La differenza tra Flavia Perina e Sara Giudice la si è vista a Milano.


imagesFlavia Perina è la direttrice del Secolo d'Italia ed è una delle images
prime firmatarie della manifestazione, Se non ora, quando?
Sara Giudice è una giovane di 25 anni di destra passata alle cronache per aver raccolto le firme contro Nicole Minetti, la vedete sulla destra insieme a Silvio.
Intervistata da Rai News 24, la Sara, ha perso l'occasione per stare zitta dichiarando di essere scesa in piazza non per le donne in quanto tali, faccio il bravo, non solo per le donne in quanto tali, ma per non lasciare la piazza alla sinistra.
Ne ho fatto un post ieri e se volete lo potete leggere qui.
Essendo giovane le ho voluto fare un piccolo riepilogo della storia degli ultimi 40 anni.
Qui si vede tutta la differenza tra chi è cresciuto con degli ideali sociali e politici, anche se non li condivido, e chi è cresciuto a televisione, anche se non è colpa sua.
Dico solo che se la ragazza fosse meno presuntuosa ne guadagnerebbe anche la sua politica.
Flavia Perina ha preso la parola davanti ad una marea di persone, unica politica autorizzata a farlo in quanto una delle prime firmatarie dell'iniziativa, ed ha esordito così: Ehi ragazze, mi sono emozionata pure io, non ho mai parlato davanti a così tanta gente, perchè io sono….una giornalista.
Ma questa piazza è bellissima, dimostra che l'Italia è migliore di come la rappresentano!
Sapeva, perfettamente, di parlare davanti ad una piazza per il 90% sinceramente democratica, se non di sinistra, ed è stata applaudita con entusiasmo.
Perchè le Donne intelligenti pur essendo di parte non sono mai settarie e sanno individuare i problemi comuni molto meglio degli uomini, più portati ad ascoltarsi che ad ascoltare.
Infatti ha aggiunto: Vi ringrazio per l'accoglienza, so che non è facile confrontarsi con chi ha fatto un percorso diverso, ma ne ero sicura, perchè sulla dignità della Donna non ci si divide.
Vedete una frase del genere un Gasparri, un La Russa, non sarebbero mai in grado di pronunciarla.
Guardate, ad esempio, come gli uomini dei diversi schieramenti affrontano la proposta di un Comitato di Liberazione Nazionale dal berlusconismo.
Se l'avessero proposto le donne l'avrebbero già fatto.
A Roma c'era Giulia Buongiorno con le stesse motivazioni.
La giovane Sara ha rivendicato la piazza, il sacrosanto diritto alla piazza, non per unire le donne ma contro la sinistra, le donne di sinistra.
Tipo atteggiamento da cultura televisiva degli ultimi 30 anni, mancava solo che chiedesse il televoto e gli sms.
Mentre Flavia era perfettamente conscia di parlare ad una platea nella quale, oltre a tantissimi giovani e ragazze, c'erano certamente vecchi e vecchie militanti del movimento di liberazione femminile di oltre 40 anni fa, due erano pure sul palco, Franca Rame e Dario Fo, la Sara ne ha fatto un problema di aggiudicarsi la piazza, di non lasciarla alla sinistra.
Sara la sinistra era in piazza prima, durante e lo sarà dopo la tua vita, sempre per rivendicare libertà e diritti per tutti, uomini e donne. Dei quali tu godi grazie a loro.
E' grazie a questo che giovani presuntuose come te possono sparare cazzate in televisione e diventano famose per aver raccolto qualche migliaio di firme contro una consigliera regionale che è stata candidata per meriti sessuali. Quella che ha mandato una lettera a libero invitando le coetanee ad usare la bellezza, è un potere ha aggiunto, fatene uso. Servitevene.
Ha fatto più lei contro se stessa, con questa lettera,  che le tue migliaia di firme.
Comunque accetto pure gli errori di gioventù e di presunzione ma, dammi retta, la maestrina vai altrove a farla.
Osserva ed impara da Flavia Perina, ti farà solo del bene.
Questo post è troppo complicato per i leghisti, impossibile da spiegare a loro ma, se si guardano intorno quello che è successo a Verona, Vicenza, Como, Varese e così via potranno capire qualcosa anche loro. Se è difficile  se lo facciano spiegare dalle mamme, sorelle, fidanzate e compagne. Loro hanno capito.

About these ads

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: