i mafiosi cinesi con tanto di suv 6 cilindri.

ma questi non lavano vetri, non vendono fiori ai semafori e quindi non danno fastidio, anzi, investono nell’edilizia.

Il regime, i fascioleghisti, perdono il pelo ma non il vizio. Di raccontarla sbagliata.

Solo la Carfagna crede a De Corato, un’altra di quelle buone che non sa quello che dice ma sappiamo quello che fa.

Una Risposta

  1. De Corato chi, quello delle nevicate? Quello che quando ci fu la nevicata che abbattè gli alberi disse che era colpa degli ambientalisti? Quello che dopo la nevicata che ha paralizzato Milano prima di Natale disse che la colpa era degli automobilisti che non avevano lasciato a casa la macchina? Quello che, proprietario di appartamenti nella Chinatown milanese, sta cercando di cacciare i cinesi ddal quartiere? 

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: