Questo per me è un anno particolare, come per tanti altri travolti dalla crisi, ma non mi sento uno sfigato. Ho visto lei ed ho capito che c’è in giro di peggio.


65144_485682771469765_1259825557_nPer la prima volta in 40 anni non passerò le feste di fine anno con mio figlio che è andato all’estero, scrivere emigrato mi fa impressione, diciamo che è andato all’estero.
Di solito il nostro periodo delle feste di fine anno iniziava il 24 dicembre, con il mio compleanno e finiva il 7 gennaio con il suo, per ragioni di forza maggiore rimanderemo tutto a gennaio avanzato. Pazienza.
Un rito che dura da oltre 40 anni che verrà disatteso fa parte della vita ed  andarsene dall’Italia per molti giovani oltre che una scelta, una costrizione è un dovere per fuggire da questo mondo di ladri.
Si lo so ce ne sono ovunque ma una concentrazione così elevata l’abbiamo solo noi, adesso poi che il piduista ridiscende in campo me ne andrei pure io in un paese sperduto per non sentire più parlare di lui, non vedere più quella faccia da mummia imbalsamata.
Comunque si deve andare avanti anche se, alle volte, le gomme sono sgonfie e guardare oltre la siepe.
Oggi ho visto questa foto ed ho capito che almeno una grande fortuna l’ho avuta, non ho vinto al lotto, al gratta e vinci o ad una lotteria qualsiasi, ho vinto molto di più.
Pensate se avessi avuto una figlia come lei, sarei finito nella cronaca nera.
Un divo come Michel
e. Meglio avere certi problemi in un modo o nell’altro li risolveremo, il cervello di questa qui non lo metterebbero  a posto nemmeno i computer della Nasa al servizio di un team di psichiatri.

About these ads

5 Risposte

  1. Come appare, costei ragiona solo con le tette!!!

  2. […] il 24 dicembre, con il mio compleanno e finiva il 7 gennaio con Continua a leggere la notizia: Questo per me è un anno particolare, come per tanti altri travolti dalla crisi, ma non mi sento uno… Fonte: […]

  3. Reblogged this on i cittadini prima di tutto.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: